Mercoledì 11 marzo ore 20.00 - Cinema Teatro, Chiasso
FURTI E RAPINE: IL MENDRISIOTTO DICE BASTA

FURTI E RAPINE: IL MENDRISIOTTO DICE BASTA è l'ultimo incontro di questo primo ciclo di conferenze nell'ambito del progetto di Ticino Sicuro. Tema attuale, con fatti recenti di cronaca anche di questi giorni, purtroppo mai nuovi. La cittadinanza in dialogo con Nicolas Poncini, Comandante della Polizia Comunale di Chiasso, Stefano Piazza, esperto in sistemi di sicurezza, e a Natalia Ferrara Micocci, avvocato e consulente di Ticino Sicuro, già Procuratrice Pubblica, moderati per l'occasione da Matteo Bernasconi, caporedattore TeleTicino.

 

 

Mercoledì 25 febbraio - ore 18 > 20
Sala Polivalente delle Scuole Elementari di Besso, Via Besso 13, Lugano
"PROSTITUZIONE, SPACCIO E CRIMINALITÀ:
UNA CATENA DA SPEZZARE"

Ticino Sicuro questa volta è a Besso, nel cuore di Lugano, luogo simbolo per la lotta, in gran parte vinta, alla microcriminalità e alle attività a questa collegate (dallo spaccio allo sfruttamento della prostituzione).
Per dialogare con i cittadini su questi temi, Ticino Sicuro, insieme a Besso Pulita!, ha invitato esperti quali l'on. Norman Gobbi, Consigliere di Stato e Direttore Dipartimento delle istituzioni, l'on. Michele Bertini, capo Dicastero Polizia Lugano, Natalia Ferrara Micocci, avvocato, ex Procuratrice Pubblica e consulente Ticino Sicuro; all'incontro intervengono inoltre Ugo Cancelli, presidente di Besso Pulita! e Claudio Mesoniat, direttore del Giornale del Popolo come moderatore.

 

 

Mercoledì 28 gennaio - ore 18 > 20
Lugano - USI - Università della Svizzera Italiana,
via Giuseppe Buffi 13, Palazzo Rosso, Aula A 11
"CRIMINALITÀ INFORMATICA: TRUFFE, ESTORSIONI IN VIDEOCHAT, PHISHING DI DATI, CLONAZIONE DI CARTE DI CREDITO.
I PROBLEMI DELLA SICUREZZA ON-LINE"

Un paio di click, ti svuotano il conto bancario. Qualche chat, hai un pedofilo in rete; la carta di credito clonata; il cellulare e sei spiato. I mafiosi riciclano in rete, i terroristi attaccano in rete. È la criminalità informatica. Per sapere come difendersi, chi ci può aiutare e consigliare, TICINO SICURO chiama a raccolta esperti della rete e del settore giudiziario, in una discussione aperta con il pubblico presente per comprendere le insidie della rete e le possibilità per meglio tutelarsi senza dover rinunciare all'abitudine di navigare.Ospiti della serata: Nicola Colotti (RSI), Angelo Consoli (SUPSI DTI), Francesco Regazzoni (ALaRI / USI); con la moderazione di Giancarlo Dillena, direttore Corriere del Ticino, e con l'intervento di Natalia Ferrara Micocci, avvocato, ex Magistrato, consulente di TICINO SICURO

 

 

Mercoledì 14 gennaio 2015
Hotel Lugano Dante Center, Lugano
"CRIMINE ORGANIZZATO: I VOLTI DELLE MAFIE IN TICINO. BASTANO LE NORME ATTUALI?"

Un tema tanto difficile quanto attuale, che, purtroppo, coinvolge sempre più spesso anche la quotidianità ticinese, sia per la prossimità con l'Italia sia per la centralità in Europa di un luogo di passaggio di interessi internazionali come è il Ticino, che sempre più si presta all'infiltrazione mafiosa. Relatori della serata saranno John Noseda, Procuratore Generale, Ministero Pubblico del Cantone Ticino, e Edy Salmina, avvocato penalista, moderati da Matteo Caratti, direttore de La Regione Ticino e con l'intervento dell'avvocato Luigi Mattei, già Procuratore Pubblico e consulente di TICINO SICURO.