+ Laboratorio delle Parole
 

Laboratorio delle Parole: seguici su Facebook






Stiamo aggiornando le news.
Potete, nel frattempo, seguirci su Facebook e da lì, ancora meglio, su quello dei singoli progetti di cui ci stiamo occupando.

 

Palermo, 2 > 8 luglio 2018
Santa Maria dello Spasimo e Complesso monumentale Chiaromonte Steri
Sole Luna Doc Film Festival, edizione di Palermo - 13ª edizione

Sole Luna doc Film Festival, con oltre una quarantina di proposte cinematografiche, 28 film documentari in concorso, di cui 15 anteprime nazionali, si conferma come luogo accreditato del cinema del reale, grazie alla capacità di mostrare le nuove tendenze del cinema documentario internazionale e di promuovere registi emergenti. Tre le sezioni in concorso: Human Rights, The Journey, Short Docs. Da segnalare inoltre i film presentati fuori concorso frutto di collaborazioni con altri festival e istituti nazionali e internazionali come Festival International du Film Insulaire de l'île de Groix. Si segnala inoltre la collaborazione con Animaphix International Animated Film Festival di Bagheria e in questa edizione palermitana la sezione Le arti in festival.


 

Parco dei Gessi, del Farneto, da giugno a settembre
Le Grotte della Memoria, itinerario rievocativo alle Grotte del Farneto

Una proposta culturale, quella della Fraternal compagnia, e il progetto de Le Grotte della Memoria, itinerario rievocativo alle Grotte del Farneto, un'iniziativa presentata a sabati alternati a partire dal 16 giugno (30 giugno, 14-28 luglio, 25 agosto, 1-15 settembre), inserita nell'ambito di Bologna Estate. Centinaia di persone hanno usato le grotte come rifugio nel '44, alcuni addirittura si trasferirono lì per mesi anche da Bologna. La rievocazione al Farneto ha un valore simbolico perché tante sono le grotte che sono vicine, e tante di più ce n' erano. L'itinerario e l'allestimento predisposti costituiscono un frammento riportato ad oggi della realtà di quel tempo. Lo scopo è di legare la memoria degli uomini alla memoria dei luoghi, soprattutto quando così suggestivi: le Grotte creano un salto nel tempo in modo naturale e in loro sono ancora presenti i segni di quegli avvenimenti; hanno una valenza propria, naturalistica, e di studio dell'ambiente, ma come testimoni di fatti storici reali diventano anche oggetto di memorie e cultura del territorio bolognese.

 

Bologna, dal 14 giugno al 27 luglio
Salotto del Jazz 2018 - 20ª edizione

Tanta musica, cinema e food per venti serate a partire dal 14 giugno per la 20ª edizione del Salotto del Jazz.
La Manifestazione, come sempre in via Mascarella alta, chiusa al traffico veicolare, vede in campo a organizzarla: Cantina Bentivoglio, Bar Ristorante Moustache, Cinema Odeon e Bravo Caffé. Sul palco del Salotto, quest'anno scenografato e incorniciato attraverso tecniche di visual mapping digitale (progetto curato da The Hop), sfilaranno gruppi come i frizzanti e divertenti The Indians, i Lovesick Duo (con una formazione in trio), i Supermarket, il batterista e percussionista Nick Turri che accompagna in un insolito duo il chitarrista blues "Little Paul" Venturi, e poi ancora tanti, tantissimi altri. L'evento di punta di questa edizione il 13 luglio con il ritorno di uno dei più vecchi amici del Salotto del Jazz, Mauro Ottolini con i suoi Licaones, formazione d'area friulana ricca di verve ed ironia. Al termine dei concerti una ricca proposta cinematografica con film sul mondo e i miti della musica.

 

Bologna, dal 14 al 21 giugno 2018
Biografilm Festival – International Celebration of Lives, 14ª edizione

Biografilm Festival – International Celebration of Lives, il festival che indaga le nuove tendenze del film e del documentario. Biografilm ha sempre riservato una particolare attenzione per i racconti di vita, e in questa quattordicesima edizione la biografia è protagonista più che mai, con tante attesissime anteprime di film capaci di ritrarre i più grandi protagonisti dell'arte e della cultura mondiali. Im questa edizione ha proposto, fra le altre, le grandi storie di vita da Jane Fonda a Orson Welles, da Alexander McQueen a Romeo Castellucci, da Renzo Piano a Whitney Houston per una selezione di film capaci di giocare con i generi e gli strumenti espressivi, da cinema del reale, alla fiction al disegno animato.

 

Bologna, Parco del Cavaticcio dall'1 al 22 giugno 2018
BIOGRAFILM PARK

Biografilm Park è il cartellone di eventi live fuori sala di Biografilm Festival – International Celebration of Lives che ogni anno anima il Parco del Cavaticcio di Bologna proponendo quotidianamente proiezioni, spettacoli, incontri e concerti. Luogo cult dell'estate, Biografilm Park offre un programma denso di happening e concerti aperti al pubblico, oltre a una ricca offerta food e ad attività pomeridiane per bambini e ragazzi. La rassegna musicale, vero fulcro di Biografilm Park, quest'anno dall'1 al 22 giugno offrirà un fitto programma di concerti che raccolgono il meglio delle band indipendenti e alternative italiane ed esclusivi ospiti internazionali. Dal 2014 la selezione musicale è a cura di Locomotiv Club, che in pochi anni si è distinto come contenitore culturale innovativo ed eclettico per la città di Bologna, spaziando dal rock all'elettronica e diventando riferimento non solo per la scena italiana ma anche per numerosi artisti internazionali.

 

Dal 23 maggio al 7 giugno 2018 - Cantone Ticino
Tournée FFDUL nelle sale del Ticino

Il Film Festival Diritti Umani per il suo quinto anno di attività, ha voluto realizzare anche un progetto primaverile, una novità assoluta anche per il format utilizzato, il festival andrà infatti a toccare tutto il territorio cantonale. Nasce così la Tournée FFDUL, dieci film e un corto per complessivi nove appuntamenti cinematografici attraverso il Ticino, scelti per lo più fra le proposte dell'edizione 2017 del Film Festival Diritti Umani Lugano: La Tournée FFDUL dal 23 maggio al 7 giugno, nelle sale di Locarno (GranRex dal 23 al 26 maggio), in cui verrà presentato anche il film LERD - A man of Integrity, Lugano (LuxArtHouse di Massagno, 29 maggio), Mendrisio (Ciak, 1 e 3 giugno), Acquarossa, Blenio (6 giugno) e Bellinzona (Forum, 7 giugno).

 

16 maggio, LAC Lugano
La Scienza a regola d'Arte, incontro fra Armin Linke e il geologo Paolo Cortini

Terzo incontro del ciclo La Scienza a regola d'Arte, organizzata dalla Fondazione IBSA di Lugano e dal Museo d'Arte della Svizzera Italiana (MASI), in dialogo il fotografo-ricercatore Armin Linke, che si definisce un osservatore del discorso attorno all'Antropocene, che segue trasversalmente perché gli permette di rappresentare, dunque immaginare, il futuro spazio in cui viviamo, e il geologo Paolo Cortini, esperto di spedizioni naturalistiche, che da anni studia i luoghi in cui la Natura ha conservato buona parte dei suoi caratteri di grandiosità e primordialità, come l'Islanda. Incontri. Conduce Massimo Polidoro, giornalista, scrittore e segretario del CICAP, il Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze. Ad introdurre l'attore Igor Horvat interpretando una poesia dello scrittore ticinese Alberto Nessi ispirata alle Gole della Breggia, uno dei luoghi in cui l'influenza delle imprese umane si è rivelato particolarmente forte, ma che oggi sta recuperando la sua dimensione e una nuova bellezza

 

2-6 maggio 2018, Chiasso
TABÙ - ChiassoLetteraria – 13. Festival internazionale di letteratura

La tredicesima edizione, di ChiassoLetteraria ha avuto come titolo TABù, tema declinato nelle sue accezioni letterarie, artistiche, psicologiche, socio-culturali e politiche. Il concetto di tabù presenta un carattere ambivalente designando persone, oggetti, luoghi o comportamenti degni di attenzione e rispetto o potenzialmente contaminanti e da evitare. Tra sacro e profano, tra puro e impuro, non esiste cultura che non si sia confrontata con il concetto liminare di tabù. Ospiti: Jan Brokken, Milo De Angelis, Donatella Di Pietrantonio, Tom Drury, Davide Enia, Dany Laferrière, Max Lobe, Loretta Napoleoni, Alberto Nessi, Marino Niola, Massimo Recalcati, Burhan Sönmez; e ancora Julia Weber, Lolvé Tillmanns, Sibilla De Stefani, Flavio Stroppini, Leta Semadeni.

 

12 aprile, Campus IFOM-IEO di Milano
Forum "La nuova era della nutrizione: dai meccanismi molecolari alla salute umana", organizzato dalla Fondazione IBSA di Lugano

Esperti internazionali, provenienti da cinque Paesi (Stati Uniti, Israele, Germania, Spagna e Italia) riuniti per il Forum "La nuova era della nutrizione: dai meccanismi molecolari alla salute umana". Partner dell'incontro, l'Istituto Europeo di Oncologia, il Progetto SmartFood e la Food Bank in Oncology. I ricercatori hanno presentato gli studi più avanzati in un settore - quello dell'alimentazione - che è afflitto, purtroppo, da una grande quantità di fake news. Quali sono questi studi? Quelli che ruotano intorno alla capacità, dimostrata da certi cibi, o da certe "tecniche" (restrizione calorica controllata, alimentazione legata ai cicli circadiani, e altre), di frenare i geni dell'invecchiamento e di stimolare, nello stesso tempo, quelli della longevità, attraverso complessi meccanismi biochimici. Ma non basta: altre ricerche hanno anche rivelato che specifiche "azioni" sul modo di assumere il cibo (per esempio, alcuni schemi di digiuno eseguiti sotto controllo medico) possono attenuare i sintomi di malattie non facili da domare, come il diabete o patologie autoimmuni.

 

Dal 9 aprile al 14 giugno, Bologna, Quartiere Savena
La terza edizione di SOTTOSOPRA. La cultura Hip Hop invade le strade e le piazze del quartiere Savena

Ritorna a Bologna, l'evento SOTTOSOPRA, il progetto ideato da Roberta Zerbini per l'Ass. Selene Centro Studi EKODANZA, sostenuto dal Comune di Bologna e dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna che vede 10 giornate di laboratori gratuiti di writing, Hip Hop, break dance, parkour, musica rap organizzate nei mesi di aprile, maggio e giugno. Vera opportunità per i ragazzi dai 12 ai 18 anni, di vivere in modo diverso la propria città riappropriandosi di spazi urbani, praticando una comunicazione non necessariamente verbale, vivendo momenti condivisi per conoscere le basi di una della cultura giovanile più diffuse al mondo l'Hip Hop. Esordio il 9 aprile con il laboratorio di wriitng con Rusty, a seguire lunedì 16 aprile ancora con il laboratorio di Writing e lunedì 30 aprile il laboratorio Hip Hop con Laura Chieffo. Il 5 maggio Festa del Baratto e laboratorio di Break Dance con Teodorico, 7 maggio laboratorio Hip Hop con Laura Chieffo, 12 maggio Festa di strada di via Abba con laboratorio di Parkour con Diego, 17 maggio laboratorio di Musica Rap con Radio Fujiko, 24 maggio, laboratorio di Parkour con Diego, 4 giugno, laboratorio di Break Dance con Teodorico e 14 laboratorio di Musica Rap con Radio Fujiko.

 

22 marzo - IBSA FOUNDATION, Lugano
QUINTA EDIZIONE DELLE FELLOWSHIPS DI IBSA FOUNDATION: ASSEGNATE A LUGANO LE 5 BORSE DI STUDIO AI PROGETTI PIU' MERITEVOLI

Fondazione IBSA ha assegnato, per il quinto anno consecutivo, le borse di Studio (IBSA FOUNDATION FELLOWSHIPS) a 5 ricercatori che si sono distinti con progetti di alto profilo nelle aree Dermatologia, Endocrinologia, Fertilità/Infertilità, Ortopedia/Reumatologia e Medicina del dolore. La cerimonia di premiazione, ha visto la presenza di Arturo Licenziati, Presidente e CEO di IBSA, Silvia Misiti, Direttore IBSA Foundation for scientific research, e del board scientifico della Fondazione. Ospite d'onore, Piergiorgio Odifreddi, matematico e saggista impegnato da sempre nella promozione di una corretta e proficua divulgazione scientifica. I cinque ricercatori premiati, provenienti da altrettanti centri di eccellenza della ricerca medico scientifica europea, hanno ricevuto ciascuno un assegno del valore di 25.000 Franchi Svizzeri, per sostenere i loro studi e dare loro la possibilità di autofinanziarsi nel corso di una nuova esperienza di lavoro cambiando centro di ricerca.

 

Dal 20 al 24 marzo, Triennale di Milano
Sole Luna Doc Film Festival e i suoi documentari per il Festival dei diritti Umani di Milano

Il Sole Luna Doc Film Festival, per il terzo anno consecutivo, ha curato la sezione DOC del Festival Diritti Umani Milano, dedicata al cinema documentario, oltre ai 5 film proiettati per la sezione EDU, all'interno dei programmi per gli studenti degli istituti superiori. All'interno di un nutrito calendario di eventi che ha visto talk, dibattiti, incontri e mostre fotografiche, dove il tema conduttore di questa edizione è stata la devastazione della Terra e di come questo saccheggio incide sui diritti umani, con il conseguente inquinamento, profughi ambientali, impazzimento climatico ma anche i segnali della consapevolezza di una necessaria inversione di tendenza, la sezione DOC ha proposto interessanti pellicole che hanno parlato anche di questo. Vincitori della sezione DOC del Festival sono stati decretati Invisible Frontier di Nicolás Richat & Nico Muzi (Belgio, Argentina, 2016, 28') che racconta la storia vera di alcune comunità sudamericane intrappolate in una delle guerre più lunghe del pianeta che coinvolge proprietari terrieri che producono olio di palma e contadini ed indigeni che vivono in quelle terre, mentre la Menzione (premio Reset-Diritti Umani) è andata a La Terre Abandonnée di Gilles Laurent (Belgio, 2016, 73') che narra della catastrofe ambientale di Fukushima.

 

Lunedì 19 marzo alle 20.30 - LUX ART HOUSE - Massagno
LuganoPhotoDays presenta lo spettacolo DIE MAUER - IL MURO
di Marco Cortesi e Mara Moschini

LuganoPhotoDays, ha portato a Lugano, lunedì 19 marzo, lo spettacolo teatrale di Marco Cortesi e Mara Moschini dal titolo "Die Mauer • Il Muro" che racconta la storia del Muro e di chi decise di sfidarlo in nome della libertà. Alle ore 20.30 al Lux Art House di Massagno (Via Giusepe Motta 67).
Attraverso reali testimonianze frutto di un'inchiesta giornalistica sul campo, lo spettacolo "Die Mauer - Il Muro" ha portato in scena indimenticabili storie vere di determinazione, coraggio e fede nel nome della libertà e del rispetto dei diritti umani. è stata la barriera più invalicabile e letale che l'essere umano abbia mai conosciuto in grado di tenere divisa una città per 28 anni e provocare la morte di oltre 1200 persone.



 

10 marzo 2018, Mendrisio
Incontro con Anna Felder e Fabiano Alborghetti, due dei Premi Svizzeri di Letteratura 2018, in occasione dell'Assemblea di ChiassoLetteraria

In occasione dell'Assemblea di ChiassoLetteraria, l'incontro con due degli autori premiati ai recenti Premi Svizzeri di Letteratura 2018. Ospiti, moderati da Yari Bernasconi, la scrittrice Anna Felder, luganese di Aarau, alla quale è stato conferito il Gran premio svizzero di letteratura 2018 quale omaggio ad una carriera di scrittrice raffinata e colta, autrice di opere non banali come "Tra dove piove e non piove", "La disdetta", "Nozze alte", "Le Adelaidi". Con lei, un altro laureato, lo scrittore, poeta, critico e animatore culturale Fabiano Alborghetti, autore dell'intenso romanzo in versi "Maiser" sull'emigrazione italiana in Svizzera. Entrambi sono soci ASSI – Associazione svizzera degli scrittori di lingua italiana.



 

Marzo 2018, Museo dei Cappuccini di Milano
Presentazione della nuova acquisizione del Museo
Piscina probatica di Paolo de Majo

Il Museo dei Cappuccini di Milano vede l'acquisizione di una nuova opera, la Piscina probatica di Paolo de Majo (1703 –1784) pervenuta per donazione al Museo, e che ha contemplato numerosi eventi di presentazione e approfondimento collegati.
In concomitanza con la partecipazione a MuseoCity 2018, manifestazione diffusa e molteplice che coinvolge il mondo dei Musei milanesi, Il Museo dei Cappuccini ha presentato l'acquisizione di una nuova opera, la "Piscina probatica" di Paolo de Majo (1703 –1784) pervenuta per donazione al Museo.
Si tratta di un dipinto settecentesco di scuola napoletana di mano di Paolo de' Majo, allievo di Francesco Solimena. Secondo le ricostruzioni cui si è giunti, grazie al valido studio di una giovane studentessa dell'Università Federico II di Napoli seguita dalla direttrice del Museo.


 

Mercoledì 14 febbraio 2018, Cinema Odeon di Bologna
CHARLOTTE RAMPLING e Andrea Pallaoro a Bologna per presentare HANNAH

Appuntamento speciale di Sala Biografilm Bologna (cinema Odeon), in occasione dell'anteprima di HANNAH di Andrea Pallaoro dove la protagonista del film, l'immensa Charlotte Rampling, da oltre cinquant'anni una delle attrici più amate dello scenario artistico internazionale, insieme al regista italiano, hanno presentato il film. Proprio con HANNAH, Charlotte Rampling ha vinto la Coppa Volpi alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia. A Bologna, l'attrice ha ricevuto il Biografilm Celebration of Lives Award 2018, il premio che Biografilm Festival dedica ai grandi narratori che con le loro opere e la loro vita hanno lasciato un segno profondo nella Storia contemporanea.





 

Sabato 13 gennaio - Bologna
Carlo Verdone e Ilenia Pastorelli
presentazione bolognese di BENEDETTA FOLLIA

Carlo Verdone e Ilenia Pastorelli presenti a Bologna, dopo Torino e Firenze, per presentare al pubblico Benedetta Follia, ultimo film dell'eclettico e talentuoso regista romano, uscito nelle sale italiane giovedì 11 gennaio. Con Carlo Verdone e Ilenia Pastorelli, protagonista del film e già vincitrice nel 2016 del David di Donatello per "Lo chiamavano Jeeg Robot", a Bologna anche gli sceneggiatori Nicola Guaglianone e Menotti. Le presentazioni hanno avuto luogo al Cinema Medica Palace e al Cinema Fossolo. Il film è prodotto da Luigi e Aurelio De Laurentis ed è distribuito da Filmauro.





 

NuovoCINEROOM
da giovedì 11 gennaio 2018, Living Room di Lugano

Con NuovoCINEROOM riprende la programmazione di film indipendenti, in una nuova veste curata da Antonio Prata, pensata per dare uno spazio concreto al cinema che fatica ad avere visibilità, e che ri-trova casa, dopo qualche anno di pausa, al Living Room di Lugano. Prima proposta giovedì 11, con il film GAZA SURF CLUB di Mickey Yamine e Philip Gnadt, LA LEGGENDA DI KASPAR HAUSER di Davide Manuli, 25 gennaio MANIFESTO di Julian Rosefeldt L'intento di NuovoCINEROOM è di proporre cult movie rari, dimenticati, opere "nascoste" provenienti da ogni angolo del mondo, senza tralasciare le produzioni locali e svizzere, prime visioni, film da (ri)scoprire; offrire agli amanti del cinema un'alternativa valida e diversa per incontrarsi, condividere insieme visioni ed emozioni.

 

Lunedì 8 gennaio - Pop Up Cinema Palace
Il genio della satira Armando Iannucci che presenta il suo film MORTO STALIN, SE NE FA UN ALTRO

Armando Iannucci ospite al Pop Up Cinema Palace di Bologna, nell'ambito del tour promozionale del film zem>MORTO STALIN, SE NE FA UN ALTRO, graffiante satira sul potere, con un cast stellare che include tra gli altri Steve Buscemi, Michael Palin, Oscar Isaacs, Jeffrey Tambor e Olga Kurylenko. MORTO STALIN SE NE FA UN ALTRO, è uscito nelle sale italiane il 4 gennaio. Il film ha avuto un enorme successo di pubblico e di critica sia al Toronto International Film Festival, dove è stato presentato in anteprima mondiale nella sezione Platform dedicata ai registi più innovativi e originali, che al Torino Film Festival, dove ha vinto il premio FIPRESCI della critica cinematografica e il premio per la miglior sceneggiatura assegnato dalla Scuola Holden. Il film è liberamente ispirato alla graphic novel LA MORTE DI STALIN di Fabien Nury e Thierry Robins pubblicata in Italia da Mondadori Comics. Il film è distribuito in italia dalla I Wonder Pictures.

 

BUON 2018




La libertà, l'amore, il fluire del pensiero spesso spaventano.
Noi vi auguriamo di averli sempre nella vostra vita.
Soprattutto quando vi chiedono, più o meno esplicitamente, di rinunciarvi.
Auguri di un proficuo e divertente 2018
Laboratorio delle Parole

 

Mercoledì 6 dicembre ore 18.15, LAC
La Scienza a regola d'Arte. Wolfgang Laib e Silvia Bencivelli in conversazione

Mercoledì 6 dicembre secondo appuntamento de La Scienza a regola d'Arte. L'artista Wolfgang Laib e la dottoressa e giornalista scientifica Silvia Bencivelli, i protagonisti di questo secondo appuntamento del ciclo di conversazioni sul tema del rapporto tra arte e scienza, ideato e realizzato da MASI e IBSA Foundation for scientific research. Wolfgang Laib - ospite al MASI di un'importante mostra monografica - e Silvia Bencivelli, divulgatrice scientifica affine alla vocazione della Fondazione IBSA, a confronto su tematiche legate alla loro formazione e professione. La Scienza a regola d'Arte è un ciclo di conversazioni fra esponenti del mondo scientifico e artistico ideato e realizzato dal Museo d'arte della Svizzera italiana e IBSA Foundation for scientific research. Attraverso questa iniziativa il Museo e IBSA Foundation estendono il proprio ambito di interesse e di approfondimento anche a temi apparentemente distanti dai loro mandati istituzionali, assecondando una realtà in cui la relazione fra arte, scienza, tecnologia e ricerca è ormai così stretta da risultare spesso inscindibile.

 

5 > 10 dicembre
XVI EDIZIONE FCP_ FESTIVAL DEL CINEMA DI PORRETTA

La sedicesima edizione del Festival del Cinema di Porretta Terme in sintesi:
Silvano Agosti è il protagonista del percorso monografico della XVI edizione del Festival del Cinema di Porretta Terme: sabato 9 dicembre la giornata a lui dedicata; Anteprima italiana del film Wild Mouse dell'attore austriaco Josef Hader.
L'8 dicembre arriva la madrina di questa edizione: Ida Galli
alias Evelyn Stewart; IL CONCORSO FUORI DAL GIRO - Il giovane cinema italiano al centro della V edizione del concorso "Fuori dal Giro" con i film "I figli della notte" di Andrea De Sica, "Asteroidi" di Germano Maccioni , "Cuori Puri" di Roberto De Paolis, "Una Famiglia" di Sebastiano Riso; anteprima del Festival: il primo dicembre con la proiezione di "Tutto quello che vuoi" di Francesco Bruni. Incontro con i registi o gli attori di ciascun film.
E ancora, l'omaggio alla Mostra del Cinema Libero con la proiezione in versione originale di "Era notte a Roma" di Roberto Rossellini, a 40 anni dalla sua morte ed il progetto di Crowfunding per il restauro di "Il Medico della mutua".

 

Venerdì 24 novembre, LAC Lugano
L'India secondo Federico e Costanza Rampini. Dialogo fra padre e figlia.

Venerdì 24 novembre al LAC, il giornalista e saggista Federico Rampini è interveenuto nel contesto di Focus India con la figlia Costanza, scienziata ambientale. Padre e figlia in dialogo sulla scienza, la politica e la religione del grande Paese asiatico. Nata da un'idea della Fondazione IBSA di Lugano in co-ideazione con il MASI, la conferenza, al di fuori degli schemi classici, offrirà al pubblico l'opportunità di prendere parte a questo dialogo famigliare.
L'attenzione sarà puntata, in particolare, sui temi ambientali. L'inquinamento è una delle sfide del governo indiano, in un Paese dalle grandi e appassionanti contraddizioni: in difficoltà a gestire l'avvelenamento dell'aria, è anche in prima fila per raggiungere la totale indipendenza energetica a medio-lungo termine.Su questi temi, venerdì 24 novembre a si sono confrontati il giornalista Federico Rampini e la figlia Costanza, scienziata ambientale e conoscitrice delle problematiche indiane che per diversi anni è vissuta in quelle zone del mondo.

 

Domenica 19 novembre
Letizia Battaglia a Chiasso ospite della Biennale dell'immagine

A Chiasso, domenica 19 novembre incontro con Letizia Battaglia - sue le più forti immagini legate alla denuncia dell'attività mafiosa - in dialogo con Francesco Zanot dopo la visione del documentario di Franco Maresco a lei dedicato: La Mia Battaglia. Franco Maresco incontra Letizia Battaglia (Italia 2016, 30′), nel quale i due autori dialogano e raccontano la loro città, Palermo.
Palermo, la fotografia, ma anche la malattia mentale, la vita e la morte, l'amore e la vecchiaia. Questi sono solo alcuni dei temi affrontati nel documentario dalla grande fotografa siciliana Letizia Battaglia in un "incontro ravvicinato" con Franco Maresco, che entrambi hanno aspettato più di vent'anni perché diventasse realtà. Il risultato è il racconto intenso e inedito di una città, Palermo, che la Battaglia ha fatto conoscere nel mondo per la sua violenza efferata ma senza dimenticare la grazia, l'innocenza e la voglia di non arrendersi.


 

10 > 19 novembre 2017 - Ex Macello, Viale Cassarate 8, Lugano Sesta edizione LuganoPhotoDays - Il cambiamento climatico

La sesta edizione di LuganoPhotoDays, Festival di fotografia ideato da Marco Cortesi, è dedicata al cambiamento climatico. Dal 10 al 19 novembre negli spazi dell'Ex Macello, a Lugano, una esposizione suddivisa in tre sezioni: EverydayClimateChange (ECC) un progetto ideato da James Whitlow Delano, Ocean Rage della fotografa Matilde Gattoni e del giornalista Matteo Fagotto e "Meraviglie polari: fotografie dagli estremi del mondo" della fotografa ticinese Daisy Gilardini. A corollario delle mostre dedicate al tema protagonista del Festival, tre importanti conferenze tenute da illustri relatori e le esposizioni dei vincitori dei concorsi fotografici.


 

7 novembre 2017, Bologna
Torna Sala Biografilm con l'anteprima in versione originale del film "BORG McENROE"

Martedì 7 novembre parte la nuova stagione di Sala Biografilm con la proiezione in anteprima in versione originale sottotitolata di BORG MCENROE, emozionante biopic sportivo diretto da Janus Metz Pedersen con Shia LeBeouf e Sverrir Gudnason. Metz porta su grande schermo una rivalità leggendaria, un'indagine intima e spettacolare di due icone del tennis e della loro avvincente contesa, in grado di appassionare e intrattenere il pubblico di tutto il mondo a cavallo tra due decenni. Bjorn Borg e John McEnroe, stessa generazione e due temperamenti completamente diversi. Uno è il campione, l'altro punta a prendere il suo posto. Uno ha un carattere distaccato, imperturbabile, l'altro si scalda facilmente ed è pronto a prendersela con chiunque, arbitri compresi.



 

30 ottobre
Lucia Gotti Venturato, presidente del Sole Luna Doc Film Festival, da oggi è cittadina onoraria di Palermo

Il Sindaco Leoluca Orlando ha conferito oggi la cittadinanza onoraria di Palermo a Lucia Gotti Venturato, presidente e ideatrice del "Sole Luna Doc Film Festival",l'atteso appuntamento che ogni estate porta il cinema del reale a Palermo con documentari che raccontano storie e rivelano tradizioni di popoli e di Paesi, con particolare attenzione al tema dell' "alterità" in tutte le sue manifestazioni e forme. "Lucia Gotti Venturato scrive il sindaco Leoluca Orlando nella motivazioneha fondato l'associazione Sole Luna - Un Ponte tra le Culture e ha dato vita al Sole Luna Doc Film Festival, dando voce a storie di individui personaggi e comunità in relazione a situazioni di marginalità, povertà e problematicità in contesti di crisi in cui i diritti fondamentali e inalienabili dell'uomo non sono rispettati".



 

4 ottobre e 31 ottobre 2017, Cinema Lux Art House, Massagno
Anteprima di LuganoPhotoDays con la proiezione di "Home" (2009) e "Terra" (2015) del fotografo e ambientalista francese Yann Arthus-Bertrand

Il cinema è protagonista anche quest'anno alla sesta edizione di LuganoPhotoDays dedicata al cambiamento climatico e in programma dal 10 al 19 novembre all'ex Macello a Lugano. In questo contesto si collocano le opere di Yann Arthus-Bertrand, che verranno proiettate al Cinema Lux Art House di Massagno: Home (2009) e Terra (2015), realizzati entrambi dal fotografo e ambientalista francese. Yann Arthus-Bertrand, conosciuto per il suo progetto La Terra vista dal cielo e il film Human (2015) e già presentato durante la quinta edizione di LuganoPhotoDays.






 

10 > 15 ottobre - Cinema Corso, Lugano
Quarta edizione FFDUL - FIlm Festival Diritti Umani Lugano

19 lungometraggi, un mediometraggio e un corto, fra cui 12 prime svizzere e una prima internazionale; al termine delle proiezioni, dibattiti con oltre 50 fra registi e protagonisti, studiosi, giornalisti; una mostra e un premio giornalistico. Questi alcuni numeri della quarta edizione del Film Festival Diritti Umani Lugano, che si svolgerà dal 10 al 15 ottobre 2017, sotto la Direzione artistica di Olmo Giovannini e Antonio Prata, e con Roberto Pomari alla Presidenza. Fra i numerosi ospiti, il medico lampedusano Pietro Bartolo, Domenico Quirico, il giornalista Jérôme Bastion, nonché i registi Askold Kurov e Orban Wallace. Film scelti nella rosa della più recente produzione mondiale, e che in grandissima parte non raggiungeranno le sale della Svizzera italiana, rendendono la proposta del festival un unicum, creando una selezione diversificata e di respiro internazionale. Scelte cinematografiche fatte pensando a un pubblico variegato, per temi e ritmi, con uno sguardo privilegiato per i giovani. Il Film Festival Diritti Umani Lugano ha costituito il network nazionale dei Film Festival e Forum sui Diritti Umani, creato nel 2015 insieme a FIFDH di Ginevra e Human Rights Film Festival Zurich. Oltre confine, il Festival collabora anche con il Festival dei Diritti Umani di Milano.


 

7 ottobre > 10 dicembre - Chiasso e Canton Ticino
Bi10 - decima Biennale dell'immagine
Borderlines - Città divise/Città plurali

Le mostre della Biennale dell'immagine si propongono come momento di riflessione sul nostro vivere contemporaneo, affrontando un tema di grande attualità. Con il titolo Borderlines - Città divise / Città plurali, la decima edizione della Biennale dell'immagine esplora i limiti. Dalle impressionanti e spettacolari metropoli asiatiche di Michael Wolf, alla sorprendente Berlino quasi trenta anni dopo la caduta del Muro vista da Giuseppe Chietera, Roberto Mucchiut, Domenico Scarano e Fabio Tasca, dalla convivenza irrequieta sul confine italo-svizzero con Paola Di Bello e Giacomo Bianchetti, fino ai ritratti di Angélica Dass e alle infinite sfumature di colore che fanno la bellezza della nostra differenza, Bi10 raccoglie indizi e visioni, mette alla prova stereotipi e luoghi comuni, fornisce spunti di analisi e possibili percorsi, per condividere attraverso le immagini lo spirito del tempo presente.


 

29 settembre, Museo in erba, Lugano
"L'avventura degli oggetti - Arman" mostra in collaborazione con il Centre Pompidou di Parigi 30 settembre 2017 – 4 marzo 2018

Il Museo in erba rinnova la collaborazione con il Centre Pompidou di Parigi e propone una delle "grandi mostre" per l'infanzia realizzate dal Dipartimento "Jeune Public" del rinomato museo francese: "L'avventura degli oggetti – Arman" (responsabile del progetto Odile Fayet – designer lo svizzero Adrien Rovero) rappresenta un'opportunità unica e imperdibile per il giovane pubblico.
La chiave del successo delle mostre per l'infanzia ideate dal Centre Pompidou è di coinvolgere i visitatori in una situazione di creazione, invitandoli a immedesimarsi nell'artista. I bambini sono stimolati a scoprire, sperimentare, collaborare, seguire la loro intuizione artistica per comprendere l'opera di Arman. In questo modo avvicinarsi alla creazione contemporanea diventa una risorsa per accrescere il campo dell'immaginazione. "Mi chiamo Arman. Dicono che sono scultore e pittore, ma io mi vedo piuttosto come 'qualcuno che fa vedere gli oggetti'."
Sul sito del museo si possono scoprire una ricca offerta di animazioni, atelier, progetti da fare con le classi.


 

Bologna, Cinema Medica Palace - 22 settembre
nasce POP UP CINEMA PALACE

Il centro di Bologna si arricchisce di una nuova proposta cinematografica: dopo l'esperienza del Pop Up Cinema all'Oratorio di San Filippo Neri lo scorso Natale continua l'impegno di I Wonder Pictures nel ridefinire l'esperienza cinematografica in sala. Grazie alla collaborazione di una squadra di visionari, tra produttori, distributori ed esercenti, il Pop Up Cinema Palace si propone di aprire a Bologna un laboratorio nazionale sulle forme di aggregazione cinematografica, un cantiere culturale che proporrà nuovi modi di interpretare la sala e di vivere il rapporto tra cinema e spettatori, inaugurando una modalità inclusiva capace di ridefinire l'esperienza di visione del pubblico tipico delle sale del centro andando contemporaneamente a ingaggiare un pubblico nuovo.
Il programma del Pop Up Cinema Palace è ancora in via di definizione, ma si affiancherà alla normale programmazione commerciale del Cinema Medica (via Monte Grappa, 9) La prima occasione per scoprire il Pop Up Cinema Palace sarà venerdì 22 settembre 2017 alle ore 22.00 con l'anteprima di NICO, 1988 di Susanna Nicchiarelli (Cosmonauta, La scoperta dell'alba), vincitore a Venezia del Leone come miglior film della sezione Orizzonti. All'anteprima parteciperanno i produttori di Vivo Film, la regista e l'attore Thomas Trabacchi (La versione di Barney, Romanzo di una strage, Non uccidere, 1992).


 

Treviso, 11-17 settembre 2017
edizione trevigiana di Sole Luna Doc Film Festival

Quaranta film-documentari d'autore caratterizzeranno l'edizione 2017 di Sole Luna Doc Film Festival a Treviso distribuendosi nelle sezioni: The Journey, una sorta di viaggio antropologico che mostra la stretta connessione tra cultura e natura; Human Rights che porta in scena tematiche legate ai diritti umani ponendo l'accento su situazioni problematiche e di crisi nel mondo; Shorts otto cortometraggi tra videoarte, documentario e animazione. Anche il cibo e la sostenibilità ambientale entreranno a far parte dell'evento con tre documentari d'autore all'interno della rassegna fuori concorso Food for life che proporrà degustazioni e tavole rotonde con esperti del settore. In programma anche Music in doc una retrospettiva che racconta biografie di artisti e aneddoti legati al mondo della musica.


 

7 settembre - Auditorium dell'Ospedale Universitario, Zurigo
I rimedi più avanzati per superare i disturbi della menopausa: esperti riuniti a Zurigo dalla Fondazione IBSA

Su questi temi, e sui rimedi più avanzati per contrastare i disturbi della menopausa, si incontreranno a Zurigo alcuni fra i migliori specialisti europei, chiamati a raccolta da IBSA Foundation for scientific research di Lugano, che ha organizzato un Forum intitolato "Female Healthy Aging", ovvero l'invecchiamento in salute delle donne. Al Forum organizzato da IBSA Foundation a Zurigo. le relazioni dei professori Giuseppe Benagiano e Martin Birkhäuser, si alterneranno a quelle di altri specialisti di primo piano: Bruno Imthurn, professore e direttore del Dipartimento di endocrinologia riproduttiva, Ospedale universitario di Zurigo; Petra Stute, professore e vicedirettore del reparto di endocrinologia ginecologica e medicina riproduttiva al Women's Hospital, Ospedale universitario di Berna; Anne Gompel, professore e direttore del Dipartimento di endocrinologia ginecologica, Università Paris Descartes (Francia); Pauline Maki, professore e direttore del Women's Mental Health Research di Chicago (Stati Uniti); Raghvendra Dubey, professore e direttore della ricerca di base al Dipartimento di endocrinologia riproduttiva, Ospedale universitario di Zurigo; Hanna Savolainen, professore associato del Dipartimento di ostetricia e ginecologia, Università di Helsinki (Finlandia); Peyman Hadji, responsabile del Dipartimento di oncologia ossea e di endocrinologia e medicina riproduttiva al Krankenhaus Nordwest di Francoforte (Germania); Brigitte Leeners, professore e vice-direttore del Dipartimento di endocrinologia riproduttiva, Ospedale universitario di Zurigo.


 

Agosto/ settembre 2017
I Wonder Pictures alla 74. Mostra del Cinema Di Venezia porta 5 film e torna con 2 premi

Doppio premio alla 74. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia per I Wonder Pictures: NICO, 1988, terzo lungometraggio di Susanna Nicchiarelli, vince il premio Orizzonti. A Charlotte Rampling, interprete di HANNAH, va la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile.
I Wonder Pictures, la casa di distribuzione cinematografica nata a Bologna dall'esperienza di Biografilm Festival e che da Bologna opera e distribuisce film in tutta Italia, ha portato a Venezia74 ben 5 imperdibili film, tra fiction e documentari, una selezione di titoli che conferma il doppio sguardo di I Wonder Pictures, rivolto sia ai più affermati artisti internazionali, sia ai più innovativi talenti del cinema italiano. Tra i protagonisti internazionali che I Wonder Pictures porta a Venezia: la candidata agli Oscar® e Orso d'Argento Charlotte Rampling, il premio Oscar® Sir Michael Caine, il maestro del documentario Frederick Wiseman in concorso con il suo nuovo film EX LIBRIS e l'Orso d'Argento 2016 per la migliore attrice Trine Dyrholm. Tra i nuovi talenti del cinema italiano ospiti a Venezia con I Wonder Pictures si segnalano invece i registi Giovanni Totaro, che presenterà la sua sorprendente opera prima HAPPY WINTER, Andrea Pallaoro, in Concorso con il suo secondo film HANNAH, e Susanna Nicchiarelli, che porta a Venezia NICO, 1988, il suo terzo lungometraggio.


 

Dal 24 al 27 agosto 2017 - Arzo, Ticino
18ª edizione del Festival internazionale di narrazione di Arzo

Tanti ospiti anche per la 18ordf; edizione: Oscar De Summa, Saverio La Ruina, Lucia Marinsalta, Aleksandros Memetaj , Roberto Anglisani. Paura e coraggio, diversità e bellezza: temi sensibili e importanti anche nelle proposte per i più piccoli: Teatro Principio Attivo di Lecce, il Teatro del Piccione di Genova e i Confabula, Azzurra e Sole, della compagnia Onda Teatro, compagnia Piccoli Idilli e la Compagnia Stilema di Torino.
Nel week end: sei spettacoli sabato, tre dei quali saranno replicati la domenica alle 18.30. Quattro gli incontri alla corte dei Miracoli e sabato sera il concerto di Murubutu, il rapper emiliano. Durante il festival anche un'esposizione sull'Omocausto, per rilettere sulla discriminazione della quale sono ancora vittime gli omosessuali (tema di uno degli spettacoli).
E tanto altro ancora.


 

18 - 20 agosto 2017
Monte Verità, Ascona, Svizzera
LABAN EVENT 2017 - V EDIZIONE - Festa del Sole

Un secolo dopo rivive la Festa del Sole di Rudolf Laban, la vita, la pace e l'amicizia fra esseri umani celebrate attraverso l'arte della danza
A Monte Verità di Ascona, dal 18 al 20 agosto, l'attesissima V edizione di Laban Event 2017, una rassegna che fa della danza il mezzo di espressione e comunicazione ideale per consolidare la comunione con sé stessi e con gli altri, omaggiando valori quali vita, pace e amicizia.
Tre giorni di conferenze, laboratori e spettacoli porteranno alla ribalta i contenuti proposti dalla Festa del Sole grazie alla preziosissima presenza di relatori provenienti dalle maggiori scuole labaniane europee che, sapientemente, sapranno attualizzarne la forma specie durante lo svolgimento di tre momenti "performativi" previsti, liberamente ispirati alle tre parti che caratterizzarono la manifestazione del 1917: Il Sole Calante con Alison Curtis-Jones, direttore artistico della Summit Dance Theatre; I Demoni della Notte con la psicologa e psicoterapeuta Rosa Maria Govoni e infine Il Sole Vittorioso con Antja Kennedy, danzatrice e co-fondatrice di Tanzfabrik Berlin e Eurolab (Associazione Europea Laban/Bartenieff). Il ritorno alla natura attraverso il rispetto dei suoi cicli ed il raggiungimento di una sintonia tra individuo e ambiente erano i principi contemplati dal movimento culturale sorto a Monte Verità nei primi del 900. Artisti, filosofi e pensatori uniti nella ricerca di un'armonia congenita ed intrinseca, culminata nell'agosto 1917 con la Festa del Sole ideata dal danzatore e coreografo Rudolf Laban. L'intento era quello di far riemergere la più profonda, vera e incorrotta natura dell'animo umano sollecitandone la rivelazione mediante il corpo danzante, durante un momento storico particolarmente critico per l'umanità come quello della I Guerra Mondiale.

 

SOLE LUNA DOC FILM FESTIVAL - XII EDIZIONE
Palermo 3-9 luglio 2017

Sole Luna Doc Film Festival, torna per raccontare storie di oggi e di ieri attraverso un'accurata selezione di documentari provenienti da tutto il mondo. Un momento di forte aggregazione anche con la città, grazie a un rapporto consolidato con tantissime realtà culturali e sociali, ma anche realtà che emergono da situazioni di disagio, di isolamento, come l'Ucciardone.
31 i film in concorso, scelti fra i circa 300 film che si sono candidati. E poi arti figurative e fotografia con documentari e istallazioni, workshop di cinema, e ancora musica e molto altro.

 

NUOVE CURE ANTI-CANCRO:
ESPERTI RIUNITI A LUGANO DALLA FONDAZIONE IBSA
venerdì 16 giugno - Università della Svizzera Italiana, Lugano

Il Forum sull'immunoterapia oncologica, che sta consentendo di curare diversi tipi di tumori (melanoma, polmone) difficilmente trattabili, fino a poco tempo fa, è organizzato dalla Fondazione IBSA all'interno del Congresso internazionale sui linfomi maligni (punto di riferimento a livello mondiale per lo studio e la cura dei linfomi, in programma, sempre a Lugano, dal 14 al 17 giugno , http://www.lymphcon.ch/). Al Forum sull'immunoterapia parteciperanno nomi di grande prestigio: Ronald Levy, direttore del Programma Linfomi della Stanford University School of Medicine (Stati Uniti); Guido Kroemer, docente all'Università di Paris Descartes e autore di importanti studi sul suicidio cellulare; lo svizzero Bruno Amati, direttore del Centro di Genomica dell'Istituto Italiano di Tecnologia presso il Campus Ifom Ieo di Milano; Federico Caligaris Cappio, direttore scientifico dell'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro ed esperto dei meccanismi immunologici dei linfomi.

 

Tredicesima edizione
Biografilm Festival - International Celebration of Lives
Bologna, dal 9 al 19 giugno

Sono oltre 150 gli ospiti nazionali e internazionali che hanno raggiunto Bologna in occasione di Biografilm Festival - International Celebration of Lives. Tra questi, la poliedrica Soko, cantante, performer e attrice, che interpreta Loie Fuller nel film-simbolo di questa tredicesima edizione, LA DANSEUSE, rivestendo il ruolo di madrina del festival e presenziando al Gala di inaugurazione dell'8 giugno. Ospite d'onore della tredicesima edizione del festival. poi, il noto attore Pierce Brosnan a Bologna per presentare POISONING PARADISE, il film sui rischi ambientali legati all'utilizzo di pesticidi sperimentali nelle Hawaii girato dalla moglie Keely Shaye Brosnan. Inoltre presenti al festival: Peter Greenaway, Piera Degli Esposti, Gloria Steinem, la famiglia Coppola, Alessandro Rossi e Michele Mellara, Sabina Guzzanti, Angus Macqueen e tantissimi altri. 108 i film in programma.


 

"Piccole storie dell'arte e del Canton Ticino"
27 maggio - 19 settembre 2017, Museo in erba, Lugano

Il Museo in erba, presenta un doppio percorso ludico e interattivo dedicato all'arte e alla storia del Ticino. Si tratta di due divertenti mostre didattiche che coinvolgono attivamente i giovanissimi dai 4 ai 12 anni e le loro famiglie nella scoperta di pagine di arte e storia della regione in cui crescono. L'allestimento privilegia l'idea di evoluzione dei modi di vivere, di fare e di dipingere. Due mostre interattive per l'infanzia ideate dal Musée en Herbe di Parigi (Sylvie Girardet e Norbert Journo) in collaborazione con il Museo in erba. Le esposizioni sono state concepite per diventare itineranti. Primo percorso - "C'ERA UNA VOLTA… IL CANTONE TICINO"; Secondo percorso - "PICCOLA STORIA DELL'ARTE NEL TICINO"


 

Biografilm Park e Biografilm Food Academy
dal 1 al 20 giugno a Bologna

Il programma musicale, vero cuore del Biografilm Park, offre dall'1 al 20 giugno 2017 un ampio calendario di concerti che raccolgono il meglio delle band indipendenti e alternative italiane e straordinari ospiti internazionali. Tra gli artisti che si esibiranno al parco: Cody ChesnuTT, Tonino Carotone, Cristina Donà, Angela Baraldi (seguita da un dj set di Soko), la musa di David Lynch Chrysta Bell, Enzo Avitabile, i Vapors of Morphine, Francesco Motta, Dente, gli Zen Circus e gli Ex-Otago. La tredicesima edizione di Biografilm Festival diventa anche vetrina di buona ristorazione con la Biografilm Food Academy, concept dedicato alla cultura del cibo, che offrirà agli ospiti italiani e internazionali del festival l'esperienza di assaporare il gusto della tradizione locale e dell'innovazione eno-gastronomica con incontri e momenti dedicati.


 

"Hai dato alla vergine un cuore nuovo" di Giulia Bianchi, mostra fotografica 25 maggio - 1 agosto 2017
Inaugurazione giovedì 25 maggio
Spazio 1929 - Lugano

IL PROGETTO: Religione e femminismo ma soprattutto disobbedienza: questi i tre punti cardine del progetto di Giulia Bianchi. Donne che scelgono di andare contro corrente e di ribellarsi a livello civile e religioso, per dare forma ad un futuro che abbia come focus la coscienza individuale.
Nonostante il Vaticano ritenga che l'ordinazione femminile sia un grave reato, la maggior parte di queste donne non vogliono lasciare la Chiesa, ma trasformarla, attraverso un modello che è molto preoccupante per il Vaticano: la spiritualità femminista è radicata nella uguaglianza e inclusione, intrinsecamente non gerarchica, e onora collaborazione e compassione versus il potere.
Le donne prete non creano un nuovo culto, ma raccolgono tutte quelle persone che non si sentono accolte dalla Chiesa ufficiale.


 

ASSI cambia nome e rinnova lo Statuto
20 maggio, Assemblea annuale, Grand Hotel Villa Castagnola Lugano

ASSI cambia nome, diventando l'Associazione Svizzera degli scrittori di lingua italiana, ampliando così i confini dell'associazione a tutta la Svizzera ; e rinnova lo Statuto, snellito nella forma e arricchito nei contenuti . All'Assemblea Annuale ASSI 2017, quindi, grandi novità per costruire un'associazione al passo con la sempre nuova realtà del mondo della scrittura e della cultura, con l'intento di promuovere la diffusione della lingua italiana. Questo è il primo dei cambiamenti apportati allo Statuto che così si rinnova, in un'ottica di apertura verso il cambiamento, perfettamente sintetizzato nel Manifesto associativo, votato in assemblea e disponibile sul sito.


 

Una serata con Moni Ovadia
per i sostenitori del Film Festival Diritti Umani Lugano
17 maggio, ex Asilo Ciani, Lugano

Il Film Festival Diritti Umani Lugano e la Fondazione Diritti Umani Lugano hanno organizzato, una serata-evento offrendo ai propri sostenitori uno spettacolo di Moni Ovadia dal titolo "Senza confini, ebrei e zingari". Un'occasione d'incontro nel solco dei temi che stanno a cuore al Festival, alla Fondazione e ai numerosi sostenitori. Giunto alla sua quarta edizione, che si terrà a Lugano dal 10 al 15 ottobre, il Film Festival Diritti Umani Lugano desidera esprimere la propria riconoscenza verso chi lo ha sostenuto nei suoi primi tre anni di vita, consentendone la crescita e l'affermazione nel panorama delle manifestazioni cinematografiche dedicate ai diritti umani.




 

La Scienza a regola d'Arte
con Tony Cragg e Piergiorgio Odifreddi
9 maggio LAC, Lugano

"Vedo l'arte come un supplemento e un'espansione delle scienze" ha dichiarato Tony Cragg, uno dei più importanti e affermati artisti contemporanei. Traendo spunto da questa affermazione il Museo d'arte della Svizzera italiana e IBSA Foundation for scientific research presentano martedì 9 maggio 2017 alle ore 18:15 nella Hall del LAC una conversazione fra l'artista e il matematico e grande divulgatore scientifico Piergiorgio Odifreddi. L'incontro inaugura un ciclo di conversazioni fra esponenti del mondo artistico e scientifico intitolato "La Scienza a regola d'Arte".





 

NEL BOSCO
ChiassoLetteraria - 12. Festival internazionale di letteratura
4-5-6-7 maggio 2017 - Chiasso

"NEL BOSCO" è il titolo dell'edizione 2017: in un'epoca di non luoghi e di tempi nervosi, a dismisura di essere umani, il bosco rimane oasi rigeneratrice, in cui le persone possono ancora riconnettersi con la natura e con il proprio intimo. Spazio aperto, dove sperimentare il proprio corpo non virtuale, il bosco è luogo letterario per eccellenza. Dante, Thoreau, London, Hesse e anche molti autori contemporanei ne hanno investigato il mistero, l'essenza, o più semplicemente hanno amato o temuto attraversarlo, percorrendone sentieri discosti, ascoltandone il respiro silenzioso, smarrendosi per forse ritrovarsi.
Fra gli ospiti: Monica Cantieni — Mattia Cavadini — Paolo Cognetti — Pietro De Marchi — Doris Femminis - Umberto Fiori — Massimo Gezzi — David Grossman — Joy Harjo — Georg Kreis — Noëmi Lerch — Maja Lunde — Alain Mabanckou — Stefano Marelli — Marco Martella — Marta Morazzoni — Alberto Nessi — Sofi Oksanen — Fabio Pusterla — Anne - Sophie Subilia — Leo Tuor — Stefano Valenti — Kjell Westö

 

19 documentari selezionati da Sole Luna Doc Film Festival
per il concorso DOC al Festival Diritti Umani di Milano
dal 2 al 7 maggio 2017 - Triennale di Milano

Sono 19 i documentari in concorso, selezionati da Sole Luna Doc Film Festival per la sezione DOC del Festival Diritti Umani di Milano, presentati alla Triennale (Teatro dell'Arte) dal 2 al 7 maggio 2017. 22 opere a rappresentare il meglio del cinema del reale internazionale, se si aggiungono anche i 3 film fuori concorso nella sezione EDU. Si tratta di un evento che, sin dal suo debutto, ha incontrato i valori che stanno a cuore a Sole Luna Doc Film Festival e che ha saputo attrarre un pubblico eterogeneo e che, nel suo insieme, ha rappresentato tutte le fasce d'età e degli strati sociali del territorio cittadino e della provincia; non solo italiani ma anche gruppi di migranti residenti o in attesa di riconoscimento.



 

Visioni in dialogo - Giardini
Interventi di Stefano Mancuso, Michael Jakob, Evelyne Bloch-Dano
Mercoledì 26 aprile Fondazione Feltrinelli, Viale Pasubio 5, Milano

Mercoledì 26 aprile, alle ore 18.30, alla Fondazione Feltrinelli torna l'apputamento primaverile milanese di Associazione Nel - Fare Arte Nel Nostro Tempo, organizzato in collaborazione con la CORSI - Società Cooperativa per la Radiotelevisione Svizzera di lingua Italiana, a chiudere il ciclo tematico lanciato lo scorso novembre a Lugano dedicato al "Giardino", l'immaginario e l'iconografia, la storia, la filosofia, la scienza e i singoli mondi evocati da questo luogo. Riprendono e completano il discorso iniziato a Lugano, due relatori del novembre 2017: Stefano Mancuso con una relazione dal titolo "Futuro vegetale - le piante hanno già inventato il nostro futuro; Michael Jakob su "La panchina nel giardino ovvero lo sguardo eterodiretto", e per la parte artistica, Evelyne Bloch-Dano racconterà i "Giardini di carta: passeggiata nei giardini della letteratura francese, da Rousseau à Modiano". Il dialogo è moderato da Elena Volpato consulente scientifica di Associazione Nel.

 

EVENTO SPECIALE CHIASSOLETTERARIA
CON LO SCRITTORE ISRAELIANO DAVID GROSSMAN
Lunedì 24 aprile 2017, ore 20.30, Cinema Teatro Chiasso

ChiassoLetteraria, in attesa della dodicesima edizione del Festival internazionale di letteratura di Chiasso (dal 4 al 7 maggio 2017), ospita in una serata speciale un ospite d'eccezione: lo scrittore israeliano David Grossman. Un incontro, moderato dal giornalista e regista Matteo Bellinelli, per conoscere dal vivo uno dei grandi scrittori contemporanei.
L'incontro con David Grossman è ora caricato sul sito www.chiassoletteraria.ch






 

A Milano sulle tracce di Palma il Giovane
dal 18 aprile fino al 14 giugno
Milano, Museo dei Cappuccini di Milano e Pinacoteca di Brera

In occasione dell'esposizione presso il Museo sei Cappuccini delle due tele inedite e "ritrovate" di Jacopo Negretti, detto Jacopo Palma il Giovane, raffiguranti l'Angelo annunciante e le Madonna annunciata, tutti i visitatori dell'esposizione, dal 18 aprile al 14 giugno, potranno ritirare un segnalibro che, presentato alla biglietteria della Pinacoteca di Brera, da diritto ad una temporary card degli Amici di Brera con cui potere accedere gratuitamente alla pinacoteca per tre mesi dall'emissione e fornisce l'occasione di ammirare il più antico autoritratto del pittore veneziano conservato nei locali della pinacoteca.




 

SPAZIO AL CINEMA #2
EUROPE, SHE LOVES - un film di Jan Gassmann
Giovedì 6 aprile
Locarno (cinema Rialto) e Lugano (cinema Lux ArtHouse)

EUROPE, SHE LOVES, il film documentario del giovane regista svizzero Jan Gassmann arriva finalmente in Ticino, dopo le critiche eccellenti raccolte in questi mesi, la partecipazione alla Berlinale 2016 nella sezione Panorama e la recente nomination al Premio del Cinema Svizzero nella sezione "Miglior Documentario". Giovedì 6 aprile, è stato lo stesso Jan Gassmann a presentare la pellicola in una doppia proiezione, a Locarno (ore 18.15, Cinema Rialto) e a Lugano (ore 20.30, cinema Lux Arthouse). Il film, sottotitolato in italiano per l'occasione, resta in sala in Ticino per tutta la settimana, fino al 12 aprile, grazie al nuovo progetto «SPAZIO AL CINEMA» di cui lo Spazio 1929 si fa capofila insieme a una cordata di distributori svizzeri ed esercenti.


 

FELLOWSHIPS IBSA: ASSEGNATE LE BORSE DI STUDIO IBSA FOUNDATION A CINQUE RICERCATORI CHE SI SONO DISTINTI CON STUDI DI ECCELLENZA.
Lugano, 22 marzo 2017

IBSA Foundation for scientific research ha premiato i cinque ricercatori vincitori delle Borse di Studio FELLOWSHIPS IBSA, che dal 2013 vengono assegnate a promettenti giovani studiosi, ricercatori che si sono distinti con progetti di alto profilo nelle aree Dermatologia, Endocrinologia, Fertilità/Infertilità, Ortopedia/Reumatologia e Terapia del dolore, selezionati su 120 progetti di ricerca provenienti da tutto il mondo. Accanto ai cinque giovani ricercatori (Francesco Piacente, Anne Houbrechts, Ilaria Ferrari, Mayya Sundukova, Olga Krupkova) alla cerimonia di premiazione erano presenti: Arturo Licenziati, Presidente & CEO IBSA, Adriana Albini, Direttore del Laboratorio di Biologia Vascolare ed Angiogenesi dell'IRCCS MultiMedica di Milano, Giovanni Pellegri, Responsabile de L'Ideatorio - Università della Svizzera Italiana e Silvia Misiti, Direttore IBSA Foundation for scientific research.


 

11 marzo 2017
Mendrisio, Cantina Agustoni Stoppa
incontro con alcuni PREMI SVIZZERI DI LETTERATURA 2017 in occasione della Assemblea di ChiassoLetteraria

In occasione dell'assemblea ordinaria dell'Associazione ChiassoLetteraria, si è tenuto l'incontro, moderato dalla giornalista RSI Cristina Foglia, con due degli autori premiati ai recenti Premi svizzeri di letteratura 2017: la scrittrice ginevrina Laurence Bossier (premiata per la raccolta di racconti sferzanti «Inventaire des lieux», Genève, art&fiction, éditions d'artistes, 2015) e lo scrittore losannese d'origini friborghesi Michel Layaz (premiato per il romanzo «Louis Soutter, probablement», Genève, Editions Zoé, 2016, ritenuto uno degli autori romandi più interessanti). Nel corso dell'assemblea, sono state condivise anche alcune anticipazioni sul programma della dodicesima edizione di ChiassoLetteraria, festival internazionale di letteratura, in programma a Chiasso nei giorni 4-5-6-7 maggio 2017 e che avrà come tema il bosco in senso letterario, poetico, naturalistico, scientifico ed artistico.


 

6 marzo 2017
Roma, Nuova Aula del Palazzo dei Gruppi Parlamentari
anteprima del film DOVE VANNO LE NUVOLE di Massimo Ferrari

Si è tenuta lunedì 6 marzo alla Nuova Aula del Palazzo dei Gruppi Parlamentari di Roma, l'anteprima del film documentario DOVE VANNO LE NUVOLE (Italia, 2016, 75 min) di Massimo Ferrari, evento organizzato in collaborazione con Sole Luna - Un ponte tra le culture. Prodotto da MaGa Production, il documentario che racconta le storie e le esperienze di chi ha avuto il coraggio di provare a trasformare la paura in opportunità e l'utopia in realtà, Da TREVISO a RIACE, passando attraverso BOLOGNA e PADOVA, andrà in onda a maggio su Sky Arte HD (canali 120 e 400 di Sky). DOVE VANNO LE NUVOLE è un viaggio attraverso l'Italia e l'Emergenza Migranti: modelli di convivenza sorprendenti, umanità in movimento. Alla proiezione, oltre ad un folto pubblico proveniente da tutta Italia, hanno partecipato anche alcuni protagonisti delle vicende raccontate, Antonio Silvio Calò (Professore di Storia e Filosofia di Treviso), Maurizio Trabuio (imprenditore sociale - Casa a Colori di Padova), Abrham Fa (componente della Compagnia Cantieri Meticci di Bologna) e Domenico Lucano (sindaco di Riace, il paese dell'accoglienza). Presenti anche Padre Mussie Zerai (sacerdote definito "l'angelo dei barconi" per il suo impegno a salvare i migranti nel Mediterraneo), Sossio Vitale (avvocato, rappresentante legale dei 6 rifugiati ospiti della famiglia Calò) ed il regista Massimo Ferrari.

 

21 e 22 febbraio . Bologna, Unipol Auditorium e Fondazione Lucio Dalla
CARO LUCIO TI SCRIVO di Riccardo Marchesini
anteprima cinematografica e conferenza stampa

In occasione della nascita e del quinto anniversario della scomparsa di Lucio Dalla, dall'1 all'8 marzo è uscito nelle sale cinematografiche "Caro Lucio Ti Scrivo", l'inedito omaggio all'artista bolognese, diretto da Riccardo Marchesini e tratto dall'omonimo spettacolo teatrale scritto da Cristiano Governa, prodotto da Giostra Film e distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection e primo film a essere patrocinato dalla Fondazione Dalla. In bilico tra fantasia e realtà, Caro Lucio ti scrivo è un progetto che stravolge la solita prospettiva di narrazione: questa volta non si tratterà di ascoltare testimonianze e racconti di vita del genio Dalla, ma a parlare saranno direttamente i protagonisti dei racconti in musica che lui ha immaginato nei lunghi anni della sua sorprendente carriera. Nel film prendono vita Anna e Marco, Futura, Meri Luis, il "caro amico" de L'anno che verrà, gli amanti divisi de La casa in riva al mare e un ragazzo simbolo di quella generazione magistralmente descritta in Com'è profondo il mare. Nel film, un cast di voci d'eccezione: Ambra Angiolini, Alessandro Benvenuti, Piera Degli Esposti, Neri Marcorè, Ottavia Piccolo, Andrea Roncato, Grazia Verasani.

IBSA Foundation for scientific research ha premiato i cinque ricercatori vincitori delle Borse di Studio FELLOWSHIPS IBSA, che dal 2013 vengono assegnate a promettenti giovani studiosi, ricercatori che si sono distinti con progetti di alto profilo nelle aree Dermatologia, Endocrinologia, Fertilità/Infertilità, Ortopedia/Reumatologia e Terapia del dolore, selezionati su 120 progetti di ricerca provenienti da tutto il mondo. Accanto ai cinque giovani ricercatori (Francesco Piacente, Anne Houbrechts, Ilaria Ferrari, Mayya Sundukova, Olga Krupkova) alla cerimonia di premiazione erano presenti: Arturo Licenziati, Presidente & CEO IBSA, Adriana Albini, Direttore del Laboratorio di Biologia Vascolare ed Angiogenesi dell'IRCCS MultiMedica di Milano, Giovanni Pellegri, Responsabile de L'Ideatorio - Università della Svizzera Italiana e Silvia Misiti, Direttore IBSA Foundation for scientific research. > Scarica il comunicato stampa
> Guarda il trailer
> Vai al sito di I Wonder Pictures
> Vai al sito di Giostra Film


 

GIORGIO CARELLA / MICROBLASTED
mostra fotografica
Spazio 1929, Lugano 17 febbraio - 12 marzo 2017

MicroBlasted, la prima personale di Giorgio Carella, esposta allo Spazio 1929 di Lugano. Un viaggio in immagini e suoni a cura di Marta Santomauro e Nicola Bernasconi. Un diario di viaggio in 28 fotografie in bianco e nero, proposte in un piccolo formato 12cm x 9cm, giusto il doppio del negativo con il quale sono state realizzate. Paesaggi intimi, carichi di emozioni personali. Un lavoro introspettivo, che si apre però agli altri sensi grazie all'accostamento, per ogni immagine esposta, di una partitura sonora, fruibile in cuffia, appositamente ideata e composta da Amos G. Pellegrinelli, ( dopo lo Spazio 1929, la mostra sarà a Milano dal 16 al 26 marzo, presso la Libreria Gogol & Company, che ne ha curato il catalogo insieme all'autore.



 

SOLE LUNA DOC FILM FESTIVAL
presente alla BIENNALE ARCIPELAGO MEDITERRANEO
18 film documentari dall'Archivio del Festival
Palermo, 12 febbraio > 9 marzo

Nell'ambito della prima Biennale Arcipelago Mediterraneo di Palermo, Sole luna festival propone una narrazione attraverso il cinema del reale, 18 film documentari provenienti dagli archivi del Festival, per raccontare 18 paesi, per imparare a conoscere da vicino storie di uomini e donne che possono diventare esemplari di una condivisa idea di umanità. Dei 18 film documentari proposti cinque sono stati premiati nelle precedenti edizioni del Sole Luna Doc Film Festival di Palermo (e qui riportati in ordine di presenza alla rassegna): Cinema Jenin (Israele-Palestina) che ha vinto il premio OUTMED 2013; The call of the mountain (Grecia) premiato come MIGLIOR FOTOGRAFIA 2010; La grande distribution (Marocco) menzione speciale Miglior fotografia 2014; My Love in Palmyra ( Siria) vincitore Opera più alto valore culturale 2009; I comme Iran (Iran) Premio un ponte fra le culture.

 

4 febbraio 2017
ChiassoLetteraria: il nuovo sito è online

ChiassoLetteraria è lieta di comunicarvi che la nuova versione del suo sito è ora online. il sito presenta le news della prossima edizione del festival che si terrà dal 3 al 7 maggio 2017 a Chiasso, in vari spazi culturali e urbani, nonché alcune anteprime o notizie letterarie riguardanti il festival, che vi invitiamo a seguire. è disponibile inoltre una vasta galleria di immagini e filmati con interviste agli autori, momenti salienti del festival, articoli e recensioni delle precedenti edizioni. Dateci un occhio a fateci avere i vostri graditi pareri! (Il programma 2017, invece, sarà disponibile ad inizio aprile.)




 

30 gennaio 2017
LIFE ANIMATED
Le anteprime di SalaBiografilm

Lunedì 30 gennaio, Sala Biograiflm presenta in anteprima a Bologna, il docufilm del regista Premio Oscar® Roger Ross Williams, candidato all'Oscar®2017 come miglior documentarioIl docu-film, tratto dal bestseller del premio Pulitzer® Ron Suskind: "Life, Animated: a story of sidekicks, heroes, and autism". Il film ha vinto il Directing Award al Sundance Film Festival 2016 ed è candidato all'Oscar® 2017 per il miglior documentario. LIFE, ANIMATED, nelle sale italiane a partire dal 2 febbraio 2017 per I Wonder Pictures, Unipol Biografilm Collection e Fil Rouge Media.





 

ASSI in crescita, attenta a alle esigenze degli scrittori e dei lettori.
gennaio 2017

ASSI associazione Scrittori Svizzera italiana è in crescita, il ciclo di incontri "Passi nella scrittura" sviluppato nel 2016 è piaciuto e numerosi i progetti futuri cui dare spazio per rispondere sempre meglio alle esigenze reali degli scrittori e pure dei lettori. (l'articolo di visual è stato pubblicato il 10 gennaio sul "Giornale del Popolo" a relazione della assemblea ASSI del 10 dicembre 2016, si può leggere sul sito di ASSI all'area stampa)






 

BUON 2017

 

21 dicembre > 8 gennaio 2017
POP UP CINEMA - Bologna, Oratorio San Filippo Neri
LE STAGIONI DI LOUISE E IL POP UP CINEMA
IL PRIMO TEMPORARY CINEMA A BOLOGNA

I Wonder Pictures chiude il 2016 con una divertente sfida di fine anno: l'apertura del Pop Up Cinema, il primo temporary cinema di I Wonder Pictures, a Bologna nello splendido Oratorio di San Fillipo Neri (per i dettagli sul luogo e gli orari si veda cst). La nuova sala programmerà fino all'8 gennaio LE STAGIONI DI LOUISE, l'intenso e poetico capolavoro del maestro dell'animazione francese Jean-François Laguionie che si avvale, nella sua versione italiana, della voce e dell'interpretazione di Piera Degli Esposti.






 

Biografilm Festival 2017
Anticipazioni al 21 dicembre

Dal 9 al 19 giugno 2017 torna a Bologna Biografilm Festival | International Celebration of Lives, il primo evento cinematografico internazionale interamente dedicato a biografie e racconti di vita, per una tredicesima edizione imperdibile. Qualche anticipazione.
Un tema importante della prossima edizione: la danza, con una selezione di film dedicati, sia di fiction che documentari, che costituiranno una sorta di filone tematico parallelo alle altre sezioni del festival. Film d'apertura della sezione Biografilm Europa: THE DANCER, di Stéphanie Di Giusto, e film di chiusura del festival, RESET, spettacolare docufilm diretto da Thierry Demaizière e Alban Teurlai sul ballerino e coreografo di fama mondiale Benjamin Millepied.
Piera Degli Esposti, sarà protagonista di un omaggio, nell'ambito del quale le sarà consegnato il Celebration of Lives Award, il premio che ogni anno Biografilm dedica alle grandi personalità della cultura che hanno lasciato un segno profondo nella storia contemporanea.

 

6-11 dicembre 2016 - Porretta terme
XV EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL CINEMA DI PORRETTA TERME

Roberto Faenza è l'ospite nella sezione monografica della XV edizione del Festival del Cinema di Porretta Terme: una retrospettiva nei giorni di Festival e un incontro con il regista sabato 10 dicembre.
Si apre con Ivan Cotroneo e "Il bacio" al centro di un progetto nazionale antibullismo.
L'anteprima de "Il mago di OZ" appena restaurato per la domenica conclude il Festival.
La IV edizione del Concorso Fuori dal Giro.
Fra gli ospiti Lorenza Mazzetti (madrina del Festival e icona del visual di questa edizione), Steve Della Casa, David Grieco e Blu Yoshimi, Mario Balsamo, Ivano De Matteo.

 

3 dicembre 2016 - 4 giugno 2017 al Museo in erba, Lugano
"ART BRUT - L'arte dove non te l'aspetti"
Mostra interattiva per l'infanzia ideata dalla Vallèe de la Jeunesse di Losanna.

Il 3 dicembre, dopo il successo alla Vallèe de la Jeunesse di Losanna (con 19.000 visitatori), ha inaugurato l'attesissima mostra "ART BRUT - L'arte dove non te l'aspetti" al Museo in erba, da alcuni mesi nella nuova sede di Lugano in Riva Caccia 1. Il Museo in erba è l'unico museo per i bambini in Ticino, e può contare sulla rinnovata collaborazione con il Centre Pompidou di Parigi.
L'esposizione, aperta al pubblico fino a giugno 2017, è un divertente percorso interattivo a moduli dedicato all'ART BRUT ideato e realizzato dal Centre Vaudois d'aide à la Jeunesse in collaborazione con la "Collection de l'art Brut" di Losanna. Si tratta di un vero e proprio invito a esplorare il mondo della creatività.
Il concetto di "art brut" è stato inventato nel 1945 dall'artista francese Jean Dubuffet che ha scoperto e collezionato opere di creatori atipici, marginali e lontani da ogni corrente artistica. L'Art Brut non è quindi un movimento ma identifica un gruppo di persone eterogenee, che creano spontaneamente e in completa libertà, senza preoccuparsi delle norme estetiche convenzionali.
Gli "artisti brut" possono realizzare i propri sogni, raccontare storie, far vivere il loro fantastico immaginario, mescolare disegno e musica, recuperare oggetti, ricamare, realizzare opere smisurate o veramente fragili, utilizzare tutti gli strumenti

 

28 novembre 2016
APRE IL BANDO PER PARTECIPARE A BIOGRAFILM 2017

È aperto il bando per la selezione delle opere che parteciperanno a Biografilm Festival | International Celebration of Lives 2017, l'evento cinematografico internazionale interamente dedicato a biografie e storie di vita la cui tredicesima edizione si svolgerà a Bologna dal 9 al 19 giugno 2017. Biografilm continua l'impegno per scoprire nuovi talenti e nuove opere inedite da portare in Italia e a Bologna assieme al meglio del cinema internazionale dai grandi festival di tutto il mondo. E da quest'anno sostiene ancora di più le eccellenze del cinema documentario con l'introduzione di un selection grant pari a 1000 € (IVA inclusa) per i film ammessi alle sezioni Concorso Internazionale e Biografilm Italia. è possibile partecipare iscrivendo il proprio film sulla piattaforma withoutabox e corrispondendo la quota d'iscrizione richiesta per ogni sezione: http://bit.ly/2gHgU89. La prima deadline è lunedì 12 dicembre 2016 e il bando chiuderà il 27 marzo 2017.

 

26 novembre - Bologna, Cinema Rialto
CRISTINA PATO A BOLOGNA PER PRESENTARE
YO-YO MA E I MUSICISTI DELLA VIA DELLA SETA - THE MUSIC OF STRANGERS

Dopo essere stato presentato in anteprima nazionale al Biografilm Festival 2016 lo scorso giugno e al Festival di Berlino, accolto con grande entusiasmo da pubblico e critica, YO-YO MA E I MUSICISTI DELLA VIA DELLA SETA - THE MUSIC OF STRANGERS, viene distribuito nelle sale italiane dal 24 novembre. Distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection in collaborazione con Fil Rouge Media, il documentario diretto dal Premio Oscar® Morgan Neville (20 Feet from Stardom) racconta il "Silk Road Project", un progetto culturale cosmopolita nato nel 2000 da un'idea del violoncellista di fama internazionale Yo-Yo Ma. Per l'occasione, a presentare il film al pubblico italiano, con tappa a Bologna il 26 novembre, una delle protagoniste indiscusse della pellicola, Cristina Pato. La musicista, suonatrice di cornamusa galiziana detta "la Jimi Hendrix della Galizia" - già stata a Bologna in occasione dell'ultima edizione di Biografilm Festival - racconta dell'incredibile esperienza del Silk Road Project e soprattutto regalanso ai presenti un momento musicale indimenticabile con la sua inseparabile cornamusa.

 

Domenica 20 novembre 2016 - Lugano, Museo in erba
Un anno di diritti con animaBIRIKI
nella Giornata Internazionale dell'Infanzia e l'Adolescenza

Un anno di diritti con animaBIRIKI è l'atelier con cui domenica 20 novembre il Museo in erba festeggia la Giornata Internazionale dell'Infanzia e l'Adolescenza .
"Adotta un diritto" è un progetto educativo di animaBIRIKI, ideato da Bruna Ferrazzini e Ilaria Turba in collaborazione con Amnesty International Educazione e rivolto ai bambini per diffondere e parlare dei diritti dell'infanzia, contenuti nella convenzione ONU del 20 novembre 1989, attraverso tecniche artistiche e metodi di lavoro partecipati.
Durante l'attività i bambini si immergeranno nell'universo magico dell'uccellino BIKIRI e si avventureranno in un percorso di fantasie per creare un personaggio con le forme semplici del corpo di BIRIKI che decorerà un piccolo calendario.


 

Venerdì 18 novembre 2016
Due PALMA il Giovane inediti e "ritrovati"
in esposizione al Museo dei Cappuccini di Milano

Due dipinti dimenticati dalla storia, complice anche la collocazione non favorevole, di cui Rosa Giorgi, direttrice del Museo dei Beni Culturali Cappuccini di Milano, è lieta di annunciare la restituzione a Palma il Giovane nella circostanza in cui le due opere di proprietà dell'ordine vengono trasferite al Museo dei cappuccini di Milano per poter essere meglio studiate.
Le opere, resteranno visibili al pubblico fino al completamento degli studi, per una migliore valorizzazione, presumibilmente almeno fino alla primavera 2017, quando saranno presentate con nuovo allestimento.





 

18 e 19 novembre 2016
Giardini
Lugano - Studio 2 RSI Besso e Aula Magna, Università della Svizzera Italiana

Il 18 e 19 novembre si svolge a Lugano il quinto incontro promosso dall'Associazione-Nel «Fare arte nel nostro tempo» dedicato ai GIARDINI, organizzato con l'Associazione di Cultura Classica delegazione della Svizzera Italiana e patrocinato dalla Città di Lugano, è moderato da Elena Volpato. Ad aprire le due giornate sarà l'intervento «Giardino e simbologia» dello storico Franco Cardini, tra i massimi studiosi del Medioevo. A seguire il giorno successivo il tema verrà sviluppato da Luciana Repici, Stefano Mancuso, Michael Jakob, Massimo Venturi Ferriolo, Koji Kuwakino, Daniel Buren.




 

Dal 5 al 9 ottobre 2016 - Cinema Corso, Lugano
3ª edizione Film Festival Diritti Umani Lugano

In sintesi la 3ª edizione del Film Festival Diritti Umani Lugano: diciotto lungometraggi, accompagnati da momenti di dibattito e approfondimento. Due cortometraggi, una mostra e un DJ set completano l'offerta, che mira a favorire il dialogo e il confronto sul tema dei Diritti Umani, pensando in maniera privilegiata a un pubblico giovane.
Centrale è l'attenzione al valore cinematografico delle opere proposte e ai loro autori, ma anche ai giovani e alla loro voce narrante, con la consapevolezza che i Diritti Umani vanno protetti ovunque manchi la libertà o venga calpestata la dignità dell'individuo, in realtà lontane così come nel nostro quotidiano.
La sede della terza edizione del festival, il Cinema Corso di Lugano, (...) la sala diventa parte intergrante dell'esperienza cinematografica, connotando anche il manifesto del festival (opera del fotografo locarnese di origine iraniana, Reza Khatir).
La Direzione è affidata a Olmo Giovannini e Antonio Prata, con Roberto Pomari alla Presidenza.

 

Ricamatrici della Realtà
a cura di Daniele Agostini
04.10 > 28.10.2016 - Spazio 1929, Lugano

Spazio 1929 e Film Festival Diritti Umani Lugano sono felici di presentare al pubblico il progetto Ricamatrici della Realtà, una collaborazione fra l'artista marocchino Abdelaziz Zerrou (Casablanca, 1982) e l'artista svizzera Aglaia Haritz (Bellinzona, 1978).
Il progetto, iniziato nel 2013, è itinerante e si basa sullo scambio fra diverse donne provenienti da alcune città del sud del Mediterraneo (Beirut, Il Cairo, Casablanca, Marrakech e Rabat) e il duo di artisti. Oggetti prelevati dalla realtà, testi di letteratura, immagini contemporanee e appartenenti alla tradizione locale - sui quali le donne sono chiamate ad intervenire mediante il ricamo - diventano i mezzi attraverso cui esprimere tematiche quali l'appartenenza, la tradizione e la sessualità.
Ricamatrici della Realtà viene mostrato per la prima volta e quasi integralmente in Ticino, in occasione della terza edizione del Film Festival Diritti Umani Lugano.
Durante il finissage, venerdì 28 ottobre alle 18.00, verrà proiettato "Carole, Souad, Solange, Fatiha" (2014), un video di 32 minuti in arabo e francese con sottotitoli in italiano in cui quattro protagoniste di Rabat si raccontano.

 

Laban Event2016 - Tre giorni fra danza e genius loci (lo spirito del luogo) sull'onda di Rudolph Laban
7 > 9 Ottobre - Monte Verità, Strada Collina 84 Ascona, (Svizzera)

Giunto alla quarta edizione, Laban Event, in programma nella storica sede di Monte Verità sopra Ascona, propone tre giorni di laboratori pratici, conferenze e spettacolo con numerosi momenti aperti al pubblico per scoprire e sperimentare i principi cardine della danza sviluppati da Rudolf Laban (1879-1958), anima del movimento culturale che sorse a Monte Verità (Ascona, Svizzera) ai primi del '900.
LABAN EVENT, a cura di Nunzia Tirelli e Giona Beltrametti, ha l'obiettivo di rafforzare e diffondere una cultura della danza, in specifico quella creata da Rudolph Laban a Monte Verità, località primigenia di sperimentazioni, è caratterizzato da momenti d'incontro e di scambio intorno ai diversi temi della danza, appunto, educativi, terapeutici, coreologici, archeocoreologici, filosofici, antropologici, performativi rivolti ai professionisti e ai non-professionisti. Con la speranza e l'obiettivo di incarnare e rafforzare una filosofia di pace attraverso l'unione con sé stessi e con gli altri, attraverso la danza intesa come mezzo di espressione e di comunicazione.
In questa quarta edizione si lavorerà sulla geometria della danza con Living Architecture, genius loci, principi cardine del pensiero labaniano, e qui ripresi in chiave contemporanea.
Ospiti: Valerie Preston Dunlop, Rosa Maria Govoni, Anna Carlisle, Isabelle Danto, Chiara Tassi, Alison Curtis-Jones.

 

Biennale 9½ - Fotografia, festival, riviste e web
venerdì 30 settembre - sabato 1° ottobre 2016
Spazio Officina, Chiasso (Svizzera)

In attesa della decima edizione della Biennale dell'immagine in programma nel 2017, la neocostituita Associazione Biennale dell'immagine, dà vita a una due giorni intensa di incontri, che si terrà allo Spazio Officina di Chiasso, in collaborazione con il Centro Culturale di Chiasso.
Il 30 settembre ed il 1° ottobre segnano anche i 20 anni di attività della Biennale in continuità con il percorso intrapreso fino ad oggi e con nuovi orientamenti e obbiettivi. Sarà un momento collettivo all'interno del quale curatori, artisti, maestri della fotografia ed emergenti, potranno confrontarsi sul ruolo della fotografia nei festival e nell'editoria di settore, qui sinteticamente raccontato.
Alla due giorni chiassese intervengono alcune delle personalità più significative del mondo della fotografia, in rappresentanza di istituzioni che che ritrovano nell'esperienza della Biennale un interessante terreno di confronto: Rencontres de la Photographie d'Arles; Camera - Centro per la fotografia di Torino;l MAST/Biennale Foto/Industria di Bologna; Journ&è;es Photographiques di Bienne, solo per citarne alcune.Evento cinematografico: Heart of a Dog di Laurie Anderson (USA 2015)

 

PASSI NELLA SCRITTURA
5 appuntamenti per parlare con l'Associazione scrittori della Svizzera italiana di fotografia, cinema, editoria, auto-imprenditorialità e diritti
dal 24 settembre in varie sedi del Cantone Ticino

L'ASSI - Associazione Scrittori della Svizzera italiana invita il pubblico a fare 5 passi insieme. Sabato 24 settembre, ha inizio il ciclo Passi nelle scrittura, cinque appuntamenti pensati per permettere a un pubblico di autori e lettori, di avvicinarsi al mondo della scrittura nelle sue diverse declinazioni.
Cinque i titoli che i membri di Comitato dell'ASSI propongono in incontri con interessanti rappresentanti del mondo della fotografia, del cinema, dell'editoria, dell'auto-imprenditorialità e dei diritti per riflettere assieme sul ruolo della scrittura nelle sue molteplici espressioni.
Miserabilismo. Quel terribile fascino della fotografia per la povertà (Lugano, 24 settembre), La scrittura per immagini (Locarno, 16 ottobre), Trovare un editore (Lugano, 6 novembre), Penne indipendenti (Bellinzona, 27 novembre), Quali diritti per gli autori? (Grono, 11 dicembre).


 

Sabato 17 settembre dalle ore 10 alle ore 17 - Museo in erba - Lugano
INAUGURA IL NUOVO MUSEO IN ERBA A LUGANO
Presentazione di KidsArti, il nuovo progetto multidisciplinare del Museo in erba.

Oltre 600 persone per l'inaugurazione ufficiale della nuova sede luganese del Museo in erba, unico museo per i bambini in Ticino, che offre un'innovativa proposta multidisciplinare, KidsArti, pensata appositamente per il nuovo spazio espositivo. Giornata aperta al pubblico, ricca di appuntamenti e occasioni di gioco e attività. Dalle 10.00 alle 17.00, i bambini e i loro genitori hanno potuto conoscere e sperimentare tutta l'offerta del Museo: dagli atelier alla mostra, dallo spazio aggregativo al nuovissimo spazio multidisciplinare KidsArti. Per la sua funzione educativa e sociale, al Museo in erba è stato attribuito il partenariato del Club per l'UNESCO Ticino. Il Museo in erba è, inoltre, riconosciuto dall'Associazione Musei svizzeri e vanta collaborazioni eccellenti fra cui la Vallée de la Jeunesse di Losanna e il Centre Pompidou di Parigi.


 

16 > 25 settembre 2016 - ex Asilo CIani, Lugano
LuganoPhotoDays 2016 - Quinta edizione

Venerdì 16 settembre ha inaugurato la quinta edizione di LuganoPhotoDays, con vernice delle mostre dei fotografi vincitori (cfr più sotto) e dell'esposizione NUR. Appunti afghani, scatti scelti di Monika Bulaj, che parteciperà al festival anche con un workshop. Molte le conferenze e gli incontri previsti nel corso della manifestazione.
Per il Concorso Fotografico il vincitore è Antonio Faccilongo; mentre i vincitori dell'Open Call sono (in ordine alfabetico): Carlotta Cardana , Marilisa Cosello, Giovanna Del Sarto , Chiara Ferronato , Sandra Hoyn. I sei vincitori della quinta edizione del Festival LuganoPhotoDays, scelti da due giurie, fra gli oltre 600 partecipanti alle competizioni lanciate dal Festival, hanno esposto le loro fotografie nei giorni di LuganoPhotoDays.
LuganoPhotoDays è sempre più un evento a livello internazionale che si inserisce nel panorama dei festival europei di fotografia più affermati.

 

THE POPPY ADVENTURE
Storie, Disegni e Immagini
11 settembre > 16 ottobre
Albergo La Felicina e Piazza Colonna - San Piero a Sieve (FI)

Due aerei ultraleggeri, un gruppo di amici, un geniale "svolazzatore". L'esposizione di un sogno.
POPPY e ARABA FENICE, due aerei ultraleggeri costruiti e fatti volare davvero (!) grazie all'entusiasmo e alla passione sapiente di un gruppo di amici guidati dalla genialità di Bruno Ducci, in esposizione a San Piero a Sieve (Firenze) in piazza Colonna e nel giardino dell'Albergo alla Felicina; insieme a una mostra con le foto della costruzione e dei voli, le tavole che sono servite da base per la realizzazione, gli appunti e soprattutto Bruno, brillante e per nulla noioso, pronto a raccontare, solo per chi ne ha voglia, quella splendida avventura. Araba Fenice e Poppy, nella quotidianità siedono placidamente nel giardino retrostante l'albergo, "nell'hangar" che è anche sede dell'Accademia de La Felicina, luogo di scambi di conoscenze ed eventi. Entrambi sono il frutto di una ardimentosa quanto un po' folle sfida costruttiva che si identifica con un'epoca di sogni realizzati quasi arcaica e, in fondo, senza tempo.

 

Dal 24 al 28 agosto 2016 - Mendrisio e Arzo
Festival Internazionale di Narrazione di Arzo - 17ª edizione

Tanti ospiti! nelle corti e in piazza: Fabrizio Saccomanno, Claude Hauri, Ferruccio Cainero, Musica Terrae, Mario Perrotta, Arianna Scommegna, Renata Ciaravino, Mauro Croce, Fabrizio Pugliese, Giuseppe Semeraro, Naya Dedemailan, Daria Paletta. E poi ancora, per bambini e ragazzi Cada Die Teatro Cagliari, Baule Volante, Abderrahim El Hadiri , Andrea Pierdicca, Yo Yo Mundi, SELKIE, Perla Ambrosini.





 

Ghirri incontra Morandi.
Casa Studio Giorgio Morandi e Fienili del Campiaro
(Grizzana Morandi, Bologna)
30 luglio > 30 settembre 2016
Inaugurazione: 30 Luglio ore 19.30

Per la prima volta nella Casa Museo Giorgio Morandi e nei Fienili del Campiaro le fotografie che Luigi Ghirri realizzò negli studi di Giorgio Morandi a Bologna e Grizzana. A fronte di alcune fotografie conosciute perché ampiamente pubblicate, in questa esposizione si potranno vedere tutte le altre che il famoso fotografo selezionò personalmente, e un raro autoritratto, eseguito davanti al letto nello studio di via Fondazza. Le stampe sono 37, prestate dagli stessi Eredi di Luigi Ghirri.
Direzione artistica: Eleonora Frattarolo, cura esposizione: Luciano Leonotti





 

L'Antico Appennino di Luigi Fantini.
Fienili del Campiaro (Grizzana Morandi, Bologna)
30 luglio > 30 settembre 2016
Inaugurazione: 30 Luglio ore 19.30

Ai Fienili del Campiaro le fotografie di Luigi Fantini delle architetture rurali a Grizzana e nel territorio limitrofo. Si tratta di un nucleo di immagini relative ad antichi edifici rurali dell'Appennino bolognese, un lavoro che Luigi Fantini realizzò a partire dal 1939. Le immagini sono realizzate con metodologia catalogatrice, l'inquadratura privilegia l'aspetto architettonico più rilevante e significativo e l'ambiente circostante è ridotto al minimo, tranne in rari casi dove il manufatto domina passi o vallate, come le casa torri. Sono 33 le immagini, affascinanti stampe provenienti dalle Collezioni dalla Fondazione della Cassa di Risparmio in Bologna.
Direzione artistica: Eleonora Frattarolo, cura esposizione: Luciano Leonotti



 

Stanze della Meraviglia - Esotismo Fantastico Incanto nella Rocchetta Mattei.
Rocchetta Mattei (Grizzana Morandi, Bologna)
29 luglio > 30 ottobre 2016
Inaugurazione: 29 Luglio ore 19.30

Si tratta di un evento d'arte contemporanea che vedrà diciassette artisti dialogare con la creazione del conte Mattei, raccontando la meraviglia che le stanze della Rocchetta irradiano non solo attraverso forme irruente, un incanto per tutti, ma anche attraverso allusioni che con differenti linguaggi simbolici segnano questa fantastica architettura eclettica appena restaurata e tornata a nuova vita.
Direzione artistica: Eleonora Frattarolo
Gli artisti (in rigoroso ordine alfabetico) sono: Elysia Athanatos, Francesco Bocchini, Mirta Carroli, Vittorio Corsini, Ettore Frani, Omar Galliani, Maria Elisabetta Novello, Luca Lanzi, Lemeh42, Simone Pellegrini, Piero Pizzi Cannella, Davide Rivalta, Nicola Samorì, Guido Scarabottolo, Sima Shafti, Amir Sharipfour. E con la straordinaria presenza di un capolavoro di Alberto Savinio, del 1946: Gente per bene (I Genitori). Si ammireranno nella Rocchetta 27 opere molte delle quali eseguite appositamente per le stanze o per gli esterni in cui saranno collocate. Si tratta di installazioni di grande dimensione e di straordinario impatto visivo. Realizzato appositamente per questo evento anche il video di Lemeh42 "Stelle di XLII grandezza", omaggio a Cesare Mattei che verrà proiettato la sera del 29 Luglio sulla grande parete d'ingresso nel cortile d'onore.

 

Festival del pensare: Pensare serve ancora?
II EDIZIONE Cucinare con le mani della mente
dal 20 al 23 luglio 2016 - Casale Marittimo, Guardistallo, Montescudaio (Pisa)

Gli ospiti saranno (in ordine alfabetico): Remo Bodei, Elena Barsacchi, Franco Brogi Taviani, Laura Delli Colli, Marco Francesconi, Andrea Kaemmerle, Alfredo Lombardozzi, Francesco Orzi, Francesca Rigotti, Goriano Rugi, Daniela Scotto Di Fasano, Sara Zambotti, Luciano Zazzeri.
Si svolgerà il 20, 21, 22 e 23 luglio nei comuni di Casale Marittimo, Guardistallo e Montescudaio in provincia di Pisa, la seconda edizione del Festival del pensare: Pensare serve ancora? dal titolo Cucinare con le mani della mente. Il Festival, organizzato dall'Associazione Culturale Pensiamo Insieme, dopo la positiva partenza dello scorso anno che ha registrato un ottimo successo di pubblico, con l'edizione 2016 vuole proporre una riflessione sul cibo e su quanto intorno al cibo si articola nelle forme del pensare: tradizioni, cultura, storia, scienza, medicina, mercato, biologia, filosofia.
Il titolo intende puntare i riflettori sul fatto che la nutrizione è strettamente connessa al pensiero, innanzi tutto perch&é; sia le operazioni destinate a procurare il cibo (la cultura più arcaica della caccia, quella del nomadismo legato alle origini all'allevamento degli animali, l'agricoltura), sia quelle rivolte alla elaborazione del cibo stesso nelle sue forme 'cotte'- il passaggio dalla cultura del crudo a quella del cotto (Levi Strauss) - sono tutte il risultato del lavoro della mente.

 

Il Museo in erba arriva a Lugano
23 giugno conferenza stampa di presentazione in Municipio

Il Museo in erba prende casa a Lugano in Riva Caccia 1. Uno spazio di 600 m2 su due piani, quello superiore pensato per le attività del Museo (mostre e laboratori), mentre al piano terra prenderà vita il nuovo progetto multidisciplinare KidsArti.
In un momento in cui Lugano si apre a nuovi percorsi culturali, il Museo desidera essere nel cuore di questo cambiamento. La vivacità culturale, il potenziale bacino d'utenza e la possibilità di diversificare le proposte culturali, permetteranno di arricchire ulteriormente i contenuti e i principi didattici con attività multidisciplinari. In questo modo le collaborazioni con le istituzioni museali per l'infanzia svizzere ed europee avranno nuovi impulsi. Il Museo in erba, unico museo per i bambini in Ticino, arrivando a Lugano, si concentrerà nella creazione di una proposta multidisiciplinare pensata appositamente per la nuova realtà, accanto alle coinvolgenti e giocose proposte che lo hanno reso unico. Grandissima soddisfazione, inoltre, è la rinnovata collaborazione con il Centre Pompidou di Parigi.

 

Biografilm festival
THEBRAND NEW WORLD - RACCONTARE LA CIVILTÀ DIGITALE
Bologna, dal 10 al 20 giugno

Dal 10 al 20 giugno 2016 torna a Bologna il grande cinema biografico con Biografilm Festival, il primo evento internazionale interamente dedicato ai racconti di vita, che anche quest'anno propone un programma ricco di grandi anteprime cinematografiche, prestigiosi ospiti internazionali e imperdibili eventi musicali.
Sulla scia della riflessione già avviata l'anno scorso con la celebration Vite Connesse, il tema di Biografilm 2016 sarà THEBRAND NEW WORLD - RACCONTARE LA CIVILTÀ DIGITALE. Internet è oggi onnipresente nella vita di ognuno di noi e molte dinamiche che un tempo consideravamo pura fantascienza sono ormai realtà, al punto che grandi autori come Werner Herzog e Alex Gibney hanno già iniziato a interrogarsi su questo nuovo mondo che ci circonda e ci comprende.
Uno sguardo su Internet, sul suo presente e sul suo futuro è oggi quanto mai necessario per riuscire a esaudire quella che da sempre è stata una delle missioni di Biografilm Festival: raccontare e comprendere la realtà contemporanea in tutte le sue sfumature e offrire gli strumenti per conoscerla e viverla con consapevolezza.

 

VISIONI IN DIALOGO
L'OMBRA
Lunedì 30 maggio 2016 ore 18.30 - 20
Museo Poldi Pezzoli, Milano

L'Associazione "Fare arte nel nostro tempo / Making art in our time" presenta a Milano il quinto appuntamento del ciclo di incontri multidisciplinari VISIONI IN DIALOGO dedicato ad approfondire il tema L'OMBRA. Questo appuntamento si svolge presso il Museo Poldi Pezzoli lunedì 30 maggio dalle ore 18,30 alle 20 per completare il quadro, dopo il precedente incontro di novembre all'Università di Lugano, su un tema di grande suggestione che permette diverse chiavi di lettura, dal mito alla percezione del tempo, all'utilizzo dell'ombra nell'arte e nel teatro. Intervengono Giovanni Azzaroni (Una presenza che si fa ombra in Oriente), Paolo Mauri (All'ombra dei poeti), Elena Volpato (Il lato oscuro dell'arte da Butade a William Kentridge).



 

SIMONETTA FERRANTE LA MEMORIA DEL VISIBILE:
SEGNO, COLORE, RITMO E CALLIGRAFIE
m.a.x. museo, Chiasso (Svizzera)
da sabato 21 maggio - domenica 25 settembre 2016

La mostra, a cura di Claudio Cerritelli e Nicoletta Ossanna Cavadini è la prima antologica dedicata a Simonetta Ferrante.
Simonetta Ferrante (1930), attiva incessantemente per ben sessanta anni, ha saputo distinguersi per un singolare percorso costantemente volto alla ricerca della memoria del visibile. L'artista intrattiene fin da giovanissima rapporti di lavoro e amicizia con i principali esponenti del circolo internazionale di grafici, designer e fotografi. La mostra affronta tutto il suo articolato percorso: dai primi anni della formazione sino al 2016, mettendo in luce e a confronto il doppio background fra grafica, design, arte e calligrafia e individuando i punti nodali della sua ricerca in tutte le sue diverse fasi e tecniche.



 

SECONDA CLASSE ChiassoLetteraria - 11.
Festival internazionale di letteratura
27-28-29-30 aprile e 1°maggio 2016
Spazio Officina (e altre sedi), Chiasso (Svizzera)

Contro le logiche dell'esclusione (per molti) e la retorica dell'eccellenza (per pochi), a mancare sembra proprio essere lo spazio condiviso, portatore di garanzie e speranze, della "seconda classe" (per il maggior numero di persone). Il titolo Seconda classe intende richiamare il tema delle disuguaglianze socio-economiche e al contempo quello dell'accessibilità ai diritti fondamentali e dell'equità delle condizioni di vita minacciate. L'inseguimento del massimo profitto ad ogni costo, lo scollamento da ogni principio etico, lo smantellamento dei più elementari diritti stanno provocando una pericolosa divaricazione sociale che porta il mondo allo strappo socio-economico, politico e culturale, nonché al collasso ecologico.
Fra gli ospiti confermati, in ordine sparso: Maria Dueñas, Hoda Barakat, Fredrik Sjöberg, In Koli Jean Bofane, Irena Brežnà, Marco Balzano, Domenico Quirico, Francesco Abate, Massimiliano Verga, Roberto Vecchioni, Arno Camenisch, Fabio Pusterla, Fabiano Alborghetti, Mariagiorgia Ulbar, Sebastiano Gatto, Christine Le Quellec Cottier, Koli Jean Bofane, e ancora teatro, fotografia, musica.


 

DALL'ALTRA PARTE DEL MARE
7 aprile - Cinema Lux , Lugano - Massagno

Presentato con grande successo alle Giornate del cinema di Soletta 2016 , giovedì 7 aprile viene presentato in anteprima ticinese il film DALL'ALTRA PARTE DEL MARE (DE L'AUTRE CÔTÉ DE LA MER), alla presenza del regista Pierre Maillard. Dopo la proiezione discussione con il regista Pierre Maillard, Davide Scagliola e Sergio Ramazzotti, rispettivamente direttore e fotogiornalista, scrittore e co-fondatore di Parallelozero, Modera da Niccolò Castelli, regista, Spazio 1929.

 

PREMIO GIOVANI ARTISTI 2016
LA MEMORIA NELL'ARTE
Spazio Officina, Chiasso (Svizzera)
venerdì 18 marzo - domenica 17 aprile 2016
Mostra a cura di: Gianna Macconi, Chasper Pult, Nicoletta Ossanna Cavadini

La mostra "Premio giovani artisti 2016. La memoria nell'arte", in collaborazione con la Fondazione Gino e Gianna Macconi di Mendrisio e con il patrocinio del Comune di Chiasso, a cura di Gianna Macconi, Presidente della Fondazione, Chasper Pult, linguista, docente universitario di lingua retoromancia, già Direttore del Centro Culturale Svizzero di Milano, e Nicoletta Ossanna Cavadini, Direttrice del m.a.x. museo e dello Spazio Officina.
Il concorso, giunto alla terza edizione, è stato indetto con l'intento di promuovere l'arte contemporanea fra le giovani generazioni e individuare nuove personalità emergenti. La mostra che ne deriva presenta 48 artisti con 68 opere fra installazioni, disegni, illustrazione, pittura, fotografia, scultura e video.



 

Giovedì 17 marzo, Hotel Pestalozzi, Lugano
ciclo TICINO SICURO incontro su
"Stato di Polizia o Polizia di prossimità: sempre più bisogno di sicurezza, sempre più rifiuto dell'autorità"

Stato di Polizia o Polizia di prossimità: sempre più bisogno di sicurezza, sempre più rifiuto dell'autorità un tema molto dibattuto e sentito, soprattutto in Ticino.
Ne discutono: Jacques Ducry, ex Magistrato e Granconsigliere, e Michele Bertini, Municipale della Città di Lugano a capo del Dicastero Sicurezza, moderati dalla giornalista di TeleTicino Claudia Rossi. L'incontro, per TICINO SICURO, è introdotto da Morena Ferrari Gamba per la Fondazione Diritti Umani in rappresentanza delle associazioni promotrici, e con interventi dall'avv. Natalia Ferrara Micocci, ex Procuratrice Pubblica e consulente del progetto.





 

Marzo 2016 - Bologna
Anticipazioni su Biografilm Festival 2016 - 10 > 20 giugno 2016

POKER DI TALENTI PER BIOGRAFILM FESTIVAL
IN ANTEPRIMA I NUOVI FILM DI WERNER HERZOG, YO-YO MA, MARINA ABRAMOVIC E PENELOPE CRUZ
Torna a Bologna dal 10 al 20 giugno 2016 Biografilm Festival - International Celebration of Lives, il primo evento internazionale interamente dedicato ai documentari e ai racconti di vita. Il tema di questa dodicesima edizione, sulla scia della riflessione già avviata l'anno scorso con la celebration Vite Connesse, sarà The Brand New World - Raccontare la civiltà digitale. Internet è oggi onnipresente nella vita di ognuno di noi e molte dinamiche che un tempo consideravamo pura fantascienza sono ormai realtà, al punto che i grandi autori di quello che è il cinema del reale per eccellenza, il documentario, hanno già iniziato a interrogarsi su questo nuovo mondo che ci circonda e ci comprende.

 

Marzo 2016
Concorso fotografico

LuganoPhotoDays, in programma a Lugano dal 16 al 25 settembre, lancia il Concorso fotografico 2016, incentrato sulla fotografia di reportage, aperto a tutti i fotografi professionisti e non professionisti e per l'Open call dell'esposizione dedicata, invece, alle donne fotografe.
LuganoPhotoDays, giunto ormai alla quinta edizione rappresenta un punto di riferimento per i giovani fotografi emergenti che attraverso questa manifestazione possono incontrare ospiti nazionali ed internazionali attraverso esposizioni, workshop, conferenze, concorsi fotografici e letture portfolio. Grazie al Concorso fotografico che mette in palio un premio di 2500 franchi in contanti offerto dalla Fondazione Vicari, il vincitore o vincitrice potrà esporre le proprie opere in occasione del Festival e sarà ospite alla serata di apertura.

 

26 febbraio 2016
Breganzona, Scuole elementari

Disagio giovanile e criminalità: come arginare la violenza è il titolo del primo incontro, organizzato da TICINO SICURO in collaborazione con BessoPulita!. Atti di bullismo, bravate e fenomeni di delinquenza che non possono essere semplicemente e genericamente condannati. Fondamentale capire i valori da riabilitare ma anche gli strumenti per fermare la crescita di violenza. Rieducare significa dare una seconda possibilità per evitare che giovani con disagio diventino adulti con la fedina penale sporca.
Ne parlano il Magistrato dei minorenni Reto Medici, Michele Bertini, Municipale della Città di Lugano a capo del Dicastero Sicurezza e spazi urbani e Ugo Cancelli, presidente di Besso Pulita!. Introduce Morena Ferrari Gamba per la Fondazione Diritti Umani; con interventi di Natalia Ferrara Micocci, ex Procuratrice Pubblica e consulente di Ticino Sicuro. Modera Alessandra Zumthor, direttrice del Giornale del Popolo.

 

da 28 febbraio a 8 maggio
m.a.x. museo, Chiasso (Svizzera)
IMAGO URBIS
LA MEMORIA DEL LUOGO ATTRAVERSO LA CARTOGRAFIA
DAL RINASCIMENTO AL ROMANTICISMO

Nell'ambito del filone della "grafica storica", inaugura un nuovo fil rouge dedicato alla memoria con la mostra "Imago Urbis. La memoria del luogo attraverso la cartografia dal Rinascimento al Romanticismo", a cura di Cesare de Seta, Professore emerito all'Università degli Studi di Napoli Federico II e fra i massimi esperti dell'iconografia della città europea, e Nicoletta Ossanna Cavadini, Direttrice del m.a.x. museo e dello Spazio Officina di Chiasso. L'esposizione offre un'ampia selezione di carte geografiche, piante e vedute di città che trovano diffusione a partire dal XV secolo grazie all'invenzione della stampa. Alle mete predilette dei viaggi - fra cui Roma, Firenze, Napoli, Milano, Parigi, Vienna, Ginevra, Zurigo, Basilea, Berlino, Londra e San Pietroburgo - si affiancano piante e prospettive che raccontano le trasformazioni, i mutamenti e i nuovi sviluppi delle principali capitali europee.

 

 

16 febbraio
presentazione a Lugano di TICINO SICURO 2016

TICINO SICURO torna a offrire spazi per il dialogo fra esperti e cittadinanza sui temi della sicurezza. In questa seconda edizione, con tre incontri fra febbraio e maggio, è stata scelta la via del disagio che può portare soprattutto i giovanissimi alla criminalità, ma anche la necessità di essere e sentirsi protetti dalle forze dell'ordine e non solo. Disagio giovanile e criminalità - come arginare la violenza (26 febbraio); Stato di Polizia o Polizia di prossimità: sempre più bisogno di sicurezza, sempre più rifiuto dell'autorità (giovedì 17 marzo) Mobbing e stalking: quando la violenza arriva da chi non ti aspetti (maggio, data da confermare). TICINO SICURO prosegue il tracciato nel 2015 e dà vita a una nuova modalità di confronto e mediazione fra autorità, cittadinanza e operatori del settore della sicurezza, rispondendo all'incertezza e alla preoccupazione della popolazione. Promotori: BessoPulita!, FDU Fondazione Diritti Umani, Pro Juventute Svizzera italiana. Consulenti del progetto, gli avvocati Natalia Ferrara Micocci e Luigi Mattei.

 

Fino a domenica 14 febbraio 2016
Prorogata la mostra
LA GRAFICA PER L'APERITIVO. TRASFORMAZIONI DEL BRINDISI. STORIE DI VETRO E DI CARTA

Dato il grande successo di pubblico e critica, segnaliamo con piacere che la mostra "La grafica per l'aperitivo. Trasformazioni del brindisi. Storie di vetro e di carta" al m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera) - che gode del patrocinio del Ministero italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - è prorogata fino a domenica 14 febbraio 2016 con i consueti orari (martedì-domenica ore 10.00-12.00 e ore 15.00-18.00, lunedì chiuso). La mostra - a cura di Gabriella Belli, Giovanni Renzi, Nicoletta Ossanna Cavadini - raccoglie quasi 350 pezzi fra manifesti, locandine, stampe, bozzetti, cartoline, carte intestate, riviste, insegne, etichette, calendari e il libro imbullonato di Depero, nonché una variegata oggettistica legata al momento dell'aperitivo: bicchieri, bottiglie, porta-bottiglie, porta-ghiaccio, shaker, vassoi, cavatappi, posacenere, sedie - fra cui due sedie di Adolf Loos (una per il Cafè Museum e una per il Cafè Capua di Vienna), un tavolino, un mobile-bar e alcuni oggetti in latta. (tutti i dettagli nel comunicato da scaricare)

 

Felice 2016

Tre desideri per il futuro.
Auguriamo a voi e noi, di sapere e potere
seguire il proprio cuore, aprirsi all'ascolto di ciò che ci circonda,
trasformare le cose negative che ci possono capitare.

Con tutto il cuore:
felice 2016