+ Laboratorio delle Parole
 

10 > 15 ottobre - Cinema Corso, Lugano
Quarta edizione FFDUL - FIlm Festival Diritti Umani Lugano

19 lungometraggi, un mediometraggio e un corto, fra cui 12 prime svizzere e una prima internazionale; al termine delle proiezioni, dibattiti con oltre 50 fra registi e protagonisti, studiosi, giornalisti; una mostra e un premio giornalistico. Questi alcuni numeri della quarta edizione del Film Festival Diritti Umani Lugano, che si svolgerà dal 10 al 15 ottobre 2017, sotto la Direzione artistica di Olmo Giovannini e Antonio Prata, e con Roberto Pomari alla Presidenza. Fra i numerosi ospiti, il medico lampedusano Pietro Bartolo, Domenico Quirico, il giornalista Jérôme Bastion, nonché I registi Askold Kurov e Orban Wallace. Film scelti nella rosa della più recente produzione mondiale, e che in grandissima parte non raggiungeranno le sale della Svizzera italiana, rendendono la proposta del festival un unicum, creando una selezione diversificata e di respiro internazionale. Scelte cinematografiche fatte pensando a un pubblico variegato, per temi e ritmi, con uno sguardo privilegiato per i giovani. Il Film Festival Diritti Umani Lugano ha costituito il network nazionale dei Film Festival e Forum sui Diritti Umani, creato nel 2015 insieme a FIFDH di Ginevra e Human Rights Film Festival Zurich. Oltre confine, il Festival collabora anche con il Festival dei Diritti Umani di Milano.


 

7 ottobre > 10 dicembre - Chiasso e Canton Ticino
Bi10 - decima Biennale dell'immagine
Borderlines - Città divise/Città plurali

Le mostre della Biennale dell'immagine si propongono come momento di riflessione sul nostro vivere contemporaneo, affrontando un tema di grande attualità. Con il titolo Borderlines - Città divise / Città plurali, la decima edizione della Biennale dell'immagine esplora i limiti. Dalle impressionanti e spettacolari metropoli asiatiche di Michael Wolf, alla sorprendente Berlino quasi trenta anni dopo la caduta del Muro vista da Giuseppe Chietera, Roberto Mucchiut, Domenico Scarano e Fabio Tasca, dalla convivenza irrequieta sul confine italo-svizzero con Paola Di Bello e Giacomo Bianchetti, fino ai ritratti di Angélica Dass e alle infinite sfumature di colore che fanno la bellezza della nostra differenza, Bi10 raccoglie indizi e visioni, mette alla prova stereotipi e luoghi comuni, fornisce spunti di analisi e possibili percorsi, per condividere attraverso le immagini lo spirito del tempo presente.


 

29 settembre, Museo in erba, Lugano
“L'avventura degli oggetti - Arman” mostra in collaborazione con il Centre Pompidou di Parigi 30 settembre 2017 – 4 marzo 2018

Il Museo in erba rinnova la collaborazione con il Centre Pompidou di Parigi e propone una delle “grandi mostre” per l'infanzia realizzate dal Dipartimento “Jeune Public” del rinomato museo francese: “L'avventura degli oggetti – Arman” (responsabile del progetto Odile Fayet – designer lo svizzero Adrien Rovero) rappresenta un'opportunità unica e imperdibile per il giovane pubblico.
La chiave del successo delle mostre per l'infanzia ideate dal Centre Pompidou è di coinvolgere i visitatori in una situazione di creazione, invitandoli a immedesimarsi nell'artista. I bambini sono stimolati a scoprire, sperimentare, collaborare, seguire la loro intuizione artistica per comprendere l'opera di Arman. In questo modo avvicinarsi alla creazione contemporanea diventa una risorsa per accrescere il campo dell'immaginazione. "Mi chiamo Arman. Dicono che sono scultore e pittore, ma io mi vedo piuttosto come ‘qualcuno che fa vedere gli oggetti'."
Sul sito del museo si possono scoprire una ricca offerta di animazioni, atelier, progetti da fare con le classi.


 

Bologna, Cinema Medica Palace - 22 settembre
nasce POP UP CINEMA PALACE

Il centro di Bologna si arricchisce di una nuova proposta cinematografica: dopo l'esperienza del Pop Up Cinema all'Oratorio di San Filippo Neri lo scorso Natale continua l'impegno di I Wonder Pictures nel ridefinire l'esperienza cinematografica in sala. Grazie alla collaborazione di una squadra di visionari, tra produttori, distributori ed esercenti, il Pop Up Cinema Palace si propone di aprire a Bologna un laboratorio nazionale sulle forme di aggregazione cinematografica, un cantiere culturale che proporrà nuovi modi di interpretare la sala e di vivere il rapporto tra cinema e spettatori, inaugurando una modalità inclusiva capace di ridefinire l'esperienza di visione del pubblico tipico delle sale del centro andando contemporaneamente a ingaggiare un pubblico nuovo.
Il programma del Pop Up Cinema Palace è ancora in via di definizione, ma si affiancherà alla normale programmazione commerciale del Cinema Medica (via Monte Grappa, 9) La prima occasione per scoprire il Pop Up Cinema Palace sarà venerdì 22 settembre 2017 alle ore 22.00 con l'anteprima di NICO, 1988 di Susanna Nicchiarelli (Cosmonauta, La scoperta dell'alba), vincitore a Venezia del Leone come miglior film della sezione Orizzonti. All'anteprima parteciperanno i produttori di Vivo Film, la regista e l'attore Thomas Trabacchi (La versione di Barney, Romanzo di una strage, Non uccidere, 1992).


 

Treviso, 11-17 settembre 2017
edizione trevigiana di Sole Luna Doc Film Festival

Quaranta film-documentari d'autore caratterizzeranno l'edizione 2017 di Sole Luna Doc Film Festival a Treviso distribuendosi nelle sezioni: The Journey, una sorta di viaggio antropologico che mostra la stretta connessione tra cultura e natura; Human Rights che porta in scena tematiche legate ai diritti umani ponendo l'accento su situazioni problematiche e di crisi nel mondo; Shorts otto cortometraggi tra videoarte, documentario e animazione. Anche il cibo e la sostenibilità ambientale entreranno a far parte dell'evento con tre documentari d'autore all'interno della rassegna fuori concorso Food for life che proporrà degustazioni e tavole rotonde con esperti del settore. In programma anche Music in doc una retrospettiva che racconta biografie di artisti e aneddoti legati al mondo della musica.


 

7 settembre - Auditorium dell'Ospedale Universitario, Zurigo
I rimedi più avanzati per superare i disturbi della menopausa: esperti riuniti a Zurigo dalla Fondazione IBSA

Su questi temi, e sui rimedi più avanzati per contrastare i disturbi della menopausa, si incontreranno a Zurigo alcuni fra i migliori specialisti europei, chiamati a raccolta da IBSA Foundation for scientific research di Lugano, che ha organizzato un Forum intitolato “Female Healthy Aging”, ovvero l'invecchiamento in salute delle donne. Al Forum organizzato da IBSA Foundation a Zurigo. le relazioni dei professori Giuseppe Benagiano e Martin Birkhäuser, si alterneranno a quelle di altri specialisti di primo piano: Bruno Imthurn, professore e direttore del Dipartimento di endocrinologia riproduttiva, Ospedale universitario di Zurigo; Petra Stute, professore e vicedirettore del reparto di endocrinologia ginecologica e medicina riproduttiva al Women's Hospital, Ospedale universitario di Berna; Anne Gompel, professore e direttore del Dipartimento di endocrinologia ginecologica, Università Paris Descartes (Francia); Pauline Maki, professore e direttore del Women's Mental Health Research di Chicago (Stati Uniti); Raghvendra Dubey, professore e direttore della ricerca di base al Dipartimento di endocrinologia riproduttiva, Ospedale universitario di Zurigo; Hanna Savolainen, professore associato del Dipartimento di ostetricia e ginecologia, Università di Helsinki (Finlandia); Peyman Hadji, responsabile del Dipartimento di oncologia ossea e di endocrinologia e medicina riproduttiva al Krankenhaus Nordwest di Francoforte (Germania); Brigitte Leeners, professore e vice-direttore del Dipartimento di endocrinologia riproduttiva, Ospedale universitario di Zurigo.


 

Agosto/ settembre 2017
I Wonder Pictures alla 74. Mostra del Cinema Di Venezia porta 5 film e torna con 2 premi

Doppio premio alla 74. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia per I Wonder Pictures: NICO, 1988, terzo lungometraggio di Susanna Nicchiarelli, vince il premio Orizzonti. A Charlotte Rampling, interprete di HANNAH, va la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile.
I Wonder Pictures, la casa di distribuzione cinematografica nata a Bologna dall'esperienza di Biografilm Festival e che da Bologna opera e distribuisce film in tutta Italia, ha portato a Venezia74 ben 5 imperdibili film, tra fiction e documentari, una selezione di titoli che conferma il doppio sguardo di I Wonder Pictures, rivolto sia ai più affermati artisti internazionali, sia ai più innovativi talenti del cinema italiano. Tra i protagonisti internazionali che I Wonder Pictures porta a Venezia: la candidata agli Oscar® e Orso d'Argento Charlotte Rampling, il premio Oscar® Sir Michael Caine, il maestro del documentario Frederick Wiseman in concorso con il suo nuovo film EX LIBRIS e l'Orso d'Argento 2016 per la migliore attrice Trine Dyrholm. Tra i nuovi talenti del cinema italiano ospiti a Venezia con I Wonder Pictures si segnalano invece i registi Giovanni Totaro, che presenterà la sua sorprendente opera prima HAPPY WINTER, Andrea Pallaoro, in Concorso con il suo secondo film HANNAH, e Susanna Nicchiarelli, che porta a Venezia NICO, 1988, il suo terzo lungometraggio.


 

Dal 24 al 27 agosto 2017 - Arzo, Ticino
18ª edizione del Festival internazionale di narrazione di Arzo

Tanti ospiti anche per la 18ordf; edizione: Oscar De Summa, Saverio La Ruina, Lucia Marinsalta, Aleksandros Memetaj , Roberto Anglisani. Paura e coraggio, diversità e bellezza: temi sensibili e importanti anche nelle proposte per i più piccoli: Teatro Principio Attivo di Lecce, il Teatro del Piccione di Genova e i Confabula, Azzurra e Sole, della compagnia Onda Teatro, compagnia Piccoli Idilli e la Compagnia Stilema di Torino.
Nel week end: sei spettacoli sabato, tre dei quali saranno replicati la domenica alle 18.30. Quattro gli incontri alla corte dei Miracoli e sabato sera il concerto di Murubutu, il rapper emiliano. Durante il festival anche un'esposizione sull'Omocausto, per rilettere sulla discriminazione della quale sono ancora vittime gli omosessuali (tema di uno degli spettacoli).
E tanto altro ancora.


 

18 - 20 agosto 2017
Monte Verità, Ascona, Svizzera
LABAN EVENT 2017 - V EDIZIONE - Festa del Sole

Un secolo dopo rivive la Festa del Sole di Rudolf Laban, la vita, la pace e l'amicizia fra esseri umani celebrate attraverso l'arte della danza
A Monte Verità di Ascona, dal 18 al 20 agosto, l'attesissima V edizione di Laban Event 2017, una rassegna che fa della danza il mezzo di espressione e comunicazione ideale per consolidare la comunione con sé stessi e con gli altri, omaggiando valori quali vita, pace e amicizia.
Tre giorni di conferenze, laboratori e spettacoli porteranno alla ribalta i contenuti proposti dalla Festa del Sole grazie alla preziosissima presenza di relatori provenienti dalle maggiori scuole labaniane europee che, sapientemente, sapranno attualizzarne la forma specie durante lo svolgimento di tre momenti “performativi" previsti, liberamente ispirati alle tre parti che caratterizzarono la manifestazione del 1917: Il Sole Calante con Alison Curtis-Jones, direttore artistico della Summit Dance Theatre; I Demoni della Notte con la psicologa e psicoterapeuta Rosa Maria Govoni e infine Il Sole Vittorioso con Antja Kennedy, danzatrice e co-fondatrice di Tanzfabrik Berlin e Eurolab (Associazione Europea Laban/Bartenieff). Il ritorno alla natura attraverso il rispetto dei suoi cicli ed il raggiungimento di una sintonia tra individuo e ambiente erano i principi contemplati dal movimento culturale sorto a Monte Verità nei primi del 900. Artisti, filosofi e pensatori uniti nella ricerca di un'armonia congenita ed intrinseca, culminata nell'agosto 1917 con la Festa del Sole ideata dal danzatore e coreografo Rudolf Laban. L'intento era quello di far riemergere la più profonda, vera e incorrotta natura dell'animo umano sollecitandone la rivelazione mediante il corpo danzante, durante un momento storico particolarmente critico per l'umanità come quello della I Guerra Mondiale.

 

SOLE LUNA DOC FILM FESTIVAL - XII EDIZIONE
Palermo 3-9 luglio 2017

Sole Luna Doc Film Festival, torna per raccontare storie di oggi e di ieri attraverso un'accurata selezione di documentari provenienti da tutto il mondo. Un momento di forte aggregazione anche con la città, grazie a un rapporto consolidato con tantissime realtà culturali e sociali, ma anche realtà che emergono da situazioni di disagio, di isolamento, come l'Ucciardone.
31 i film in concorso, scelti fra i circa 300 film che si sono candidati. E poi arti figurative e fotografia con documentari e istallazioni, workshop di cinema, e ancora musica e molto altro.

 

NUOVE CURE ANTI-CANCRO:
ESPERTI RIUNITI A LUGANO DALLA FONDAZIONE IBSA
venerdì 16 giugno - Università della Svizzera Italiana, Lugano

Il Forum sull'immunoterapia oncologica, che sta consentendo di curare diversi tipi di tumori (melanoma, polmone) difficilmente trattabili, fino a poco tempo fa, è organizzato dalla Fondazione IBSA all'interno del Congresso internazionale sui linfomi maligni (punto di riferimento a livello mondiale per lo studio e la cura dei linfomi, in programma, sempre a Lugano, dal 14 al 17 giugno , http://www.lymphcon.ch/). Al Forum sull'immunoterapia parteciperanno nomi di grande prestigio: Ronald Levy, direttore del Programma Linfomi della Stanford University School of Medicine (Stati Uniti); Guido Kroemer, docente all'Università di Paris Descartes e autore di importanti studi sul suicidio cellulare; lo svizzero Bruno Amati, direttore del Centro di Genomica dell'Istituto Italiano di Tecnologia presso il Campus Ifom Ieo di Milano; Federico Caligaris Cappio, direttore scientifico dell'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro ed esperto dei meccanismi immunologici dei linfomi.

 

Tredicesima edizione
Biografilm Festival - International Celebration of Lives
Bologna, dal 9 al 19 giugno

Sono oltre 150 gli ospiti nazionali e internazionali che hanno raggiunto Bologna in occasione di Biografilm Festival - International Celebration of Lives. Tra questi, la poliedrica Soko, cantante, performer e attrice, che interpreta Loie Fuller nel film-simbolo di questa tredicesima edizione, LA DANSEUSE, rivestendo il ruolo di madrina del festival e presenziando al Gala di inaugurazione dell'8 giugno. Ospite d'onore della tredicesima edizione del festival. poi, il noto attore Pierce Brosnan a Bologna per presentare POISONING PARADISE, il film sui rischi ambientali legati all'utilizzo di pesticidi sperimentali nelle Hawaii girato dalla moglie Keely Shaye Brosnan. Inoltre presenti al festival: Peter Greenaway, Piera Degli Esposti, Gloria Steinem, la famiglia Coppola, Alessandro Rossi e Michele Mellara, Sabina Guzzanti, Angus Macqueen e tantissimi altri. 108 i film in programma.


 

"Piccole storie dell'arte e del Canton Ticino"
27 maggio - 19 settembre 2017, Museo in erba, Lugano

Il Museo in erba, presenta un doppio percorso ludico e interattivo dedicato all'arte e alla storia del Ticino. Si tratta di due divertenti mostre didattiche che coinvolgono attivamente i giovanissimi dai 4 ai 12 anni e le loro famiglie nella scoperta di pagine di arte e storia della regione in cui crescono. L'allestimento privilegia l'idea di evoluzione dei modi di vivere, di fare e di dipingere. Due mostre interattive per l'infanzia ideate dal Musée en Herbe di Parigi (Sylvie Girardet e Norbert Journo) in collaborazione con il Museo in erba. Le esposizioni sono state concepite per diventare itineranti. Primo percorso - "C'ERA UNA VOLTA… IL CANTONE TICINO"; Secondo percorso - "PICCOLA STORIA DELL'ARTE NEL TICINO"


 

Biografilm Park e Biografilm Food Academy
dal 1 al 20 giugno a Bologna

Il programma musicale, vero cuore del Biografilm Park, offre dall'1 al 20 giugno 2017 un ampio calendario di concerti che raccolgono il meglio delle band indipendenti e alternative italiane e straordinari ospiti internazionali. Tra gli artisti che si esibiranno al parco: Cody ChesnuTT, Tonino Carotone, Cristina Donà, Angela Baraldi (seguita da un dj set di Soko), la musa di David Lynch Chrysta Bell, Enzo Avitabile, i Vapors of Morphine, Francesco Motta, Dente, gli Zen Circus e gli Ex-Otago. La tredicesima edizione di Biografilm Festival diventa anche vetrina di buona ristorazione con la Biografilm Food Academy, concept dedicato alla cultura del cibo, che offrirà agli ospiti italiani e internazionali del festival l'esperienza di assaporare il gusto della tradizione locale e dell'innovazione eno-gastronomica con incontri e momenti dedicati.


 

"Hai dato alla vergine un cuore nuovo" di Giulia Bianchi, mostra fotografica 25 maggio - 1 agosto 2017
Inaugurazione giovedì 25 maggio
Spazio 1929 - Lugano

IL PROGETTO: Religione e femminismo ma soprattutto disobbedienza: questi i tre punti cardine del progetto di Giulia Bianchi. Donne che scelgono di andare contro corrente e di ribellarsi a livello civile e religioso, per dare forma ad un futuro che abbia come focus la coscienza individuale.
Nonostante il Vaticano ritenga che l'ordinazione femminile sia un grave reato, la maggior parte di queste donne non vogliono lasciare la Chiesa, ma trasformarla, attraverso un modello che è molto preoccupante per il Vaticano: la spiritualità femminista è radicata nella uguaglianza e inclusione, intrinsecamente non gerarchica, e onora collaborazione e compassione versus il potere.
Le donne prete non creano un nuovo culto, ma raccolgono tutte quelle persone che non si sentono accolte dalla Chiesa ufficiale.


 

ASSI cambia nome e rinnova lo Statuto
20 maggio, Assemblea annuale, Grand Hotel Villa Castagnola Lugano

ASSI cambia nome, diventando l'Associazione Svizzera degli scrittori di lingua italiana, ampliando così i confini dell'associazione a tutta la Svizzera ; e rinnova lo Statuto, snellito nella forma e arricchito nei contenuti . All'Assemblea Annuale ASSI 2017, quindi, grandi novità per costruire un'associazione al passo con la sempre nuova realtà del mondo della scrittura e della cultura, con l'intento di promuovere la diffusione della lingua italiana. Questo è il primo dei cambiamenti apportati allo Statuto che così si rinnova, in un'ottica di apertura verso il cambiamento, perfettamente sintetizzato nel Manifesto associativo, votato in assemblea e disponibile sul sito.


 

Una serata con Moni Ovadia
per i sostenitori del Film Festival Diritti Umani Lugano
17 maggio, ex Asilo Ciani, Lugano

Il Film Festival Diritti Umani Lugano e la Fondazione Diritti Umani Lugano hanno organizzato, una serata-evento offrendo ai propri sostenitori uno spettacolo di Moni Ovadia dal titolo "Senza confini, ebrei e zingari". Un'occasione d'incontro nel solco dei temi che stanno a cuore al Festival, alla Fondazione e ai numerosi sostenitori. Giunto alla sua quarta edizione, che si terrà a Lugano dal 10 al 15 ottobre, il Film Festival Diritti Umani Lugano desidera esprimere la propria riconoscenza verso chi lo ha sostenuto nei suoi primi tre anni di vita, consentendone la crescita e l'affermazione nel panorama delle manifestazioni cinematografiche dedicate ai diritti umani.




 

La Scienza a regola d'Arte
con Tony Cragg e Piergiorgio Odifreddi
9 maggio LAC, Lugano

"Vedo l'arte come un supplemento e un'espansione delle scienze" ha dichiarato Tony Cragg, uno dei più importanti e affermati artisti contemporanei. Traendo spunto da questa affermazione il Museo d'arte della Svizzera italiana e IBSA Foundation for scientific research presentano martedì 9 maggio 2017 alle ore 18:15 nella Hall del LAC una conversazione fra l'artista e il matematico e grande divulgatore scientifico Piergiorgio Odifreddi. L'incontro inaugura un ciclo di conversazioni fra esponenti del mondo artistico e scientifico intitolato "La Scienza a regola d'Arte".





 

NEL BOSCO
ChiassoLetteraria - 12. Festival internazionale di letteratura
4-5-6-7 maggio 2017 - Chiasso

"NEL BOSCO" è il titolo dell'edizione 2017: in un'epoca di non luoghi e di tempi nervosi, a dismisura di essere umani, il bosco rimane oasi rigeneratrice, in cui le persone possono ancora riconnettersi con la natura e con il proprio intimo. Spazio aperto, dove sperimentare il proprio corpo non virtuale, il bosco è luogo letterario per eccellenza. Dante, Thoreau, London, Hesse e anche molti autori contemporanei ne hanno investigato il mistero, l'essenza, o più semplicemente hanno amato o temuto attraversarlo, percorrendone sentieri discosti, ascoltandone il respiro silenzioso, smarrendosi per forse ritrovarsi.
Fra gli ospiti: Monica Cantieni — Mattia Cavadini — Paolo Cognetti — Pietro De Marchi — Doris Femminis - Umberto Fiori — Massimo Gezzi — David Grossman — Joy Harjo — Georg Kreis — Noëmi Lerch — Maja Lunde — Alain Mabanckou — Stefano Marelli — Marco Martella — Marta Morazzoni — Alberto Nessi — Sofi Oksanen — Fabio Pusterla — Anne - Sophie Subilia — Leo Tuor — Stefano Valenti — Kjell Westö

 

19 documentari selezionati da Sole Luna Doc Film Festival
per il concorso DOC al Festival Diritti Umani di Milano
dal 2 al 7 maggio 2017 - Triennale di Milano

Sono 19 i documentari in concorso, selezionati da Sole Luna Doc Film Festival per la sezione DOC del Festival Diritti Umani di Milano, presentati alla Triennale (Teatro dell'Arte) dal 2 al 7 maggio 2017. 22 opere a rappresentare il meglio del cinema del reale internazionale, se si aggiungono anche i 3 film fuori concorso nella sezione EDU. Si tratta di un evento che, sin dal suo debutto, ha incontrato i valori che stanno a cuore a Sole Luna Doc Film Festival e che ha saputo attrarre un pubblico eterogeneo e che, nel suo insieme, ha rappresentato tutte le fasce d'età e degli strati sociali del territorio cittadino e della provincia; non solo italiani ma anche gruppi di migranti residenti o in attesa di riconoscimento.



 

Visioni in dialogo - Giardini
Interventi di Stefano Mancuso, Michael Jakob, Evelyne Bloch-Dano
Mercoledì 26 aprile Fondazione Feltrinelli, Viale Pasubio 5, Milano

Mercoledì 26 aprile, alle ore 18.30, alla Fondazione Feltrinelli torna l'apputamento primaverile milanese di Associazione Nel - Fare Arte Nel Nostro Tempo, organizzato in collaborazione con la CORSI - Società Cooperativa per la Radiotelevisione Svizzera di lingua Italiana, a chiudere il ciclo tematico lanciato lo scorso novembre a Lugano dedicato al "Giardino", l'immaginario e l'iconografia, la storia, la filosofia, la scienza e i singoli mondi evocati da questo luogo. Riprendono e completano il discorso iniziato a Lugano, due relatori del novembre 2017: Stefano Mancuso con una relazione dal titolo "Futuro vegetale - le piante hanno già inventato il nostro futuro; Michael Jakob su "La panchina nel giardino ovvero lo sguardo eterodiretto", e per la parte artistica, Evelyne Bloch-Dano racconterà i "Giardini di carta: passeggiata nei giardini della letteratura francese, da Rousseau à Modiano". Il dialogo è moderato da Elena Volpato consulente scientifica di Associazione Nel.

 

EVENTO SPECIALE CHIASSOLETTERARIA
CON LO SCRITTORE ISRAELIANO DAVID GROSSMAN
Lunedì 24 aprile 2017, ore 20.30, Cinema Teatro Chiasso

ChiassoLetteraria, in attesa della dodicesima edizione del Festival internazionale di letteratura di Chiasso (dal 4 al 7 maggio 2017), ospita in una serata speciale un ospite d'eccezione: lo scrittore israeliano David Grossman. Un incontro, moderato dal giornalista e regista Matteo Bellinelli, per conoscere dal vivo uno dei grandi scrittori contemporanei.
L'incontro con David Grossman è ora caricato sul sito www.chiassoletteraria.ch






 

A Milano sulle tracce di Palma il Giovane
dal 18 aprile fino al 14 giugno
Milano, Museo dei Cappuccini di Milano e Pinacoteca di Brera

In occasione dell'esposizione presso il Museo sei Cappuccini delle due tele inedite e "ritrovate" di Jacopo Negretti, detto Jacopo Palma il Giovane, raffiguranti l'Angelo annunciante e le Madonna annunciata, tutti i visitatori dell'esposizione, dal 18 aprile al 14 giugno, potranno ritirare un segnalibro che, presentato alla biglietteria della Pinacoteca di Brera, da diritto ad una temporary card degli Amici di Brera con cui potere accedere gratuitamente alla pinacoteca per tre mesi dall'emissione e fornisce l'occasione di ammirare il più antico autoritratto del pittore veneziano conservato nei locali della pinacoteca.




 

SPAZIO AL CINEMA #2
EUROPE, SHE LOVES - un film di Jan Gassmann
Giovedì 6 aprile
Locarno (cinema Rialto) e Lugano (cinema Lux ArtHouse)

EUROPE, SHE LOVES, il film documentario del giovane regista svizzero Jan Gassmann arriva finalmente in Ticino, dopo le critiche eccellenti raccolte in questi mesi, la partecipazione alla Berlinale 2016 nella sezione Panorama e la recente nomination al Premio del Cinema Svizzero nella sezione "Miglior Documentario". Giovedì 6 aprile, è stato lo stesso Jan Gassmann a presentare la pellicola in una doppia proiezione, a Locarno (ore 18.15, Cinema Rialto) e a Lugano (ore 20.30, cinema Lux Arthouse). Il film, sottotitolato in italiano per l'occasione, resta in sala in Ticino per tutta la settimana, fino al 12 aprile, grazie al nuovo progetto «SPAZIO AL CINEMA» di cui lo Spazio 1929 si fa capofila insieme a una cordata di distributori svizzeri ed esercenti.


 

FELLOWSHIPS IBSA: ASSEGNATE LE BORSE DI STUDIO IBSA FOUNDATION A CINQUE RICERCATORI CHE SI SONO DISTINTI CON STUDI DI ECCELLENZA.
Lugano, 22 marzo 2017

IBSA Foundation for scientific research ha premiato i cinque ricercatori vincitori delle Borse di Studio FELLOWSHIPS IBSA, che dal 2013 vengono assegnate a promettenti giovani studiosi, ricercatori che si sono distinti con progetti di alto profilo nelle aree Dermatologia, Endocrinologia, Fertilità/Infertilità, Ortopedia/Reumatologia e Terapia del dolore, selezionati su 120 progetti di ricerca provenienti da tutto il mondo. Accanto ai cinque giovani ricercatori (Francesco Piacente, Anne Houbrechts, Ilaria Ferrari, Mayya Sundukova, Olga Krupkova) alla cerimonia di premiazione erano presenti: Arturo Licenziati, Presidente & CEO IBSA, Adriana Albini, Direttore del Laboratorio di Biologia Vascolare ed Angiogenesi dell'IRCCS MultiMedica di Milano, Giovanni Pellegri, Responsabile de L'Ideatorio - Università della Svizzera Italiana e Silvia Misiti, Direttore IBSA Foundation for scientific research.


 

11 marzo 2017
Mendrisio, Cantina Agustoni Stoppa
incontro con alcuni PREMI SVIZZERI DI LETTERATURA 2017 in occasione della Assemblea di ChiassoLetteraria

In occasione dell'assemblea ordinaria dell'Associazione ChiassoLetteraria, si è tenuto l'incontro, moderato dalla giornalista RSI Cristina Foglia, con due degli autori premiati ai recenti Premi svizzeri di letteratura 2017: la scrittrice ginevrina Laurence Bossier (premiata per la raccolta di racconti sferzanti «Inventaire des lieux», Genève, art&fiction, éditions d'artistes, 2015) e lo scrittore losannese d'origini friborghesi Michel Layaz (premiato per il romanzo «Louis Soutter, probablement», Genève, Editions Zoé, 2016, ritenuto uno degli autori romandi più interessanti). Nel corso dell'assemblea, sono state condivise anche alcune anticipazioni sul programma della dodicesima edizione di ChiassoLetteraria, festival internazionale di letteratura, in programma a Chiasso nei giorni 4-5-6-7 maggio 2017 e che avrà come tema il bosco in senso letterario, poetico, naturalistico, scientifico ed artistico.


 

6 marzo 2017
Roma, Nuova Aula del Palazzo dei Gruppi Parlamentari
anteprima del film DOVE VANNO LE NUVOLE di Massimo Ferrari

Si è tenuta lunedì 6 marzo alla Nuova Aula del Palazzo dei Gruppi Parlamentari di Roma, l'anteprima del film documentario DOVE VANNO LE NUVOLE (Italia, 2016, 75 min) di Massimo Ferrari, evento organizzato in collaborazione con Sole Luna - Un ponte tra le culture. Prodotto da MaGa Production, il documentario che racconta le storie e le esperienze di chi ha avuto il coraggio di provare a trasformare la paura in opportunità e l'utopia in realtà, Da TREVISO a RIACE, passando attraverso BOLOGNA e PADOVA, andrà in onda a maggio su Sky Arte HD (canali 120 e 400 di Sky). DOVE VANNO LE NUVOLE è un viaggio attraverso l'Italia e l'Emergenza Migranti: modelli di convivenza sorprendenti, umanità in movimento. Alla proiezione, oltre ad un folto pubblico proveniente da tutta Italia, hanno partecipato anche alcuni protagonisti delle vicende raccontate, Antonio Silvio Calò (Professore di Storia e Filosofia di Treviso), Maurizio Trabuio (imprenditore sociale - Casa a Colori di Padova), Abrham Fa (componente della Compagnia Cantieri Meticci di Bologna) e Domenico Lucano (sindaco di Riace, il paese dell'accoglienza). Presenti anche Padre Mussie Zerai (sacerdote definito "l'angelo dei barconi" per il suo impegno a salvare i migranti nel Mediterraneo), Sossio Vitale (avvocato, rappresentante legale dei 6 rifugiati ospiti della famiglia Calò) ed il regista Massimo Ferrari.

 

21 e 22 febbraio . Bologna, Unipol Auditorium e Fondazione Lucio Dalla
CARO LUCIO TI SCRIVO di Riccardo Marchesini
anteprima cinematografica e conferenza stampa

In occasione della nascita e del quinto anniversario della scomparsa di Lucio Dalla, dall'1 all'8 marzo è uscito nelle sale cinematografiche "Caro Lucio Ti Scrivo", l'inedito omaggio all'artista bolognese, diretto da Riccardo Marchesini e tratto dall'omonimo spettacolo teatrale scritto da Cristiano Governa, prodotto da Giostra Film e distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection e primo film a essere patrocinato dalla Fondazione Dalla. In bilico tra fantasia e realtà, Caro Lucio ti scrivo è un progetto che stravolge la solita prospettiva di narrazione: questa volta non si tratterà di ascoltare testimonianze e racconti di vita del genio Dalla, ma a parlare saranno direttamente i protagonisti dei racconti in musica che lui ha immaginato nei lunghi anni della sua sorprendente carriera. Nel film prendono vita Anna e Marco, Futura, Meri Luis, il "caro amico" de L'anno che verrà, gli amanti divisi de La casa in riva al mare e un ragazzo simbolo di quella generazione magistralmente descritta in Com'è profondo il mare. Nel film, un cast di voci d'eccezione: Ambra Angiolini, Alessandro Benvenuti, Piera Degli Esposti, Neri Marcorè, Ottavia Piccolo, Andrea Roncato, Grazia Verasani.

IBSA Foundation for scientific research ha premiato i cinque ricercatori vincitori delle Borse di Studio FELLOWSHIPS IBSA, che dal 2013 vengono assegnate a promettenti giovani studiosi, ricercatori che si sono distinti con progetti di alto profilo nelle aree Dermatologia, Endocrinologia, Fertilità/Infertilità, Ortopedia/Reumatologia e Terapia del dolore, selezionati su 120 progetti di ricerca provenienti da tutto il mondo. Accanto ai cinque giovani ricercatori (Francesco Piacente, Anne Houbrechts, Ilaria Ferrari, Mayya Sundukova, Olga Krupkova) alla cerimonia di premiazione erano presenti: Arturo Licenziati, Presidente & CEO IBSA, Adriana Albini, Direttore del Laboratorio di Biologia Vascolare ed Angiogenesi dell'IRCCS MultiMedica di Milano, Giovanni Pellegri, Responsabile de L'Ideatorio - Università della Svizzera Italiana e Silvia Misiti, Direttore IBSA Foundation for scientific research. > Scarica il comunicato stampa
> Guarda il trailer
> Vai al sito di I Wonder Pictures
> Vai al sito di Giostra Film


 

GIORGIO CARELLA / MICROBLASTED
mostra fotografica
Spazio 1929, Lugano 17 febbraio - 12 marzo 2017

MicroBlasted, la prima personale di Giorgio Carella, esposta allo Spazio 1929 di Lugano. Un viaggio in immagini e suoni a cura di Marta Santomauro e Nicola Bernasconi. Un diario di viaggio in 28 fotografie in bianco e nero, proposte in un piccolo formato 12cm x 9cm, giusto il doppio del negativo con il quale sono state realizzate. Paesaggi intimi, carichi di emozioni personali. Un lavoro introspettivo, che si apre però agli altri sensi grazie all'accostamento, per ogni immagine esposta, di una partitura sonora, fruibile in cuffia, appositamente ideata e composta da Amos G. Pellegrinelli, ( dopo lo Spazio 1929, la mostra sarà a Milano dal 16 al 26 marzo, presso la Libreria Gogol & Company, che ne ha curato il catalogo insieme all'autore.



 

SOLE LUNA DOC FILM FESTIVAL
presente alla BIENNALE ARCIPELAGO MEDITERRANEO
18 film documentari dall'Archivio del Festival
Palermo, 12 febbraio > 9 marzo

Nell'ambito della prima Biennale Arcipelago Mediterraneo di Palermo, Sole luna festival propone una narrazione attraverso il cinema del reale, 18 film documentari provenienti dagli archivi del Festival, per raccontare 18 paesi, per imparare a conoscere da vicino storie di uomini e donne che possono diventare esemplari di una condivisa idea di umanità. Dei 18 film documentari proposti cinque sono stati premiati nelle precedenti edizioni del Sole Luna Doc Film Festival di Palermo (e qui riportati in ordine di presenza alla rassegna): Cinema Jenin (Israele-Palestina) che ha vinto il premio OUTMED 2013; The call of the mountain (Grecia) premiato come MIGLIOR FOTOGRAFIA 2010; La grande distribution (Marocco) menzione speciale Miglior fotografia 2014; My Love in Palmyra ( Siria) vincitore Opera più alto valore culturale 2009; I comme Iran (Iran) Premio un ponte fra le culture.

 

4 febbraio 2017
ChiassoLetteraria: il nuovo sito è online

ChiassoLetteraria è lieta di comunicarvi che la nuova versione del suo sito è ora online. il sito presenta le news della prossima edizione del festival che si terrà dal 3 al 7 maggio 2017 a Chiasso, in vari spazi culturali e urbani, nonché alcune anteprime o notizie letterarie riguardanti il festival, che vi invitiamo a seguire. è disponibile inoltre una vasta galleria di immagini e filmati con interviste agli autori, momenti salienti del festival, articoli e recensioni delle precedenti edizioni. Dateci un occhio a fateci avere i vostri graditi pareri! (Il programma 2017, invece, sarà disponibile ad inizio aprile.)




 

30 gennaio 2017
LIFE ANIMATED
Le anteprime di SalaBiografilm

Lunedì 30 gennaio, Sala Biograiflm presenta in anteprima a Bologna, il docufilm del regista Premio Oscar® Roger Ross Williams, candidato all'Oscar®2017 come miglior documentarioIl docu-film, tratto dal bestseller del premio Pulitzer® Ron Suskind: "Life, Animated: a story of sidekicks, heroes, and autism". Il film ha vinto il Directing Award al Sundance Film Festival 2016 ed è candidato all'Oscar® 2017 per il miglior documentario. LIFE, ANIMATED, nelle sale italiane a partire dal 2 febbraio 2017 per I Wonder Pictures, Unipol Biografilm Collection e Fil Rouge Media.





 

ASSI in crescita, attenta a alle esigenze degli scrittori e dei lettori.
gennaio 2017

ASSI associazione Scrittori Svizzera italiana è in crescita, il ciclo di incontri "Passi nella scrittura" sviluppato nel 2016 è piaciuto e numerosi i progetti futuri cui dare spazio per rispondere sempre meglio alle esigenze reali degli scrittori e pure dei lettori. (l'articolo di visual è stato pubblicato il 10 gennaio sul "Giornale del Popolo" a relazione della assemblea ASSI del 10 dicembre 2016, si può leggere sul sito di ASSI all'area stampa)






 

BUON 2017

 

21 dicembre > 8 gennaio 2017
POP UP CINEMA - Bologna, Oratorio San Filippo Neri
LE STAGIONI DI LOUISE E IL POP UP CINEMA
IL PRIMO TEMPORARY CINEMA A BOLOGNA

I Wonder Pictures chiude il 2016 con una divertente sfida di fine anno: l'apertura del Pop Up Cinema, il primo temporary cinema di I Wonder Pictures, a Bologna nello splendido Oratorio di San Fillipo Neri (per i dettagli sul luogo e gli orari si veda cst). La nuova sala programmerà fino all'8 gennaio LE STAGIONI DI LOUISE, l'intenso e poetico capolavoro del maestro dell'animazione francese Jean-François Laguionie che si avvale, nella sua versione italiana, della voce e dell'interpretazione di Piera Degli Esposti.






 

Biografilm Festival 2017
Anticipazioni al 21 dicembre

Dal 9 al 19 giugno 2017 torna a Bologna Biografilm Festival | International Celebration of Lives, il primo evento cinematografico internazionale interamente dedicato a biografie e racconti di vita, per una tredicesima edizione imperdibile. Qualche anticipazione.
Un tema importante della prossima edizione: la danza, con una selezione di film dedicati, sia di fiction che documentari, che costituiranno una sorta di filone tematico parallelo alle altre sezioni del festival. Film d'apertura della sezione Biografilm Europa: THE DANCER, di Stéphanie Di Giusto, e film di chiusura del festival, RESET, spettacolare docufilm diretto da Thierry Demaizière e Alban Teurlai sul ballerino e coreografo di fama mondiale Benjamin Millepied.
Piera Degli Esposti, sarà protagonista di un omaggio, nell'ambito del quale le sarà consegnato il Celebration of Lives Award, il premio che ogni anno Biografilm dedica alle grandi personalità della cultura che hanno lasciato un segno profondo nella storia contemporanea.

 

6-11 dicembre 2016 - Porretta terme
XV EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL CINEMA DI PORRETTA TERME

Roberto Faenza è l'ospite nella sezione monografica della XV edizione del Festival del Cinema di Porretta Terme: una retrospettiva nei giorni di Festival e un incontro con il regista sabato 10 dicembre.
Si apre con Ivan Cotroneo e "Il bacio" al centro di un progetto nazionale antibullismo.
L'anteprima de "Il mago di OZ" appena restaurato per la domenica conclude il Festival.
La IV edizione del Concorso Fuori dal Giro.
Fra gli ospiti Lorenza Mazzetti (madrina del Festival e icona del visual di questa edizione), Steve Della Casa, David Grieco e Blu Yoshimi, Mario Balsamo, Ivano De Matteo.

 

3 dicembre 2016 - 4 giugno 2017 al Museo in erba, Lugano
"ART BRUT - L'arte dove non te l'aspetti"
Mostra interattiva per l'infanzia ideata dalla Vallèe de la Jeunesse di Losanna.

Il 3 dicembre, dopo il successo alla Vallèe de la Jeunesse di Losanna (con 19.000 visitatori), ha inaugurato l'attesissima mostra "ART BRUT - L'arte dove non te l'aspetti" al Museo in erba, da alcuni mesi nella nuova sede di Lugano in Riva Caccia 1. Il Museo in erba è l'unico museo per i bambini in Ticino, e può contare sulla rinnovata collaborazione con il Centre Pompidou di Parigi.
L'esposizione, aperta al pubblico fino a giugno 2017, è un divertente percorso interattivo a moduli dedicato all'ART BRUT ideato e realizzato dal Centre Vaudois d'aide à la Jeunesse in collaborazione con la "Collection de l'art Brut" di Losanna. Si tratta di un vero e proprio invito a esplorare il mondo della creatività.
Il concetto di "art brut" è stato inventato nel 1945 dall'artista francese Jean Dubuffet che ha scoperto e collezionato opere di creatori atipici, marginali e lontani da ogni corrente artistica. L'Art Brut non è quindi un movimento ma identifica un gruppo di persone eterogenee, che creano spontaneamente e in completa libertà, senza preoccuparsi delle norme estetiche convenzionali.
Gli "artisti brut" possono realizzare i propri sogni, raccontare storie, far vivere il loro fantastico immaginario, mescolare disegno e musica, recuperare oggetti, ricamare, realizzare opere smisurate o veramente fragili, utilizzare tutti gli strumenti

 

28 novembre 2016
APRE IL BANDO PER PARTECIPARE A BIOGRAFILM 2017

È aperto il bando per la selezione delle opere che parteciperanno a Biografilm Festival | International Celebration of Lives 2017, l'evento cinematografico internazionale interamente dedicato a biografie e storie di vita la cui tredicesima edizione si svolgerà a Bologna dal 9 al 19 giugno 2017. Biografilm continua l'impegno per scoprire nuovi talenti e nuove opere inedite da portare in Italia e a Bologna assieme al meglio del cinema internazionale dai grandi festival di tutto il mondo. E da quest'anno sostiene ancora di più le eccellenze del cinema documentario con l'introduzione di un selection grant pari a 1000 € (IVA inclusa) per i film ammessi alle sezioni Concorso Internazionale e Biografilm Italia. è possibile partecipare iscrivendo il proprio film sulla piattaforma withoutabox e corrispondendo la quota d'iscrizione richiesta per ogni sezione: http://bit.ly/2gHgU89. La prima deadline è lunedì 12 dicembre 2016 e il bando chiuderà il 27 marzo 2017.

 

26 novembre - Bologna, Cinema Rialto
CRISTINA PATO A BOLOGNA PER PRESENTARE
YO-YO MA E I MUSICISTI DELLA VIA DELLA SETA - THE MUSIC OF STRANGERS

Dopo essere stato presentato in anteprima nazionale al Biografilm Festival 2016 lo scorso giugno e al Festival di Berlino, accolto con grande entusiasmo da pubblico e critica, YO-YO MA E I MUSICISTI DELLA VIA DELLA SETA - THE MUSIC OF STRANGERS, viene distribuito nelle sale italiane dal 24 novembre. Distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection in collaborazione con Fil Rouge Media, il documentario diretto dal Premio Oscar® Morgan Neville (20 Feet from Stardom) racconta il "Silk Road Project", un progetto culturale cosmopolita nato nel 2000 da un'idea del violoncellista di fama internazionale Yo-Yo Ma. Per l'occasione, a presentare il film al pubblico italiano, con tappa a Bologna il 26 novembre, una delle protagoniste indiscusse della pellicola, Cristina Pato. La musicista, suonatrice di cornamusa galiziana detta "la Jimi Hendrix della Galizia" - già stata a Bologna in occasione dell'ultima edizione di Biografilm Festival - racconta dell'incredibile esperienza del Silk Road Project e soprattutto regalanso ai presenti un momento musicale indimenticabile con la sua inseparabile cornamusa.

 

Domenica 20 novembre 2016 - Lugano, Museo in erba
Un anno di diritti con animaBIRIKI
nella Giornata Internazionale dell'Infanzia e l'Adolescenza

Un anno di diritti con animaBIRIKI è l'atelier con cui domenica 20 novembre il Museo in erba festeggia la Giornata Internazionale dell'Infanzia e l'Adolescenza .
"Adotta un diritto" è un progetto educativo di animaBIRIKI, ideato da Bruna Ferrazzini e Ilaria Turba in collaborazione con Amnesty International Educazione e rivolto ai bambini per diffondere e parlare dei diritti dell'infanzia, contenuti nella convenzione ONU del 20 novembre 1989, attraverso tecniche artistiche e metodi di lavoro partecipati.
Durante l'attività i bambini si immergeranno nell'universo magico dell'uccellino BIKIRI e si avventureranno in un percorso di fantasie per creare un personaggio con le forme semplici del corpo di BIRIKI che decorerà un piccolo calendario.


 

Venerdì 18 novembre 2016
Due PALMA il Giovane inediti e "ritrovati"
in esposizione al Museo dei Cappuccini di Milano

Due dipinti dimenticati dalla storia, complice anche la collocazione non favorevole, di cui Rosa Giorgi, direttrice del Museo dei Beni Culturali Cappuccini di Milano, è lieta di annunciare la restituzione a Palma il Giovane nella circostanza in cui le due opere di proprietà dell'ordine vengono trasferite al Museo dei cappuccini di Milano per poter essere meglio studiate.
Le opere, resteranno visibili al pubblico fino al completamento degli studi, per una migliore valorizzazione, presumibilmente almeno fino alla primavera 2017, quando saranno presentate con nuovo allestimento.





 

18 e 19 novembre 2016
Giardini
Lugano - Studio 2 RSI Besso e Aula Magna, Università della Svizzera Italiana

Il 18 e 19 novembre si svolge a Lugano il quinto incontro promosso dall'Associazione-Nel «Fare arte nel nostro tempo» dedicato ai GIARDINI, organizzato con l'Associazione di Cultura Classica delegazione della Svizzera Italiana e patrocinato dalla Città di Lugano, è moderato da Elena Volpato. Ad aprire le due giornate sarà l'intervento «Giardino e simbologia» dello storico Franco Cardini, tra i massimi studiosi del Medioevo. A seguire il giorno successivo il tema verrà sviluppato da Luciana Repici, Stefano Mancuso, Michael Jakob, Massimo Venturi Ferriolo, Koji Kuwakino, Daniel Buren.




 

Dal 5 al 9 ottobre 2016 - Cinema Corso, Lugano
3ª edizione Film Festival Diritti Umani Lugano

In sintesi la 3ª edizione del Film Festival Diritti Umani Lugano: diciotto lungometraggi, accompagnati da momenti di dibattito e approfondimento. Due cortometraggi, una mostra e un DJ set completano l'offerta, che mira a favorire il dialogo e il confronto sul tema dei Diritti Umani, pensando in maniera privilegiata a un pubblico giovane.
Centrale è l'attenzione al valore cinematografico delle opere proposte e ai loro autori, ma anche ai giovani e alla loro voce narrante, con la consapevolezza che i Diritti Umani vanno protetti ovunque manchi la libertà o venga calpestata la dignità dell'individuo, in realtà lontane così come nel nostro quotidiano.
La sede della terza edizione del festival, il Cinema Corso di Lugano, (...) la sala diventa parte intergrante dell'esperienza cinematografica, connotando anche il manifesto del festival (opera del fotografo locarnese di origine iraniana, Reza Khatir).
La Direzione è affidata a Olmo Giovannini e Antonio Prata, con Roberto Pomari alla Presidenza.

 

Ricamatrici della Realtà
a cura di Daniele Agostini
04.10 > 28.10.2016 - Spazio 1929, Lugano

Spazio 1929 e Film Festival Diritti Umani Lugano sono felici di presentare al pubblico il progetto Ricamatrici della Realtà, una collaborazione fra l'artista marocchino Abdelaziz Zerrou (Casablanca, 1982) e l'artista svizzera Aglaia Haritz (Bellinzona, 1978).
Il progetto, iniziato nel 2013, è itinerante e si basa sullo scambio fra diverse donne provenienti da alcune città del sud del Mediterraneo (Beirut, Il Cairo, Casablanca, Marrakech e Rabat) e il duo di artisti. Oggetti prelevati dalla realtà, testi di letteratura, immagini contemporanee e appartenenti alla tradizione locale - sui quali le donne sono chiamate ad intervenire mediante il ricamo - diventano i mezzi attraverso cui esprimere tematiche quali l'appartenenza, la tradizione e la sessualità.
Ricamatrici della Realtà viene mostrato per la prima volta e quasi integralmente in Ticino, in occasione della terza edizione del Film Festival Diritti Umani Lugano.
Durante il finissage, venerdì 28 ottobre alle 18.00, verrà proiettato "Carole, Souad, Solange, Fatiha" (2014), un video di 32 minuti in arabo e francese con sottotitoli in italiano in cui quattro protagoniste di Rabat si raccontano.

 

Laban Event2016 - Tre giorni fra danza e genius loci (lo spirito del luogo) sull'onda di Rudolph Laban
7 > 9 Ottobre - Monte Verità, Strada Collina 84 Ascona, (Svizzera)

Giunto alla quarta edizione, Laban Event, in programma nella storica sede di Monte Verità sopra Ascona, propone tre giorni di laboratori pratici, conferenze e spettacolo con numerosi momenti aperti al pubblico per scoprire e sperimentare i principi cardine della danza sviluppati da Rudolf Laban (1879-1958), anima del movimento culturale che sorse a Monte Verità (Ascona, Svizzera) ai primi del '900.
LABAN EVENT, a cura di Nunzia Tirelli e Giona Beltrametti, ha l'obiettivo di rafforzare e diffondere una cultura della danza, in specifico quella creata da Rudolph Laban a Monte Verità, località primigenia di sperimentazioni, è caratterizzato da momenti d'incontro e di scambio intorno ai diversi temi della danza, appunto, educativi, terapeutici, coreologici, archeocoreologici, filosofici, antropologici, performativi rivolti ai professionisti e ai non-professionisti. Con la speranza e l'obiettivo di incarnare e rafforzare una filosofia di pace attraverso l'unione con sé stessi e con gli altri, attraverso la danza intesa come mezzo di espressione e di comunicazione.
In questa quarta edizione si lavorerà sulla geometria della danza con Living Architecture, genius loci, principi cardine del pensiero labaniano, e qui ripresi in chiave contemporanea.
Ospiti: Valerie Preston Dunlop, Rosa Maria Govoni, Anna Carlisle, Isabelle Danto, Chiara Tassi, Alison Curtis-Jones.

 

Biennale 9½ - Fotografia, festival, riviste e web
venerdì 30 settembre - sabato 1° ottobre 2016
Spazio Officina, Chiasso (Svizzera)

In attesa della decima edizione della Biennale dell'immagine in programma nel 2017, la neocostituita Associazione Biennale dell'immagine, dà vita a una due giorni intensa di incontri, che si terrà allo Spazio Officina di Chiasso, in collaborazione con il Centro Culturale di Chiasso.
Il 30 settembre ed il 1° ottobre segnano anche i 20 anni di attività della Biennale in continuità con il percorso intrapreso fino ad oggi e con nuovi orientamenti e obbiettivi. Sarà un momento collettivo all'interno del quale curatori, artisti, maestri della fotografia ed emergenti, potranno confrontarsi sul ruolo della fotografia nei festival e nell'editoria di settore, qui sinteticamente raccontato.
Alla due giorni chiassese intervengono alcune delle personalità più significative del mondo della fotografia, in rappresentanza di istituzioni che che ritrovano nell'esperienza della Biennale un interessante terreno di confronto: Rencontres de la Photographie d'Arles; Camera - Centro per la fotografia di Torino;l MAST/Biennale Foto/Industria di Bologna; Journ&è;es Photographiques di Bienne, solo per citarne alcune.Evento cinematografico: Heart of a Dog di Laurie Anderson (USA 2015)

 

PASSI NELLA SCRITTURA
5 appuntamenti per parlare con l'Associazione scrittori della Svizzera italiana di fotografia, cinema, editoria, auto-imprenditorialità e diritti
dal 24 settembre in varie sedi del Cantone Ticino

L'ASSI - Associazione Scrittori della Svizzera italiana invita il pubblico a fare 5 passi insieme. Sabato 24 settembre, ha inizio il ciclo Passi nelle scrittura, cinque appuntamenti pensati per permettere a un pubblico di autori e lettori, di avvicinarsi al mondo della scrittura nelle sue diverse declinazioni.
Cinque i titoli che i membri di Comitato dell'ASSI propongono in incontri con interessanti rappresentanti del mondo della fotografia, del cinema, dell'editoria, dell'auto-imprenditorialità e dei diritti per riflettere assieme sul ruolo della scrittura nelle sue molteplici espressioni.
Miserabilismo. Quel terribile fascino della fotografia per la povertà (Lugano, 24 settembre), La scrittura per immagini (Locarno, 16 ottobre), Trovare un editore (Lugano, 6 novembre), Penne indipendenti (Bellinzona, 27 novembre), Quali diritti per gli autori? (Grono, 11 dicembre).


 

Sabato 17 settembre dalle ore 10 alle ore 17 - Museo in erba - Lugano
INAUGURA IL NUOVO MUSEO IN ERBA A LUGANO
Presentazione di KidsArti, il nuovo progetto multidisciplinare del Museo in erba.

Oltre 600 persone per l'inaugurazione ufficiale della nuova sede luganese del Museo in erba, unico museo per i bambini in Ticino, che offre un'innovativa proposta multidisciplinare, KidsArti, pensata appositamente per il nuovo spazio espositivo. Giornata aperta al pubblico, ricca di appuntamenti e occasioni di gioco e attività. Dalle 10.00 alle 17.00, i bambini e i loro genitori hanno potuto conoscere e sperimentare tutta l'offerta del Museo: dagli atelier alla mostra, dallo spazio aggregativo al nuovissimo spazio multidisciplinare KidsArti. Per la sua funzione educativa e sociale, al Museo in erba è stato attribuito il partenariato del Club per l'UNESCO Ticino. Il Museo in erba è, inoltre, riconosciuto dall'Associazione Musei svizzeri e vanta collaborazioni eccellenti fra cui la Vallée de la Jeunesse di Losanna e il Centre Pompidou di Parigi.


 

16 > 25 settembre 2016 - ex Asilo CIani, Lugano
LuganoPhotoDays 2016 - Quinta edizione

Venerdì 16 settembre ha inaugurato la quinta edizione di LuganoPhotoDays, con vernice delle mostre dei fotografi vincitori (cfr più sotto) e dell'esposizione NUR. Appunti afghani, scatti scelti di Monika Bulaj, che parteciperà al festival anche con un workshop. Molte le conferenze e gli incontri previsti nel corso della manifestazione.
Per il Concorso Fotografico il vincitore è Antonio Faccilongo; mentre i vincitori dell'Open Call sono (in ordine alfabetico): Carlotta Cardana , Marilisa Cosello, Giovanna Del Sarto , Chiara Ferronato , Sandra Hoyn. I sei vincitori della quinta edizione del Festival LuganoPhotoDays, scelti da due giurie, fra gli oltre 600 partecipanti alle competizioni lanciate dal Festival, hanno esposto le loro fotografie nei giorni di LuganoPhotoDays.
LuganoPhotoDays è sempre più un evento a livello internazionale che si inserisce nel panorama dei festival europei di fotografia più affermati.

 

THE POPPY ADVENTURE
Storie, Disegni e Immagini
11 settembre > 16 ottobre
Albergo La Felicina e Piazza Colonna - San Piero a Sieve (FI)

Due aerei ultraleggeri, un gruppo di amici, un geniale "svolazzatore". L'esposizione di un sogno.
POPPY e ARABA FENICE, due aerei ultraleggeri costruiti e fatti volare davvero (!) grazie all'entusiasmo e alla passione sapiente di un gruppo di amici guidati dalla genialità di Bruno Ducci, in esposizione a San Piero a Sieve (Firenze) in piazza Colonna e nel giardino dell'Albergo alla Felicina; insieme a una mostra con le foto della costruzione e dei voli, le tavole che sono servite da base per la realizzazione, gli appunti e soprattutto Bruno, brillante e per nulla noioso, pronto a raccontare, solo per chi ne ha voglia, quella splendida avventura. Araba Fenice e Poppy, nella quotidianità siedono placidamente nel giardino retrostante l'albergo, "nell'hangar" che è anche sede dell'Accademia de La Felicina, luogo di scambi di conoscenze ed eventi. Entrambi sono il frutto di una ardimentosa quanto un po' folle sfida costruttiva che si identifica con un'epoca di sogni realizzati quasi arcaica e, in fondo, senza tempo.

 

Dal 24 al 28 agosto 2016 - Mendrisio e Arzo
Festival Internazionale di Narrazione di Arzo - 17ª edizione

Tanti ospiti! nelle corti e in piazza: Fabrizio Saccomanno, Claude Hauri, Ferruccio Cainero, Musica Terrae, Mario Perrotta, Arianna Scommegna, Renata Ciaravino, Mauro Croce, Fabrizio Pugliese, Giuseppe Semeraro, Naya Dedemailan, Daria Paletta. E poi ancora, per bambini e ragazzi Cada Die Teatro Cagliari, Baule Volante, Abderrahim El Hadiri , Andrea Pierdicca, Yo Yo Mundi, SELKIE, Perla Ambrosini.





 

Ghirri incontra Morandi.
Casa Studio Giorgio Morandi e Fienili del Campiaro
(Grizzana Morandi, Bologna)
30 luglio > 30 settembre 2016
Inaugurazione: 30 Luglio ore 19.30

Per la prima volta nella Casa Museo Giorgio Morandi e nei Fienili del Campiaro le fotografie che Luigi Ghirri realizzò negli studi di Giorgio Morandi a Bologna e Grizzana. A fronte di alcune fotografie conosciute perché ampiamente pubblicate, in questa esposizione si potranno vedere tutte le altre che il famoso fotografo selezionò personalmente, e un raro autoritratto, eseguito davanti al letto nello studio di via Fondazza. Le stampe sono 37, prestate dagli stessi Eredi di Luigi Ghirri.
Direzione artistica: Eleonora Frattarolo, cura esposizione: Luciano Leonotti





 

L'Antico Appennino di Luigi Fantini.
Fienili del Campiaro (Grizzana Morandi, Bologna)
30 luglio > 30 settembre 2016
Inaugurazione: 30 Luglio ore 19.30

Ai Fienili del Campiaro le fotografie di Luigi Fantini delle architetture rurali a Grizzana e nel territorio limitrofo. Si tratta di un nucleo di immagini relative ad antichi edifici rurali dell'Appennino bolognese, un lavoro che Luigi Fantini realizzò a partire dal 1939. Le immagini sono realizzate con metodologia catalogatrice, l'inquadratura privilegia l'aspetto architettonico più rilevante e significativo e l'ambiente circostante è ridotto al minimo, tranne in rari casi dove il manufatto domina passi o vallate, come le casa torri. Sono 33 le immagini, affascinanti stampe provenienti dalle Collezioni dalla Fondazione della Cassa di Risparmio in Bologna.
Direzione artistica: Eleonora Frattarolo, cura esposizione: Luciano Leonotti



 

Stanze della Meraviglia - Esotismo Fantastico Incanto nella Rocchetta Mattei.
Rocchetta Mattei (Grizzana Morandi, Bologna)
29 luglio > 30 ottobre 2016
Inaugurazione: 29 Luglio ore 19.30

Si tratta di un evento d'arte contemporanea che vedrà diciassette artisti dialogare con la creazione del conte Mattei, raccontando la meraviglia che le stanze della Rocchetta irradiano non solo attraverso forme irruente, un incanto per tutti, ma anche attraverso allusioni che con differenti linguaggi simbolici segnano questa fantastica architettura eclettica appena restaurata e tornata a nuova vita.
Direzione artistica: Eleonora Frattarolo
Gli artisti (in rigoroso ordine alfabetico) sono: Elysia Athanatos, Francesco Bocchini, Mirta Carroli, Vittorio Corsini, Ettore Frani, Omar Galliani, Maria Elisabetta Novello, Luca Lanzi, Lemeh42, Simone Pellegrini, Piero Pizzi Cannella, Davide Rivalta, Nicola Samorì, Guido Scarabottolo, Sima Shafti, Amir Sharipfour. E con la straordinaria presenza di un capolavoro di Alberto Savinio, del 1946: Gente per bene (I Genitori). Si ammireranno nella Rocchetta 27 opere molte delle quali eseguite appositamente per le stanze o per gli esterni in cui saranno collocate. Si tratta di installazioni di grande dimensione e di straordinario impatto visivo. Realizzato appositamente per questo evento anche il video di Lemeh42 "Stelle di XLII grandezza", omaggio a Cesare Mattei che verrà proiettato la sera del 29 Luglio sulla grande parete d'ingresso nel cortile d'onore.

 

Festival del pensare: Pensare serve ancora?
II EDIZIONE Cucinare con le mani della mente
dal 20 al 23 luglio 2016 - Casale Marittimo, Guardistallo, Montescudaio (Pisa)

Gli ospiti saranno (in ordine alfabetico): Remo Bodei, Elena Barsacchi, Franco Brogi Taviani, Laura Delli Colli, Marco Francesconi, Andrea Kaemmerle, Alfredo Lombardozzi, Francesco Orzi, Francesca Rigotti, Goriano Rugi, Daniela Scotto Di Fasano, Sara Zambotti, Luciano Zazzeri.
Si svolgerà il 20, 21, 22 e 23 luglio nei comuni di Casale Marittimo, Guardistallo e Montescudaio in provincia di Pisa, la seconda edizione del Festival del pensare: Pensare serve ancora? dal titolo Cucinare con le mani della mente. Il Festival, organizzato dall'Associazione Culturale Pensiamo Insieme, dopo la positiva partenza dello scorso anno che ha registrato un ottimo successo di pubblico, con l'edizione 2016 vuole proporre una riflessione sul cibo e su quanto intorno al cibo si articola nelle forme del pensare: tradizioni, cultura, storia, scienza, medicina, mercato, biologia, filosofia.
Il titolo intende puntare i riflettori sul fatto che la nutrizione è strettamente connessa al pensiero, innanzi tutto perch&é; sia le operazioni destinate a procurare il cibo (la cultura più arcaica della caccia, quella del nomadismo legato alle origini all'allevamento degli animali, l'agricoltura), sia quelle rivolte alla elaborazione del cibo stesso nelle sue forme 'cotte'- il passaggio dalla cultura del crudo a quella del cotto (Levi Strauss) - sono tutte il risultato del lavoro della mente.

 

Il Museo in erba arriva a Lugano
23 giugno conferenza stampa di presentazione in Municipio

Il Museo in erba prende casa a Lugano in Riva Caccia 1. Uno spazio di 600 m2 su due piani, quello superiore pensato per le attività del Museo (mostre e laboratori), mentre al piano terra prenderà vita il nuovo progetto multidisciplinare KidsArti.
In un momento in cui Lugano si apre a nuovi percorsi culturali, il Museo desidera essere nel cuore di questo cambiamento. La vivacità culturale, il potenziale bacino d'utenza e la possibilità di diversificare le proposte culturali, permetteranno di arricchire ulteriormente i contenuti e i principi didattici con attività multidisciplinari. In questo modo le collaborazioni con le istituzioni museali per l'infanzia svizzere ed europee avranno nuovi impulsi. Il Museo in erba, unico museo per i bambini in Ticino, arrivando a Lugano, si concentrerà nella creazione di una proposta multidisiciplinare pensata appositamente per la nuova realtà, accanto alle coinvolgenti e giocose proposte che lo hanno reso unico. Grandissima soddisfazione, inoltre, è la rinnovata collaborazione con il Centre Pompidou di Parigi.

 

Biografilm festival
THEBRAND NEW WORLD - RACCONTARE LA CIVILTÀ DIGITALE
Bologna, dal 10 al 20 giugno

Dal 10 al 20 giugno 2016 torna a Bologna il grande cinema biografico con Biografilm Festival, il primo evento internazionale interamente dedicato ai racconti di vita, che anche quest'anno propone un programma ricco di grandi anteprime cinematografiche, prestigiosi ospiti internazionali e imperdibili eventi musicali.
Sulla scia della riflessione già avviata l'anno scorso con la celebration Vite Connesse, il tema di Biografilm 2016 sarà THEBRAND NEW WORLD - RACCONTARE LA CIVILTÀ DIGITALE. Internet è oggi onnipresente nella vita di ognuno di noi e molte dinamiche che un tempo consideravamo pura fantascienza sono ormai realtà, al punto che grandi autori come Werner Herzog e Alex Gibney hanno già iniziato a interrogarsi su questo nuovo mondo che ci circonda e ci comprende.
Uno sguardo su Internet, sul suo presente e sul suo futuro è oggi quanto mai necessario per riuscire a esaudire quella che da sempre è stata una delle missioni di Biografilm Festival: raccontare e comprendere la realtà contemporanea in tutte le sue sfumature e offrire gli strumenti per conoscerla e viverla con consapevolezza.

 

VISIONI IN DIALOGO
L'OMBRA
Lunedì 30 maggio 2016 ore 18.30 - 20
Museo Poldi Pezzoli, Milano

L'Associazione "Fare arte nel nostro tempo / Making art in our time" presenta a Milano il quinto appuntamento del ciclo di incontri multidisciplinari VISIONI IN DIALOGO dedicato ad approfondire il tema L'OMBRA. Questo appuntamento si svolge presso il Museo Poldi Pezzoli lunedì 30 maggio dalle ore 18,30 alle 20 per completare il quadro, dopo il precedente incontro di novembre all'Università di Lugano, su un tema di grande suggestione che permette diverse chiavi di lettura, dal mito alla percezione del tempo, all'utilizzo dell'ombra nell'arte e nel teatro. Intervengono Giovanni Azzaroni (Una presenza che si fa ombra in Oriente), Paolo Mauri (All'ombra dei poeti), Elena Volpato (Il lato oscuro dell'arte da Butade a William Kentridge).



 

SIMONETTA FERRANTE LA MEMORIA DEL VISIBILE:
SEGNO, COLORE, RITMO E CALLIGRAFIE
m.a.x. museo, Chiasso (Svizzera)
da sabato 21 maggio - domenica 25 settembre 2016

La mostra, a cura di Claudio Cerritelli e Nicoletta Ossanna Cavadini è la prima antologica dedicata a Simonetta Ferrante.
Simonetta Ferrante (1930), attiva incessantemente per ben sessanta anni, ha saputo distinguersi per un singolare percorso costantemente volto alla ricerca della memoria del visibile. L'artista intrattiene fin da giovanissima rapporti di lavoro e amicizia con i principali esponenti del circolo internazionale di grafici, designer e fotografi. La mostra affronta tutto il suo articolato percorso: dai primi anni della formazione sino al 2016, mettendo in luce e a confronto il doppio background fra grafica, design, arte e calligrafia e individuando i punti nodali della sua ricerca in tutte le sue diverse fasi e tecniche.



 

SECONDA CLASSE ChiassoLetteraria - 11.
Festival internazionale di letteratura
27-28-29-30 aprile e 1°maggio 2016
Spazio Officina (e altre sedi), Chiasso (Svizzera)

Contro le logiche dell'esclusione (per molti) e la retorica dell'eccellenza (per pochi), a mancare sembra proprio essere lo spazio condiviso, portatore di garanzie e speranze, della "seconda classe" (per il maggior numero di persone). Il titolo Seconda classe intende richiamare il tema delle disuguaglianze socio-economiche e al contempo quello dell'accessibilità ai diritti fondamentali e dell'equità delle condizioni di vita minacciate. L'inseguimento del massimo profitto ad ogni costo, lo scollamento da ogni principio etico, lo smantellamento dei più elementari diritti stanno provocando una pericolosa divaricazione sociale che porta il mondo allo strappo socio-economico, politico e culturale, nonché al collasso ecologico.
Fra gli ospiti confermati, in ordine sparso: Maria Dueñas, Hoda Barakat, Fredrik Sjöberg, In Koli Jean Bofane, Irena Brežnà, Marco Balzano, Domenico Quirico, Francesco Abate, Massimiliano Verga, Roberto Vecchioni, Arno Camenisch, Fabio Pusterla, Fabiano Alborghetti, Mariagiorgia Ulbar, Sebastiano Gatto, Christine Le Quellec Cottier, Koli Jean Bofane, e ancora teatro, fotografia, musica.


 

DALL'ALTRA PARTE DEL MARE
7 aprile - Cinema Lux , Lugano - Massagno

Presentato con grande successo alle Giornate del cinema di Soletta 2016 , giovedì 7 aprile viene presentato in anteprima ticinese il film DALL'ALTRA PARTE DEL MARE (DE L'AUTRE CÔTÉ DE LA MER), alla presenza del regista Pierre Maillard. Dopo la proiezione discussione con il regista Pierre Maillard, Davide Scagliola e Sergio Ramazzotti, rispettivamente direttore e fotogiornalista, scrittore e co-fondatore di Parallelozero, Modera da Niccolò Castelli, regista, Spazio 1929.

 

PREMIO GIOVANI ARTISTI 2016
LA MEMORIA NELL'ARTE
Spazio Officina, Chiasso (Svizzera)
venerdì 18 marzo - domenica 17 aprile 2016
Mostra a cura di: Gianna Macconi, Chasper Pult, Nicoletta Ossanna Cavadini

La mostra "Premio giovani artisti 2016. La memoria nell'arte", in collaborazione con la Fondazione Gino e Gianna Macconi di Mendrisio e con il patrocinio del Comune di Chiasso, a cura di Gianna Macconi, Presidente della Fondazione, Chasper Pult, linguista, docente universitario di lingua retoromancia, già Direttore del Centro Culturale Svizzero di Milano, e Nicoletta Ossanna Cavadini, Direttrice del m.a.x. museo e dello Spazio Officina.
Il concorso, giunto alla terza edizione, è stato indetto con l'intento di promuovere l'arte contemporanea fra le giovani generazioni e individuare nuove personalità emergenti. La mostra che ne deriva presenta 48 artisti con 68 opere fra installazioni, disegni, illustrazione, pittura, fotografia, scultura e video.



 

Giovedì 17 marzo, Hotel Pestalozzi, Lugano
ciclo TICINO SICURO incontro su
"Stato di Polizia o Polizia di prossimità: sempre più bisogno di sicurezza, sempre più rifiuto dell'autorità"

Stato di Polizia o Polizia di prossimità: sempre più bisogno di sicurezza, sempre più rifiuto dell'autorità un tema molto dibattuto e sentito, soprattutto in Ticino.
Ne discutono: Jacques Ducry, ex Magistrato e Granconsigliere, e Michele Bertini, Municipale della Città di Lugano a capo del Dicastero Sicurezza, moderati dalla giornalista di TeleTicino Claudia Rossi. L'incontro, per TICINO SICURO, è introdotto da Morena Ferrari Gamba per la Fondazione Diritti Umani in rappresentanza delle associazioni promotrici, e con interventi dall'avv. Natalia Ferrara Micocci, ex Procuratrice Pubblica e consulente del progetto.





 

Marzo 2016 - Bologna
Anticipazioni su Biografilm Festival 2016 - 10 > 20 giugno 2016

POKER DI TALENTI PER BIOGRAFILM FESTIVAL
IN ANTEPRIMA I NUOVI FILM DI WERNER HERZOG, YO-YO MA, MARINA ABRAMOVIC E PENELOPE CRUZ
Torna a Bologna dal 10 al 20 giugno 2016 Biografilm Festival - International Celebration of Lives, il primo evento internazionale interamente dedicato ai documentari e ai racconti di vita. Il tema di questa dodicesima edizione, sulla scia della riflessione già avviata l'anno scorso con la celebration Vite Connesse, sarà The Brand New World - Raccontare la civiltà digitale. Internet è oggi onnipresente nella vita di ognuno di noi e molte dinamiche che un tempo consideravamo pura fantascienza sono ormai realtà, al punto che i grandi autori di quello che è il cinema del reale per eccellenza, il documentario, hanno già iniziato a interrogarsi su questo nuovo mondo che ci circonda e ci comprende.

 

Marzo 2016
Concorso fotografico

LuganoPhotoDays, in programma a Lugano dal 16 al 25 settembre, lancia il Concorso fotografico 2016, incentrato sulla fotografia di reportage, aperto a tutti i fotografi professionisti e non professionisti e per l'Open call dell'esposizione dedicata, invece, alle donne fotografe.
LuganoPhotoDays, giunto ormai alla quinta edizione rappresenta un punto di riferimento per i giovani fotografi emergenti che attraverso questa manifestazione possono incontrare ospiti nazionali ed internazionali attraverso esposizioni, workshop, conferenze, concorsi fotografici e letture portfolio. Grazie al Concorso fotografico che mette in palio un premio di 2500 franchi in contanti offerto dalla Fondazione Vicari, il vincitore o vincitrice potrà esporre le proprie opere in occasione del Festival e sarà ospite alla serata di apertura.

 

26 febbraio 2016
Breganzona, Scuole elementari

Disagio giovanile e criminalità: come arginare la violenza è il titolo del primo incontro, organizzato da TICINO SICURO in collaborazione con BessoPulita!. Atti di bullismo, bravate e fenomeni di delinquenza che non possono essere semplicemente e genericamente condannati. Fondamentale capire i valori da riabilitare ma anche gli strumenti per fermare la crescita di violenza. Rieducare significa dare una seconda possibilità per evitare che giovani con disagio diventino adulti con la fedina penale sporca.
Ne parlano il Magistrato dei minorenni Reto Medici, Michele Bertini, Municipale della Città di Lugano a capo del Dicastero Sicurezza e spazi urbani e Ugo Cancelli, presidente di Besso Pulita!. Introduce Morena Ferrari Gamba per la Fondazione Diritti Umani; con interventi di Natalia Ferrara Micocci, ex Procuratrice Pubblica e consulente di Ticino Sicuro. Modera Alessandra Zumthor, direttrice del Giornale del Popolo.

 

da 28 febbraio a 8 maggio
m.a.x. museo, Chiasso (Svizzera)
IMAGO URBIS
LA MEMORIA DEL LUOGO ATTRAVERSO LA CARTOGRAFIA
DAL RINASCIMENTO AL ROMANTICISMO

Nell'ambito del filone della "grafica storica", inaugura un nuovo fil rouge dedicato alla memoria con la mostra "Imago Urbis. La memoria del luogo attraverso la cartografia dal Rinascimento al Romanticismo", a cura di Cesare de Seta, Professore emerito all'Università degli Studi di Napoli Federico II e fra i massimi esperti dell'iconografia della città europea, e Nicoletta Ossanna Cavadini, Direttrice del m.a.x. museo e dello Spazio Officina di Chiasso. L'esposizione offre un'ampia selezione di carte geografiche, piante e vedute di città che trovano diffusione a partire dal XV secolo grazie all'invenzione della stampa. Alle mete predilette dei viaggi - fra cui Roma, Firenze, Napoli, Milano, Parigi, Vienna, Ginevra, Zurigo, Basilea, Berlino, Londra e San Pietroburgo - si affiancano piante e prospettive che raccontano le trasformazioni, i mutamenti e i nuovi sviluppi delle principali capitali europee.

 

 

16 febbraio
presentazione a Lugano di TICINO SICURO 2016

TICINO SICURO torna a offrire spazi per il dialogo fra esperti e cittadinanza sui temi della sicurezza. In questa seconda edizione, con tre incontri fra febbraio e maggio, è stata scelta la via del disagio che può portare soprattutto i giovanissimi alla criminalità, ma anche la necessità di essere e sentirsi protetti dalle forze dell'ordine e non solo. Disagio giovanile e criminalità - come arginare la violenza (26 febbraio); Stato di Polizia o Polizia di prossimità: sempre più bisogno di sicurezza, sempre più rifiuto dell'autorità (giovedì 17 marzo) Mobbing e stalking: quando la violenza arriva da chi non ti aspetti (maggio, data da confermare). TICINO SICURO prosegue il tracciato nel 2015 e dà vita a una nuova modalità di confronto e mediazione fra autorità, cittadinanza e operatori del settore della sicurezza, rispondendo all'incertezza e alla preoccupazione della popolazione. Promotori: BessoPulita!, FDU Fondazione Diritti Umani, Pro Juventute Svizzera italiana. Consulenti del progetto, gli avvocati Natalia Ferrara Micocci e Luigi Mattei.

 

Fino a domenica 14 febbraio 2016
Prorogata la mostra
LA GRAFICA PER L'APERITIVO. TRASFORMAZIONI DEL BRINDISI. STORIE DI VETRO E DI CARTA

Dato il grande successo di pubblico e critica, segnaliamo con piacere che la mostra "La grafica per l'aperitivo. Trasformazioni del brindisi. Storie di vetro e di carta" al m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera) - che gode del patrocinio del Ministero italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - è prorogata fino a domenica 14 febbraio 2016 con i consueti orari (martedì-domenica ore 10.00-12.00 e ore 15.00-18.00, lunedì chiuso). La mostra - a cura di Gabriella Belli, Giovanni Renzi, Nicoletta Ossanna Cavadini - raccoglie quasi 350 pezzi fra manifesti, locandine, stampe, bozzetti, cartoline, carte intestate, riviste, insegne, etichette, calendari e il libro imbullonato di Depero, nonché una variegata oggettistica legata al momento dell'aperitivo: bicchieri, bottiglie, porta-bottiglie, porta-ghiaccio, shaker, vassoi, cavatappi, posacenere, sedie - fra cui due sedie di Adolf Loos (una per il Cafè Museum e una per il Cafè Capua di Vienna), un tavolino, un mobile-bar e alcuni oggetti in latta. (tutti i dettagli nel comunicato da scaricare)

 

Felice 2016

Tre desideri per il futuro.
Auguriamo a voi e noi, di sapere e potere
seguire il proprio cuore, aprirsi all'ascolto di ciò che ci circonda,
trasformare le cose negative che ci possono capitare.

Con tutto il cuore:
felice 2016

 

1 dicembre - Milano, Ristorante Bio.it
DAL MITO AL PALATO. Le cene a tema di BIO.IT. IL POMODORO

BIO.IT, il ristorante sotto il Bosco Verticale che propone sapori mediterranei gustosissimi e autenticamente bio, prosegue il percorso lanciato ad ottobre, alla scoperta dei piatti più inaspettati con gli ingredienti più comuni della nostra tavola. Dopo il basilico, ecco il pomodoro. Ingrediente amatissimo, tanto da essere parte fondamentale dei piatti più tipici della nostra cucina, anche quelli dei luoghi comuni dell'italianità. Tra le varietà che si potranno assaggiare spicca il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP, uno dei prodotti simbolo dell'antica tradizione campana e in particolare vesuviana. Forte di questa eccellenza, BIO.IT propone una cena a base di pomodoro dalla prima all'ultima portata, per far scoprire gusti della tradizione e usi inaspettati di questa nostra ricchezza vegetale e gastronomica.

 

MARTEDÌ 24 NOVEMBRE - MENDRISIO
SERATA STRAORDINARIA di musica nel Mendrisiotto
ARTURO BENEDETTI MICHELANGELI:
UNA VITA PER LA PERFEZIONE
Vent'anni dopo, il ricordo.

In occasione del 20esimo anniversario dalla scomparsa di uno dei massimi interpreti della storia del pianoforte, proiezione alle 18.00, del film Arturo Benedetti Michelangeli: una vita per la perfezione. Prodotto da ANELE in collaborazione con RAIUNO e della durata di 62 minuti, la proiezione sarà introdotta da Paolo Mettel e dal regista Nino Bizzarri. A seguire, nella vicinissima Sala di Musica nel Mendrisiotto, presentazione di, alcuni assaggi musicali interpretati sul pianoforte Steinway Gran Concerto messo a disposizione dall'Associazione Mendrisio Mario Luzi Poesia del Mondo. Interventi del pianista Corrado Greco, di Claude Hauri, Simonetta Puccini, Luigi Quadranti e Armando Torno.

 

 

 

Sabato 21 novembre - Bologna
Jaco Van Dormael e Benoit Poelvoorde
presentano l'anteprima di DIO ESISTE E VIVE A BRUXELLES
al Cinema Arlecchino

Sabato 21 novembre al Cinema Arlecchino di Bologna, I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection portano a Bologna il regista Jaco Van Dormael (Toto le héros - Un eroe di fine millennio, Mr.Nobody) e l'attore Benoit Poelvoorde, a presentare in sala l'imperdibile anteprima di Dio esiste e vive a Bruxelles, in uscita nelle sale italiane dal 26 novembre. Il film viene proposto per l'occasione per la prima volta nella sua versione italiana. Uscito in Francia lo scorso 2 settembre, il film ha ottenuto una fortissima risposta di pubblico, scalando poi le vette del box office anche negli altri paesi in cui è già uscito, il Belgio e la Svizzera. Il film è inoltre in lizza per gli European Film Award e rappresenterà il Belgio alla corsa degli Oscar per il Miglior Film Straniero.

 

 

 

Venerdì 13 e sabato 14 novembre
Lugano: Cinema Lux, Massagno - Università della Svizzera
Italiana - LAC Lugano Arte e Cultura
L'OMBRA
Quarto appuntamento del ciclo di incontri VISIONI IN DIALOGO

L'Associazione "Fare arte nel nostro tempo / Making art in our time" presenta a Lugano il quarto appuntamento del ciclo di incontri VISIONI IN DIALOGO dedicato questa volta al tema L'OMBRA. Questo appuntamento di novembre, su un tema che permette diverse chiavi di lettura, dalle credenze, alla percezione del tempo, alle funzioni dell'ombra nell'arte, rappresenta una novità rispetto alle giornate finora organizzate visto che si svolge su due giorni.
L'appuntamento del 14 novembre sul tema L'OMBRA, offre chiavi di lettura molto diverse, dall'utilizzo nella misurazione del tempo e in astronomia, alle interpretazioni mitiche, alle applicazioni nell'arte, attraverso l'immaginario cinematografico e la fotografia. Il 13 è prevista la proiezione del film di Laughton The night of the Hunter al cinema Lux di Massagno alle ore 18.30 presentato da Michel Ciment, scrittore e critico cinematografico, direttore della rivista Positif; Marco Franciolli, direttore del Museo d'arte della Svizzera italiana, introduce il tema. Relatori il giorno 14: Victor Stoichita, professore di Storia dell'arte moderna e contemporanea all'Università di Friburgo, Roberto Casati, esperto di scienze cognitive, direttore di ricerca del Centre National de la Recherche Scientifique (CNRS) all'École Supérieure di Parigi, Michel Frizot, storico della fotografia, direttore di ricerca emerito al CNRS di Parigi, Michel Ciment, Anthony McCall, artista, in dialogo con Elena Volpato, storica dell'arte responsabile dei Film e video d'artista al GAM di Torino, anche moderatrice della giornata.

 

Mercoledì 4 novembre - ore 17.30
Anfiteatro della SUPSI a Lugano-Manno
Web Reputation, come tutelarsi?

La tutela della propria reputazione on line, della privacy e della proprietà è oggi più che mai un argomento di discussione. Questa la tematica che verrà affrontata mercoledì 4 novembre nell'incontro "Web Reputation, come tutelarsi?" in programma alla Sala Anfiteatro della SUPSI a Lugano-Manno alle ore 17.30. Professionisti del settore legale ed informatico si confronteranno sulla legalità ai tempi del web. Interventi dell'Avv. Edy Salmina, autore di numerosi contributi scientifici in ambito di diritto penale, diritto dei media e privacy; l'Avv. Luca Mazzanti che si occupa, in particolare, di diritto penale d'impresa e di diritto penale tributario; l'Avv. Sveva Antonini, specializzata nella proprietà intellettuale dal 2003, oggi responsabile del Dipartimento legale di Red Points ed autrice di pubblicazioni in tema di diritto d'autore e media; l'Ing. Alessandro Trivilini, docente di ingegneria del software e responsabile del Laboratorio di informatica forense della SUPSI. Autore di libri e pubblicazioni scientifiche sul tema della sicurezza informatica, ha lavorato per alcuni anni in Silicon Valley in qualità di sviluppatore di software nel campo della sicurezza aeroportuale.

 

Da giovedì 22 ottobre 2015 (inaugurazione) fino al 29 novembre 2015
SERGIO MORELLO (1937). TRASFORMAZIONI E TENSIONI TRA PITTURA E PERFORMANCE
Spazio Officina, Chiasso (Svizzera)

A Spazio Officina (Chiasso, Svizzera) si inaugura giovedì 22 ottobre 2015 alle ore 18.30 la mostra "Sergio Morello (1937). Trasformazioni e tensioni tra pittura e performance", a cura di Dalmazio Ambrosioni e Nicoletta Ossanna Cavadini: un'antologica che racconta più di cinquant'anni di attività creativa caratterizzati da una continua ricerca sul senso dell'arte e sulla materia. L'esposizione s'inserisce negli approfondimenti tematici di artisti contemporanei legati per nascita o per operatività al Canton Ticino - Morello, nato a Mendrisio, vive e lavora a Chiasso - che trovano espressione presso Spazio Officina

 

 

 

 

15 ottobre, Milano, Bio.it
DAL MITO AL PALATO. Le cene a tema di BIO.IT. IL BASILICO

BIO.IT, il ristorante sotto il Bosco Verticale che propone sapori mediterranei gustosissimi e autenticamente bio, lancia un percorso alla scoperta dei piatti più inaspettati con gli ingredienti più comuni della nostra tavola.
Cucina mediterranea "nostrana" con materie prime di alta qualità ed esclusivamente bio, tutte certificate secondo il regolamento comunitario da CCPB, organismo di certificazione e controllo dei prodotti agroalimentari e "no food" ottenuti nel settore della produzione biologica ed eco-sostenibile.
Si comincia il 15 ottobre prossimo con il basilico. È probabilmente la pianta più diffusa nelle nostre cucine, alzi la mano chi non ne ha mai avuto almeno un vasetto sul davanzale della finestra.

 

FESTIVAL DIRITTI UMANI LUGANO, 14-18 OTTOBRE 2015
Cinque giorni di film, dibattiti, mostre e incontri dedicati alla difesa dei diritti umani.

Il Festival Diritti Umani Lugano torna per la seconda edizione, dal 14 al 18 ottobre 2015, con un programma intenso e appassionante, centrato su opere di forte interesse cinematografico e tematico: sedici film, tra i quali una prima europea (DRAWING THE TIGER), quattro prime svizzere (VOYAGE EN BARBARIE, ALGÚN DÍA ES MAÑANA, SYRIE: INSTANTANÉS D'UNE HISTOIRE EN COURS, SUSPENDED TIME) e otto prime svizzero italiane (CARICATURISTES, FANTASSINS DE LA DÉMOCRATIE, MEDITERRANEA, THE ÉRPATAK MODEL, DIRTY GOLD WAR, DRONE, THE TERM, THE TRUE COST, EL BOTÓN DE NàCAR).
Approfondimenti accurati, su questioni e temi legati al rispetto dei Diritti Umani, discussi con professionisti del settore e operatori quotidianamente impegnati sul campo. Inoltre un percorso appositamente concepito per i giovani. Completano il programma due mostre: una dedicata alla libertà d'espressione, l'altra al diritto all'autodeterminazione.
Il Festival si apre con DHEEPAN di Jacques Audiard, Palma d'oro a Cannes e si chiude con EL BOTÓN DE NàCAR di Patricio Guzman, Orso d'argento a Berlino.

 

LA GRAFICA PER L'APERITIVO.
TRASFORMAZIONI DEL BRINDISI. STORIE DI VETRO E DI CARTA
m.a.x. museo, Chiasso (Svizzera)
Inaugurazione: sabato 3 ottobre 2015, ore 17.30
Da domenica 4 ottobre 2015 a domenica 10 gennaio 2016

Il m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera) presenta nell'autunno 2015 la mostra "La grafica per l'aperitivo. Trasformazioni del brindisi. Storie di vetro e di carta" dedicata alla grafica d'impresa. La mostra - a cura di Gabriella Belli, Giovanni Renzi, Nicoletta Ossanna Cavadini - intende illustrare una realtà grafica e pittorica che è immersione nei valori dei marchi delle aziende, raccontando la cultura d'impresa e uno spaccato di storia della pubblicità, sottolineando inoltre un legame con la storia del territorio ticinese. ( tutti i dettagli nel comunicato da scaricare)

 

 

 

 

Festival internazionale della Narrazione di Arzo
XVI edizione - dal 27 al 30 agosto (Arzo)

Storie di vita, di guerra, di amore nel ricco programma della XVI edizione Festival della Narrazione di Arzo (Svizzera) per adulti e bambini. Fra gli ospiti del Festival Fabrizio Saccomanno con lo spettacolo GRAMSCI Antonio detto Nino, Giuliana Musso con La Fabbrica dei preti, Corinne Jaber con Oh mon doux pays, Ramat Safi e Laura Sicignano con Compleanno afghano mentre per quanto riguarda il programma dedicato ai bambini ci saranno Luigi D'Elia con André e Dorine e Storia d'amore e alberi, Teresa Fregola con Gli stracci di Cenerentola, Ferruccio Filipazzi con Un treno di storie e Volevo la luna, la compagnia dei Faber con Storie a perdicollo e A piede Libero, Stefania Mariani, con Tre storie di Terra e Tre storie di coraggio, Naya Dedemailan con Un dito contro i bulli e gli immancabili Confabula.

 

Durisch + Nolli - Trasformazioni in area
Spazio Officina, Chiasso (Svizzera)
inaugurazione: mercoledì 10 giugno 2015, ore 18.30
periodo espositivo: da giovedì 11 giugno a domenica 19 luglio 2015

La mostra "Durisch + Nolli. Trasformazioni in area", a cura di Pia Durisch, Aldo Nolli e Nicoletta Ossanna Cavadini. L'esposizione ha come obiettivo quello di stimolare la riflessione sul valore della trasformazione di un'area attraverso le realizzazioni architettoniche e il ridisegno urbano, ove il pensiero guida del progetto attua tangibilmente lo Zeitgeist nell'applicazione di una "visione" della cultura di un luogo, capace di dare fattibilità a un "concetto pilota". L'esposizione, allestita dagli stessi Durisch + Nolli, illustra le varie fasi di trasformazione dell'area. Foto d'autore (Tonatiuh Ambrosetti, Alberto Flammer, Gian Paolo Minelli) di grande formato raccontano gli spazi ultimati e durante il cantiere, mentre una stanza che si presenta come una sorta di Wunderkammer racchiude schizzi, disegni, foto d'archivio dell'allora Garage Martinelli e degli inizi del m.a.x. museo e dello Spazio Officina con la Fondazione Max Huber Kono, due modelli di studio e un modello d'insieme 1:50 realizzato per l'occasione, ma anche la storia per immagini di Durisch + Nolli (dai primi progetti dello Studio a oggi). Un video realizzato da Zissou Studio di Alberto Canepa e Simone Bossi mette in luce come attraverso l'architettura sia esaltata la vocazione culturale del luogo.

 

BIOGRAFILM FESTIVAL
Dal 5 al 15 giugno 2015 Bologna

Il grande cinema biografico con Biografilm Festival, il primo evento internazionale interamente dedicato ai racconti di vita, che anche quest'anno propone un programma ricco di grandi anteprime cinematografiche, prestigiosi ospiti internazionali e imperdibili eventi musicali. La celebration di questa undicesima edizione del Festival è Vite connesse - Dalla fine della privacy al sapere collettivo, una riflessione su come si racconta la vita nell'epoca della sua riproducibilità digitale, tra sfide e nuove opportunità.
L'atteso documentario di Asif Kapadia dedicato alla vita tormentata e intensa di Amy Winehouse sarà il film che apre il festival, presentato in collaborazione con Nexo Digital e Good Films in anteprima italiana venerdì 5 giugno per una proiezione riservataai Biografilm Follower e agli ospiti del Festival

 

Martedì 26 maggio, ore 18.30
Arte contemporanea al Museo dei Cappuccini (via Kramer 5, Milano)
Presentazione del progetto A.R.T. Nutrimento e conservazione dell'Arte
"il dialogo con l'arte del passato e la vita di ogni giorno"
A favore di Opera San Francesco per i Poveri

Il Museo dei Cappuccini presenta A.R.T. il progetto che pone l'attenzione sul nutrimento e la conservazione dell'arte mettendo in relazione due città, Milano e Venezia, ed i corrispettivi eventi che fino ad ottobre le caratterizzeranno, Biennale Internazionale d'arte ed Expo. In linea con le attività intraprese sino ad ora in occasione dell'Expo, il Museo dei Cappuccini dal 26 maggio ospiterà due opere appartenenti al progetto A.R.T., a cura di Andrea B. Del Guercio, mettendo così in dialogo il patrimonio della collezione dei frati Cappuccini con l'arte contemporanea. Le opere che si presenteranno sono "Sant'Acqua" di Luca Ovani e "3 Piani" di Gianmaria Milani.
Fino alla fine del mese di ottobre, due frigoriferi realizzati da giovani artisti parte del progetto A.R.T. saranno esposti al Museo dei Cappuccini e grazie alla loro singolare realizzazione fungeranno da conduttori della relazione tra il concetto di cibo materiale e cibo spirituale, connesso con l'attività dei frati cappuccini e con la vicina mensa di Opera San Francesco per i Poveri.

 

Letture al Parco - 7 matinée al Parco Scherrer di Morcote
Domenica 24 maggio 2015 - la prima conferenza

Letture al Parco è il ciclo di incontri letterari curati da ASSI, Associazione Scrittori Svizzera italiana, in occasione degli eventi per i 50 anni del Parco Scherrer e organizzati dal Comune di Morcote. Agli incontri interverranno, in sette matinée estive, alcuni degli autori dell'associazione in dialogo fra loro e talvolta accompagnati anche da illustri professionisti di altri ambiti, come medici, attori, registi etc., per trascorrere un paio d'ore di ozio, ricco di stimoli in una cornice senza paragoni. (Programma completo in allegato). Il primo degli appuntamenti al Parco Scherrer è per domenica 24 maggio alle ore 10.30, con un dialogo fra Rodolfo Fasani, poeta e vicepresidente ASSI, e lo scrittore ed editore Andrea Paganini. Il vicesindaco Andrea Soldini porterà il saluto del Comune di Morcote.

 

Domenica 17 maggio 2015
PADIGLIONE SVIZZERO DI EXPO MILANO 2015
DANIEL SPOERRI E IL M.A.X. MUSEO AL PADIGLIONE SVIZZERO DI EXPO MILANO 2015

In occasione di Expo Milano 2015, nell'ambito delle "10 giornate ticinesi" e in sinergia con Presenza Svizzera e il m.a.x. museo, il maestro Daniel Spoerri ha realizzato un'opera appositamente per il Padiglione svizzero dal titolo "Meissen Porzellan Puzzle" che viene presentata al cospetto delle autorità domenica 17 maggio 2015 alle ore 11.00.
Si tratta del più recente capolavoro della Eat Art realizzato in porcellana (un nuovo materiale di riferimento per Spoerri), ma nel solco di una continua ricerca in merito al linguaggio espressivo e che si inserisce perfettamente nel contesto di Expo Milano 2015 "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita".
Per l'occasione interverranno l'Ambasciatore Nicolas Bideau, Capo di Presenza Svizzera; Moreno Colombo, Sindaco di Chiasso; Patrizia Pintus, Capo Dicastero Cultura del Comune di Chiasso; Susanne Bieri, Conservatrice del Gabinetto delle stampe della Biblioteca nazionale svizzera; Nicoletta Ossanna Cavadini, Direttrice del m.a.x. museo e dello Spazio Officina di Chiasso; Ileana Turrini, PR & Communication Manager di Meissen Italia. Un aperitivo a cura del Caseificio dimostrativo del Gottardo sarà offerto a tutti i convenuti.

 

Martedì 5 maggio, ore 14.30 - Museo dei Cappuccini, Milano
Riapre al pubblico il Museo dei Cappuccini con il progetto
"Il museo dei cappuccini dove l'arte nutre lo spirito e il corpo"
A favore di Opera San Francesco per i Poveri

Il 5 maggio, dopo alcuni mesi di chiusura, il Museo dei Cappuccini di Milano, in Via Kramer 5, riapre con un nuovo orario e con un progetto con il quale incontra il tema di Expo 2015.
Con il progetto Il museo dei cappuccini dove l'arte nutre lo spirito e il corpo: in occasione di Expo 2015 i visitatori del Museo dei Cappuccini di Milano saranno invitati ad una donazione facoltativa di 3,50 Euro che sarà devoluta alla mensa dell'Opera San Francesco come offerta per un pasto ai più poveri. Un più specifico evento inaugurale è previsto a fine maggio.
Il Museo dei Cappuccini riapre proponendo la sua collezione suddivisa nelle sezioni riguardanti san Francesco d'Assisi, la storia dei frati minori Cappuccini, i Cappuccini e i Promessi Sposi (l'angolo manzoniano), iconografia sacra da poco arricchita dalla presenza stabile ora della tela del Moncalvo (Guglielmo Caccia 1568 ca. - 1625) raffigurante Sant'Elena con la vera croce, e le opere del secolo XIX provenienti da donazioni.

 

5 maggio 2015 - Presentato oggi a Roma
BIOGRAFILM 2015, VITE CONNESSE - DALLA FINE DELLA PRIVACY AL SAPERE COLLETTIVO
Il film simbolo del Festival è il premio Oscar® CITIZENFOUR
di Laura Poitras

Torna dal 5 al 15 giugno a Bologna l'appuntamento con Biografilm Festival | International Celebration of Lives, il primo evento internazionale interamente dedicato alle biografie e ai racconti di vita. Giunto alla sua undicesima edizione, il Festival si interroga quest'anno su come le innovazioni della tecnologia e della comunicazione abbiano influenzato le nostre vite, connettendole tra loro in maniere fino a qualche anno fa impensabili. Per scoprire insieme come si racconta la vita nell'epoca della sua riproducibilità digitale.
Vite connesse - Dalla fine della privacy al sapere collettivo: questo sarà dunque il titolo della celebration di Biografilm 2015, che riassume i due aspetti più evidenti della compenetrante presenza di Internet nelle nostre vite.

 

 

venerdì 1° maggio - domenica 30 agosto 2015
m.a.x.museo, Chiasso (Svizzera)
Eat Art in transformation, Daniel Spoerri

Il m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera) promuove un'esposizione dedicata all'opera dell'artista svizzero Daniel Spoerri (1930), incentrata sulla corrente della Eat Art, da lui fondata nel 1967 e con cui Spoerri intendeva avviare una riflessione critica sui principi fondamentali della nutrizione, in rapporto al valore spirituale dell'uomo. Noto a livello internazionale, Spoerri è presente con sue opere nelle principali collezioni d'arte contemporanea, fra cui il MoMA di New York, il Museum of Contemporary Art di Sidney, il mumok di Vienna e il Moderna Museet di Stoccolma. Mostra a cura di Susanne Bieri, Antonio d'Avossa , Nicoletta Ossanna Cavadini (tutti i dettagli nel comunicato allegato)

 

 

 

 

29-30 aprile e 1-2-3 maggio 2015
Chiasso - Spazio Officina e altre sedi
CAMBIO CHANGE, WECHSEL
ChiassoLetteraria - 10. Festival internazionale di letteratura

ChiassoLetteraria, un festival pulsante che ha saputo acquistare credibilità negli ambienti culturali e coinvolgere un pubblico sempre più numeroso, giunge alla decima edizione. Ogni anno il festival segue il fil rouge di un tema. Quest'anno è quello del cambiamento con il titolo CAMBIO, CHANGE, WECHSEL. Una ventina gli scrittori e artisti internazionali ospiti tra i quali Alberto Arbasino, Sabina Guzzanti, Mikael Niemi, Noëlle Revaz, Luiz Ruffato, Mikhail Shishkin, Domenico Starnone, Antonio Moresco, Daniel Spoerri, Manu Dibango e molti altri. Gli incontri sono in lingua originale, con traduzione in italiano. Diversi poi gli appuntamenti collaterali: reading, concerti, mostre, video, djs, ecc. Un festival a misura di persona e senza scopo di lucro (l'entrata è libera agli incontri letterari, solo alcuni appuntamenti collaterali comportano un biglietto).

 

 

Venerdì 13 marzo 2015, ore 18.30
Spazio Officina, Chiasso - Inaugurazione mostra. Aperta fino al 19 aprile
Trasformazioni di stato. La stampa calcografica

L'esposizione è promossa in collaborazione con l'Associazione Amici dell'Atelier Calcografico che compie un'importante presenza sul territorio ticinese: trenta anni di attività. Nata con lo scopo di far conoscere e divulgare l'arte calcografica, l'Associazione ha promosso nel corso degli anni una produzione di cartelle grafiche di rilevante ricerca di settore con esiti di particolare valore artistico. L'esposizione presenta tutte le opere realizzate nel corso di trenta anni da una settantina di artisti, affiancate a una serie di matrici che metteranno in luce i virtuosismi della tecnica calcografica e della creatività.In mostra sarà inoltre presente un "angolo atelier" animato dagli artisti de "L'Uovo del Gallo" guidati da Gianstefano Galli.

 

 

 

Mercoledì 11 marzo ore 20.00 - Cinema Teatro, Chiasso
FURTI E RAPINE: IL MENDRISIOTTO DICE BASTA

FURTI E RAPINE: IL MENDRISIOTTO DICE BASTA è l'ultimo incontro di questo primo ciclo di conferenze nell'ambito del progetto di Ticino Sicuro. Tema attuale, con fatti recenti di cronaca anche di questi giorni, purtroppo mai nuovi. La cittadinanza in dialogo con Nicolas Poncini, Comandante della Polizia Comunale di Chiasso, Stefano Piazza, esperto in sistemi di sicurezza, e a Natalia Ferrara Micocci, avvocato e consulente di Ticino Sicuro, già Procuratrice Pubblica, moderati per l'occasione da Matteo Bernasconi, caporedattore TeleTicino.

 

 

Lunedì 2 marzo Sala Bio Bologna (e successivamente Milano e Roma)
Senza Lucio

Unipol Biografilm Collection presenta la proiezione speciale di Senza Lucio il documentario di Mario Sesti su Lucio Dalla.
Presentato in anteprima mondiale al Torino Film Festival 2014, il film affianca alla testimonianza di Marco Alemanno, la persona che gli è stata più vicina negli ultimi dieci anni di vita, le voci di chi ha collaborato con Dalla e lo ha conosciuto meglio, tra artisti, attori, critici e intellettuali, grandi personalità nazionali e internazionali. Saranno presenti in sala il regista Mario Sesti, il produttore Massimiliano De Carolis e Renzo Arbore. Senza Lucio è prodotto da Erma Productions e sarà distribuito in più di 150 sale italiane da Unipol Biografilm Collection - I Wonder Pictures a partire da giovedì 4 marzo, nell'anniversario della nascita di Dalla (4 marzo 1943).

 

 

Mercoledì 25 febbraio - ore 18 > 20
Sala Polivalente delle Scuole Elementari di Besso, Via Besso 13, Lugano
"PROSTITUZIONE, SPACCIO E CRIMINALITÀ:
UNA CATENA DA SPEZZARE"

Ticino Sicuro questa volta è a Besso, nel cuore di Lugano, luogo simbolo per la lotta, in gran parte vinta, alla microcriminalità e alle attività a questa collegate (dallo spaccio allo sfruttamento della prostituzione).
Per dialogare con i cittadini su questi temi, Ticino Sicuro, insieme a Besso Pulita!, ha invitato esperti quali l'on. Norman Gobbi, Consigliere di Stato e Direttore Dipartimento delle istituzioni, l'on. Michele Bertini, capo Dicastero Polizia Lugano, Natalia Ferrara Micocci, avvocato, ex Procuratrice Pubblica e consulente Ticino Sicuro; all'incontro intervengono inoltre Ugo Cancelli, presidente di Besso Pulita! e Claudio Mesoniat, direttore del Giornale del Popolo come moderatore.

 

 

Biografilm Festival porta in Italia il film di Laura Poitras su Snowden
premio Oscar® 2015 come miglior documentario

CITIZENFOUR, il film di Laura Poitras fresco vincitore del premio Oscar® come miglior documentario, aprirà l'undicesima edizione di Biografilm Festival | International Celebration of Lives (Bologna, 5-15 giugno 2015), il primo evento internazionale dedicato alle biografie e ai grandi racconti di vita.
Il film sarà poi distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection nelle sale cinematografiche italiane a partire dall'11 giugno.

 

 

Inaugurazione: domenica 1º febbraio 2015,
ore 15.30, m.a.x.museo, Chiasso (Svizzera)
Salvator Rosa (1615-1673) incisore.
Trasformazioni tra alchimia, arte e poesia

In occasione dei 400 anni dalla nascita e nell'ambito del filone relativo alla "grafica storica", il m.a.x. museo propone una mostra dedicata al grande maestro del Barocco: "Salvator Rosa (1615-1673) incisore. Trasformazioni tra alchimia, arte e poesia" , a cura di Werner Oechslin e Nicoletta Ossanna Cavadini. Conosciuto soprattutto come pittore e poeta "filosofo", a Chiasso viene presentato il Salvator Rosa incisore grazie ai disegni preparatori, alle preziose matrici in rame e alle stampe corrispondenti. Personalità complessa, collerica e al tempo stesso geniale, Salvator Rosa esprime nelle sue pitture stoiche, mitologiche e filosofiche una continua curiosità e spirito di meraviglia che tocca anche l'aspetto esoterico, alchemico e magico fino a quello musicale e poetico. Fino a domenica 12 aprile 2015

 

 

Mercoledì 28 gennaio - ore 18 > 20
Lugano - USI - Università della Svizzera Italiana,
via Giuseppe Buffi 13, Palazzo Rosso, Aula A 11
"CRIMINALITÀ INFORMATICA: TRUFFE, ESTORSIONI IN VIDEOCHAT, PHISHING DI DATI, CLONAZIONE DI CARTE DI CREDITO.
I PROBLEMI DELLA SICUREZZA ON-LINE"

Un paio di click, ti svuotano il conto bancario. Qualche chat, hai un pedofilo in rete; la carta di credito clonata; il cellulare e sei spiato. I mafiosi riciclano in rete, i terroristi attaccano in rete. È la criminalità informatica. Per sapere come difendersi, chi ci può aiutare e consigliare, TICINO SICURO chiama a raccolta esperti della rete e del settore giudiziario, in una discussione aperta con il pubblico presente per comprendere le insidie della rete e le possibilità per meglio tutelarsi senza dover rinunciare all'abitudine di navigare.Ospiti della serata: Nicola Colotti (RSI), Angelo Consoli (SUPSI DTI), Francesco Regazzoni (ALaRI / USI); con la moderazione di Giancarlo Dillena, direttore Corriere del Ticino, e con l'intervento di Natalia Ferrara Micocci, avvocato, ex Magistrato, consulente di TICINO SICURO

 

 

Sabato 24 gennaio 2015 - Cinema Odeon
Biografilm Censored-Art Night 2015 Biografilm contro la censura nell'Arte

Sabato 24 gennaio a partire dalle 22.15 presso il cinema Odeon di Bologna, Biografilm Festival - International Celebration of Lives rinnova l'ormai imperdibile appuntamento con la Biografilm Art Night, la maratona cinematografica dedicata al mondo dell'Arte contemporanea che accompagna per il quarto anno consecutivo l'Art City White Night organizzata da Artefiera. Visti gli stringenti fatti di cronaca recente, quest'anno è sembrato doveroso focalizzare l'attenzione sulla forza dell'Arte, quell'intimo potere che a volte fa paura al punto da volerlo censurare. L'Art Night di Biografilm diventa dunque Censored-Art Night 2015: Biografilm Festival in collaborazione con Unipol Biografilm Collection e nell'ambito di Sala Bio propone tre storie di artisti censurati e minacciati nel proprio Paese, tre film per ricordarci che la libertà nell'Arte è sacra, sempre.

Dangerous Acts Starring the Unstable Elements of Belarus di Medeleine Sackler
Ai Weiwei: Never Sorry di Alison Klayman (già Premio Speciale della Giuria al Sundance)
Pussy Riot - A Punk Prayer di Mike Lerner e Maxim Pozdorovkin (vincitore di un Emmy e di un British Independent Film Award).

 

23 gennaio 2015
"Viaggio in una città intorno a una stanza" - Apertura del Museo Tolomeo

All'interno dell'Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza di Bologna, "Viaggio in una città intorno a una stanza", evento di apertura del Museo Tolomeo, uno spazio che si presenta come una vera e propria installazione intermediale interattiva ed emozionale che racconta la storia dell'Istituto e di chi ne ha fatto parte attraverso il patrimonio di oggetti utilizzati negli anni. L'Istituto Cavazza rappresenta una eccellenza per la città di Bologna e non solo, in quanto struttura all'avanguardia nell'educazione, l'inserimento e l'emancipazione dei disabili visivi e nella ricerca tecnologica. Ideato da Fabio Fornasari e Lucilla Boschi, il progetto vuole raccontare una storia fatta di trame minute, di persone, spazi, cose ma anche di tecnologia e modernità che ricostruisce in altro modo la visione della città di Bologna dentro al proprio tempo.

 

23 gennaio 2015 h. 11.30 in Arte Fiera
Conferenza stampa Red Points

Red Points, una nuova soluzione per tutelare
Il mercato dell'arte e della fotografia

La sinergia tra un team di avvocati specializzati in tutela della proprietà intellettuale e un efficace software di ultima generazione, che monitora il web individuando ed eliminando le riproduzioni illecite non autorizzate di opere d'arte online, pirateria, contraffazione e commenti diffamatori.

 

 

 

Musica nel Mendrisiotto - 37° stagione
Gennaio > maggio 2015

Musica nel Mendrisiotto, attiva da ben 37 anni nel promuovere cultura musicale sia con corsi che con la ricca offerta concertistica che spazia dal barocco al contemporaneo, dal classico al jazz: qualche nome di questi prime settimane dell'anno: il Trio des Alpes con Lorna Windsor e Dacia Maraini, i musicisti dell'OSI e la straordinaria soprano Linda Campanella a braccetto con Claudio Moneta e l'Ensemble di Daniel Moos.

 

Mercoledì 14 gennaio 2015
Hotel Lugano Dante Center, Lugano
"CRIMINE ORGANIZZATO: I VOLTI DELLE MAFIE IN TICINO. BASTANO LE NORME ATTUALI?"

Un tema tanto difficile quanto attuale, che, purtroppo, coinvolge sempre più spesso anche la quotidianità ticinese, sia per la prossimità con l'Italia sia per la centralità in Europa di un luogo di passaggio di interessi internazionali come è il Ticino, che sempre più si presta all'infiltrazione mafiosa. Relatori della serata saranno John Noseda, Procuratore Generale, Ministero Pubblico del Cantone Ticino, e Edy Salmina, avvocato penalista, moderati da Matteo Caratti, direttore de La Regione Ticino e con l'intervento dell'avvocato Luigi Mattei, già Procuratore Pubblico e consulente di TICINO SICURO.

 

 

 

19 dicembre
ASSOCIAZIONE MOZART 2014 si presenta.
Ripartono a Bologna i progetti promossi
da Claudio Abbado in ambito sociale ed educativo.
Al via la raccolta fondi "LA MUSICA SALVA LA VITA"

L'Associazione Mozart 2014 sottoscrive una Convenzione triennale con il Comune di Bologna - Settore Sistema Culturale e Università. Ciò rende possibile dare seguito al Progetto TAMINO e al Progetto PAPAGENO, avviati in ambito sociale ed educativo a Bologna da Claudio Abbado, con la convinzione che la musica è elemento di riscatto nella sofferenza e nel disagio, e fondamento della civile convivenza fra le persone e i popoli. Il Progetto TAMINO porta la musica ai piccoli degenti dei Reparti di Pediatria dell'Ospedale Policlinico S. Orsola - Malpighi e ai pazienti seguiti dal Servizio di Neuropsichiatra Infanzia e Adolescenza dell'Azienda USL di Bologna Il Progetto PAPAGENO anima il coro polifonico della Casa Circondariale "Dozza".

(il logo di Associazione Mozart 2014 è di Alessandro Jumbo Manfredini
per Laboratorio delle Parole)

 

1 dicembre 2014
Presentato a Lugano TICINO SICURO
cinque incontri per un dialogo aperto
fra esperti e cittadinanza sui temi che segnano il nostro quotidiano

Presentato a Lugano TICINO SICURO, ciclo di cinque incontri sui temi caldi della sicurezza, che si svolgeranno in diverse sedi del Cantone per andare a trovare sul campo le persone che vivono quotidianamente il disagio causato da una sicurezza spesso in bilico, togliendo la libertà e la serenità ai cittadini e alle cittadine. Questo il presupposto di TICINO SICURO, voluto da un gruppo di associazioni ticinesi. Primo appuntamento 10 dicembre "ORCHI: DONNE E BAMBINI, VITTIME SILENZIOSE", si parlerà di violenza domestica

 

 

 

 

dal 20 novembre 2014
BIO.IT BIOCUCINA: IL BIO PIÙ VERO IN CITIÀ
Milano,Via Confalonieri 8, esattamente sotto al Bosco verticale

BIO.IT BIOCUCINA: IL BIO PIÙ VERO IN CITTÀ
Sarà un angolo "verde" BIO.IT Biocucina, il nuovo locale che fa ristorazione dalla colazione del mattino (apre alle 7 del mattino) alla cena. Anche con la formula take away propone sapori mediterranei gustosissimi e autenticamente bio, con una formula già collaudata a Parigi, e che non a caso ora giunge a Milano, dove il prossimo anno si celebrerà l'Expo dedicato alla nutrizione.
Prodotti tutti rigorosamente biologici certificati. E c'è anche la possibilità di acquistarli.

 

 

 

 

Martedì 11 novembre 2014 ore 20.30
Werner Bischof (1916-1954) tra arte e fotografia.
La trasformazione dell'immagine, conferenza
Cinema Teatro, Chiasso (Svizzera)

Conferenza sul grande fotografo tenuta da Angela Madesani, storica e critica della fotografia, co-curatrice della mostra "Werner Bischof (1916-1954) tra arte e fotografia. La trasformazione dell'immagine", in corso fino a domenica 11 gennaio al m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera).
La mostra fa parte della nona Biennale dell'Immagine che ha cuore a Chiasso, ma che coinvolge 22 sedi da Lugano a Como.
Martedì, dalle ore 21.30 alle 23.30, apertura straordinaria del m.a.x. museo e dello Spazio Officina per poter visitare le mostre.
Allo Spazio Officina la mostra "Trasformazioni", da cui il titolo della Bi9, e intervento video di Beat Streuli

 

 

 

4 novembre - 2 dicembre 2014
LA LUCE NELL'ARTE - Breve ciclo di conferenze
Museo dei Cappuccini di Milano

La Luce nell'arte è il cardine degli incontri che il Museo dei Cappuccini di Milano (Via Kramer, 5) proporrà in due incontri a novembre (martedì 4, prendendo in esame il periodo dall'Antichità all'età Moderna) e a dicembre (martedì 2, dall'Età moderna verso l'età contemporanea). Un percorso, guidato da Rosa Giorgi, direttrice del Museo, che attraverso i secoli ci porterà a scoprire la "forma" data alla luce nelle costruzioni architettoniche e l'impiego della stessa con la funzione di svelare, rivelare o anche nascondere la realtà e il mistero. In entrambe le date, la conferenza sarà replicata, sempre il martedì, una volta alle ore 17 e una alle ore 18,30. Secondo l'abitudine (lanciata dal Museo nella passata stagione e tanto piaciuta al pubblico) pensata per rispondere alle richieste di chi lavora nel pomeriggio e allo stesso tempo non scontentare il pubblico abituale.

 

 

Martedì 4 novembre - Sala Bio
anteprima di "Get on Up" di Tate Taylor

Martedì 4 novembre. Sala Bio presenta l'attesissima anteprima di Get On Up, il biopic su James Brown diretto da Tate Taylor e interpretato da Chadwick Boseman.
Il film offre uno spaccato unico della musica, delle scelte e dei capricci di un'icona, accompagnando il pubblico in un viaggio dalla sua povera adolescenza alla trasformazione che lo ha reso uno dei personaggi più carismatici e riconosciuti del ventesimo secolo.
Il film è distribuito nelle sale italiane a partire dal 6 novembre


 

Lunedì 13 - 20 - 27 ottobre e 3 novembre
Torna sala Bio Bologna

A partire dal 13 ottobre, ogni lunedì al cinema Odeon si respira un clima internazionale: Sala Bio e Be Original presentano le anteprime dei film e dei biopic più attesi in versione originale con sottotitoli in italiano.
Il primo appuntamento della stagione 2014/2015 sarà lunedì 13 ottobre alle ore 21 con l'anteprima di On a failli être amies (La Moglie del Cuoco) brillante commedia sentimentale diretta dalla celebre attrice francese Anne Le Ny (Quasi amici, La guerra è dichiarata).
I prossimi appuntamenti di sala Bio Bologna sono:
Lunedì 20 ottobre: Is the Man Who Is Tall Happy? An Animated Conversation with Noam Chomsky di Michel Gondry
Lunedì 27 Ottobre: Frank di Lenny Abrahamson
Lunedì 3 Novembre: Clouds of Sils Maria di Olivier Assayas


 

Da domenica 12 ottobre 2014 a domenica 11 gennaio 2015
TRASFORMAZIONI - 9ª Biennale dell'immagine
m.a.x. museo e Spazio Officina di Chiasso ( Svizzera) e altre 20 sedi da Lugano a Como

La 9ª edizione della Biennale dell'immagine prende spunto dai mutamenti epocali che hanno interessato il territorio ticinese - mutamenti di tipo geo-fisico, ma anche antropologico e sociale - per dar vita a un percorso di memoria fotografica che parte dal recente passato e giunge nel cuore della contemporaneità con il titolo "TRASFORMAZIONI" - trasformazioni declinate anche nella capacità emozionale che può suscitare l'immagine fotografica. Fra gli artisti in mostra Werner Bischof (m.a.x. museo) e Beat Streuli (Spazio Officina). Il programma è arricchito da una rassegna cinematografica promossa dal Cinema Teatro di Chiasso e dal Cineclub del Mendrisiotto (i film saranno proiettati al Cinema Teatro), come pure da incontri proposti da alcune delle sedi che partecipano alla Biennale.

 

 

11 ottobre 2014
Musica nel Mendrisiotto - stagione XXXVI - terza parte

Due concerti, una mostra d'arte, una musica che si fa installazione e dei segni che diventano musicali. Un progetto di ampio respiro dall'evocativo titolo Anarchia Crocevia Ticino. Sarà in questo contesto che prende avvio la terza parte della XXXVI stagione di Musica nel Mendrisiotto, sabato 11 ottobre, con una serata straordinaria tra musica ed arti visive. Si tratta di un progetto realizzato nell'ambito di "Viavai. Contrabbando culturale Svizzera-Lombardia" promosso dalla Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia e realizzato in partenariato con i cantoni Ticino e Vallese, la città di Zurigo, la Fondazione Ernst Göhner e con il patrocinio degli Assessorati alla Cultura Regione Lombardia e del Comune di Milano.

 

 

dal 3 ottobre 2014 al 20 settembre 2015
Il Memoriale di Ugo Marcangeli alla mostra "La Guerra che verrà non è la Prima" al Mart di Rovereto

"Prima d'ora non avevo mai visto niente di simile: per la ricchezza di documenti, per le dimensioni, per il progetto realizzativo..." (Camillo Zadra, Direttore Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto, parlando del Libro di Ugo)
Il Libro di Ugo è un prezioso e straordinario documento dell'elaborazione familiare della tragedia che si genera per la perdita di un figlio in guerra. La mostra del Mart intende infatti evidenziare l'intreccio tra vicenda storica ed elaborazione della memoria della Grande guerra, di cui il Libro di Ugo costituisce un caso esemplare. Il volume non è di fatto solo il tributo di un padre al figlio ma un vero monumento di carta (per usare le parole del Professor Oliver Janz, berlinese, uno dei principali studiosi della Grande guerra).

 

 

 

29 settembre - Swiss Corner, Milano
Presentazione stagione 2014 > 2015
m.a.x museo e Spazio Officina, Chiasso (Svizzera)

Werner Bischof e la Biennale dell'Immagine, per iniziare; e poi Salvator Rosa, Daniel Spoerri, la grafica dell'aperitivo e molto altro ancora: ecco la nuova stagione espositiva che dall'ottobre 2014 raggiunge il 2016, tenendo conto anche dell'importante appuntamento di Expo Milano 2015. Il tema conduttore delle mostre di quest'anno "Trasformazioni".

 

 

 

 

 

 

25 al 28 settembre 2014
FESTIVAL DIRITTI UMANI - LUGANO - Prima edizione
un Festival del film e un Forum in difesa dei Diritti Umani

Quattro giorni di incontri, mostre e dibattiti, con un intenso programma di documentari e film di finzione dedicati alla difesa dei Diritti Umani nel mondo e in Svizzera.
Un'occasione per il pubblico italiano per vedere film che non hanno attualmente distribuzione in Italia. Ospiti d'eccezione impegnati sui vari fronti della difesa dei diritti umani, per il Festival che ha come Presidente del Comitato d'onore, Carla del Ponte, membro della Commissione internazionale indipendente d'Inchiesta ONU sulla Siria. Fra i registi presenti segnaliamo Abderrahmane Sissako con il suo acclamato TIMBUKTU

 

 

 

Martedì 23 settembre ore 18
Museo dei Cappuccini di Milano

Al via le conferenze del Museo dei Cappuccini che in autunno è sempre all'insegna di San Francesco. Due conferenze il 23 settembre e il 7 ottobre per approfondire la figura del Santo, punto di riferimento dell'Ordine. Gli appuntamenti dell'autunno sono organizzati dal Museo insieme a OSF e San Francesco Oggi. SI inizia con la presentazione di un volume di recente pubblicazione che ripercorre la biografia del Santo di Assisi affiancando i testi delle Fonti Francescane alla produzione artistica dalle origini al XVII secolo. (Francesco. Storie della vita del Santo, Edizioni Mondadori Electa, 2014). Ne parlano Rosa Giorgi, autrice e direttrice del Museo, frate Cesare Vaiani (docente di Teologia spirituale e di Storia della Spiritualità medievale) e Marta Alvarez (Storica dell'arte e curatrice della ricerca iconografica del volume).

 

Mercoledì 24 settembre ore 20.30
Grande successo per Jimi: All is by My Side
Biografilm Festival festeggia con Jimi la riapertura
dello storico Cinema Jolly

Il week end appena passato suggella il successo nazionale del film, inizialmente distribuito in 50 copie e programmato nelle principali città italiane sia doppiato che in lingua originale, ha ricevuto una calorosa accoglienza da parte del pubblico italiano: Jimi è stato per 50 volte il film più visto in prestigiose multisale del centro città di tutta Italia. Visti questi ottimi risultati, da giovedì prossimo il numero di sale raddoppierà: la lista completa sarà presto comunicata su tutti i principali canali social del film e di I Wonder Pictures.
L'Italia è il primo paese al mondo in cui Jimi: All Is by My Side viene distribuito al cinema: negli Stati Uniti, il film uscirà il prossimo 26 settembre.

 

 

 

THE LOOK OF SILENCE - Gran Premio della Giuria Venezia 71 - Esce nelle sale italiane
11 settembre - Bologna, Cinema Rialto (e in molte altre città)

I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection festeggiano il successo alla 71ª Mostra del Cinema di Venezia di The Look of Silence, il nuovo documentario di Joshua Oppenheimer, vincitore del Gran Premio della Giuria e di altri quattro premi collaterali (il Premio FIPRESCI: Miglior film Venezia 71, il Premio FEDEORA Miglior Film Euro-mediterraneo del concorso Venezia 71, l'HRNs Award - Premio per il Cinema dei Diritti Umani e il Mouse d'Oro). Grazie alla collaborazione con Circuito Cinema, che ha creduto da subito nell'importanza di questo film, I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection avranno la possibilità di distribuire in Italia The Look of Silence in più di 15 sale già a partire dal'11 settembre. L'Italia sarà dunque il primo paese del mondo a vedere il film nei cinema.

 

 

13 settembre - Palazzo de' Vìcari, Scarperia - CONFERENZA
14 settembre - OneRoom Gallery@La Felicina Academy
San Piero a Sieve - MOSTRA FOTOGRAFICA

LIBRO DI UGO - Un weekend sulla Grande Guerra fra parola e immagini.
Un grande inno alla vita, vera e vissuta, in Mugello, prendendo spunto dal raro MEMORIALE di UGO MARCANGELI, racconto per immagini della vita di un ragazzo del 1899.
Una conferenza (cui interviene fra gli altri anche Camillo Zadra, Direttore del Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto; tutti gli ospiti indicati nel cst allegato) e una mostra fotografica (date: 14 settembre > 12 ottobre) con focus tematici a enfatizzarne i contenuti: un occhio al dettaglio per descrivere e raccontare una vita. Aspetto di eccezionalità: il Memoriale di Ugo Marcangeli, domenica 14 settembre, partirà per il Mart di Rovereto dove sarà esposto all'interno della mostra "La guerra che verrà non è la prima. Grande Guerra 1914-2014" (aperta al pubblico dal 4 ottobre 2014 al 20 settembre 2015) e diverrà, dopo la mostra, patrimonio del Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto. Il libro è stato studiato e conservato fin qui da Tania Maffei, discendente della famiglia Marcangeli e proprietaria del memoriale.

 

20 - 27 agosto 2014
FESTIVAL MUSICALE TICINO DOC
III edizione - Mendrisio (Canton Ticino - Svizzera)

Il Festival Ticino DOC. riporta nella regione d'origine 25 di quei musicisti ticinesi che già hanno saputo mettersi in ottima luce a livello nazionale e internazionale. Sette di questi si esibiranno venerdì 22 agosto in qualità di solisti con l'Orchestra della Svizzera italiana diretta per l'occasione dal giovane direttore svizzero Kevin Griffiths.
Musicisti, quelli presenti a Ticino DOC, attivi in prestigiose orchestre quali i Berliner Philharmoniker, la Tonhalle-Orchester Zürich, l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, ma non solo. Nove concerti in otto giorni, ubicati perlopiù nei più suggestivi spazi della parte più antica di Mendrisio. La RSI Rete Due promuove, inoltre alle ore 15, dal 18 al 27 agosto gli INCONTRI CON GLI INTERPRETI in diretta.

 

 

Musica nel Mendrisiotto
Giugno > Agosto 2014

La musica è edificante perché di tanto in tanto fa lavorare l'anima. L'anima è l'agglutinante di elementi disparati e il suo lavorio ti riempie di pace e di amore.
È con queste parole del grande John Cage - al solito tanto ironico quanto ficcante - che Musica nel Mendrisiotto accoglie la stagione estiva: presentando il proprio cartellone concertistico nella speranza che possa risultare edificante per l'anima, riempire di pace e di amore gli affezionati sostenitori dell'associazione.

 

m.a.x.museo, Chiasso (Svizzera)
Heinz Waibl (1931) graphic designer - Il viaggio creativo
a cura di Alessandro Colizzi e Nicoletta Ossanna Cavadini

LA MOSTRA è PROROGATA
SINO A DOMENICA 21 SETTEMBRE 2014
CHIUSURA ESTIVA m.a.x. museo:
da lunedì 28 luglio a lunedì 18 agosto

Si tratta della prima antologica dedicata a Waibl che affronta tutto il suo articolato percorso mettendo in luce il doppio background che matura negli anni, ovvero fra l'Europa e la significativa esperienza negli Stati Uniti e a Johannesburg.
Fra le sue più note collaborazioni quelle per la Rai, la Rinascente, Atkinsons, Olivetti, Pirelli e Flos, ma anche per la Unimark International Design and Marketing Company, grazie alla quale ha ideato il logotipo per JCPenney e American Airlines. A differenza di altri, Waibl rientrerà nel 1971 nel vecchio continente, facendosi portatore della novità della corporate image acquisita a Chicago e nelle altre città americane in cui lavora alla fine degli anni '60.

 

BIOGRAFILM FESTIVAL
10ª edizione
Bologna 6 - 16 giugno 2014

Dal 6 al 16 giugno 2014 torna a Bologna il grande cinema biografico con Biografilm Festival, il primo evento internazionale interamente dedicato ai racconti di vita. La Celebration di questa decima edizione del Festival si intitola What's Culture?, che cos'è la Cultura, come la creiamo e come la esprimiamo. Il festival si apre con l'anteprima italiana di JIMI: ALL IS BY MY SIDE . Tantissimo cinema, e poi bio book, food e concerti al Bio Parco

 

 

 

 

 

Dal 16 maggio (inaugurazione) - Prorogata al 21 settembre 2014
m.a.x.museo, Chiasso (Svizzera)
Heinz Waibl (1931) graphic designer - Il viaggio creativo
a cura di Alessandro Colizzi e Nicoletta Ossanna Cavadini

Per il filone relativo alla "grafica contemporanea". il m.a.x. museo propone una mostra su Heinz Waibl, annoverato dalla critica tra i più importanti protagonisti nel settore della comunicazione visiva del Novecento, per la messa a fuoco di un linguaggio creativo e innovativo che ancora oggi risulta incredibilmente attuale, facendosi portatore della novità della corporale image acquisita a Chicago e nelle altre città americane in cui lavora alla fine degli anni '60.
Presenti alla inaugurazione, oltre ad Heinz Waibl, il critico d'arte Gillo Dorfles e Mario Piazza, graphic designer. Fra il pubblico anche Lora Lamm.

 

 

 

 

Bologna: 6 - 16 giugno 2014
Anticipazioni - 10ª edizione Biografilm Festival

Biografilm Festival porta a Bologna il meglio del cinema mondiale: da Toronto a Berlino, dal Sundance a Cannes, in anteprima nazionale un'ampia selezione di film presentati nei più importanti festival di cinema internazionali.
Il film di apertura e di chiusura: Jimi: All Is by My Side (2013/GB/118'), del premio Oscar John Ridley, è stato presentato in anteprima mondiale allo scorso Toronto International Film Festival e Frank (2014/Irlanda, GB/95') di Lenny Abrahamson era tra le anteprime del Sundance.
Tra i film più interessanti e originali di questa edizione del Festival figura il nuovo documentario di Michel Gondry, Is the Man Who Is Tall Happy?: An Animated Conversation With Noam Chomsky, in cui il regista francese anima attraverso illustrazioni, fantasiose tecniche d'animazione e riprese in 16mm un dialogo con Noam Chomsky, professore del MIT, libero pensatore e padre della linguistica moderna.
Inoltre, un omaggio a ZimmerFrei, Il collettivo artistico porta a Biografilm Festival i documentari del progetto Temporary Cities e presenta in anteprima italiana La beauté c'est ta tête, il nuovo film della serie.

 

Da domenica 11 maggio (inaugurazione) al 25 maggio 2014
LOST IN THE CITY - Volti e percorsi dal mondo
Foto di Luca Morgantini e Niccolò Romagnoli
Two Room Gallery @ La Felicina Academy - San Piero a Sieve, Mugello (Fi)

11 maggio, una domenica di fermento a San Piero a Sieve con la settima edizione di ESTEMPORANEA. In Piazza Colonna, il cuore pulsante del centro storico, la TWO ROOMS GALERY@Felicina Academy , lo spazio espositivo interno all'Albergo La Felicina, propone LOST IN THE CITY - Volti e percorsi dal mondo, mostra fotografica di due giovani fiorentini, Luca Morgantini e Niccolò Romagnoli, propone una ottantina di scatti a raccontare due modi diversi di intendere il viaggio e la street photography.
"Il viaggio è metafora della vita. Attraverso immagini che evocano e avvolgono, ecco raccontata l'esistenza, il quotidiano, il dettaglio, l'attimo. Attimo che diventa eterno, quando immortalato con cuore." C.D.

 

 

 

8 maggio 2014
Giornata Mondiale di Lotta al Tumore Ovarico
Maurizia Cacciatori nuova testimonial LOTO Onlus

A Bologna la Giornata Mondiale di Lotta al Tumore Ovarico rappresenta l'occasione per LOTO Onlus - associazione composta da donne ed ex pazienti - di presentare Maurizia Cacciatori (ex Capitano della Nazionale femminile di Volley ed ora telecronista sportiva per Sky Tv) la nuova testimonial delle campagne di comunicazione del 2014. LOTO ha visto nella ex pallavolista non solo il personaggio sportivo diretto e solare che ha saputo gestire e portare avanti al meglio la sua carriera e la sua famiglia, ma anche una figura che coincide con quella di molte donne contemporanee: forte, moderna, attenta alla crescita dei suoi figli, impegnata, attiva comunicatrice sui social.

 

 

 

ChiassoLetteraria. Festival internazionale di letteratura. Nona Edizione
"STORIA/E" - Un percorso tra storie narrate e narrazione della Storia.
Dal 30 aprile al 4 maggio 2014

La nona edizione - dall'1 al 4 maggio 2014 e dal titolo STORIA/E - avrà come tema l'intreccio imprescindibile tra la trama della storia collettiva, le vicende individuali dei personaggi letterari e le biografie di scrittori e autori; un modo per addentrarsi nel nucleo fondamentale di tanta grande letteratura costituito dalla tensione creativa tra storie narrate e narrazione della Storia.
Fra gli ospiti: Antonio Scurati, Giancarlo De Cataldo, José Eduardo Agualusa, Aleksandar Gatalica, Sarah Dunant, Monica Cantieni, Franco La Cecla, Benedicta Froelich, Valentina Fortichiari, Gioele Dix, Stefano Marelli, Maria Jatosti, Goffredo Fofi.
Per la poesia, Fabio Pusterla accoglie Stefano Simoncelli, Stefano Raimondi, Laura Accerboni

 

 

Genova per Voi al Salone del Mobile
Sabato 12 aprile Milano

Genova Per Voi varca i confini liguri per spostarsi in Lombardia in occasione della Design Week, meglio nota come Salone del Mobile (fino al 13 aprile a Milano). I prodotti freschi GPV sono stati infatti selezionati dal Gruppo SPAR Arreda che li ha voluti protagonisti del pranzo di sabato 12 aprile presso lo Stand B25 - E24, Padiglione 15. In questa occasione, clienti ed espositori, potranno assaggiare un grande classico della cucina genovese: le trofie al pesto fornite da Genova Per Voi. Inoltre, per chi volesse approfondire la conoscenza dei prodotti tipici liguri, lo stand ospiterà una esposizione che riassume la grande varietà di prodotti proposti da Genova Per Voi.

 

INSIDE TIME / DENTRO IL TEMPO
di Mustafa Sabbagh, Davide Dormino ed Elvio Chiricozzi
Vernissage: venerdì 28 marzo ore 18.30
Fino al 10 maggio - ABC-Arte Bologna Cultura, Via Farini 30

Venerdì 28 marzo alle ore 18.30 ABC presenta nei propri spazi di via Farini 30 - Bologna Inside Time / dentro il tempo, collettiva di arte contemporanea che raccoglie i lavori di tre artisti eterogenei: Mustafa Sabbagh, Davide Dormino ed Elvio Chiricozzi.
Inside Time / Dentro il tempo propone tre punti di vista differenti su un unico tema: il linguaggio artistico come codice espressivo trans mediale. Provenienti da diversi percorsi artistico-culturali-geografici, Sabbagh, Dormino e Chiricozzi compongono insieme un unico interessante orizzonte di ricerca che mescola tecniche e linguaggi diversi: dalla scultura alla pittura passando per la fotografia e l'installazione. Nell'opera del singolo come anche nell'insieme della mostra, convivono molte analogie ma anche molti contrasti che accompagnano lo spettatore attraverso gli spazi espositivi in un percorso che analizza molteplici possibilità estetiche.

 

24·25·26 marzo - Bologna, Milano, Torino, Roma, Firenze
Tim Hetherington: dalla linea del fronte
Which way is the front line from here? - Regia di Sebastian Junger

Anteprima Nazionale, in alcune delle principali città italiane.
Tim Hetherington: dalla linea del fronte
, il ritratto commovente dell'acclamato fotografo di guerra e regista, presentato dal giornalista Sebastian Junger, amico e suo co-regista in Restrepo - Inferno in Afghanistan. L'anteprima milanese sarà presentata da Franco Pagetti, fotoreporter, collega e amico di Tim Hetherington Tim Hetherington: dalla linea del fronte è il secondo titolo distribuito e supportato da un'operazione crossmediale fra tre diverse realtà: I Wonder Pictures per la distribuzione in sala dal 3 aprile, laEffe (canale 50 del digitale terrestre) per la trasmissione in tv mercoledì 16 aprile (h 22.25) e Feltrinelli Real Cinema per l'uscita DVD.Oltre che a Milano, il film sarà in anteprima anche a Bologna e Roma (24 marzo); Torino (sempre 25 marzo) e Firenze (26 marzo), in calce il calendario

 

VIAGGIO NEL TEMPO: I PALEOARTISTI
Inaugurazione: 21 marzo 2014, aperta fino a domenica 27 aprile 2014
Spazio Officina, Chiasso - Museo dei fossili del Monte San Giorgio, Meride

Partendo dal surrealista Max Ernst con il bestiario fantastico della sua Histoire naturelle si giunge a 13 paleoartisti, aprendo una finestra su un campo affascinante e poco conosciuto come quello dell'investigazione artistica che si ricollega e si ispira ai fossili, alle ossa e agli animali preistorici estinti, e che va a ricreare un mondo di dinosauri, ma non solo.
A cura di Alessia Vandelli, Direttrice del Museo dei fossili, e di Nicoletta Ossanna Cavadini, Direttrice del m.a.x. museo e dello Spazio Officina (Centro Culturale Chiasso), la mostra è frutto di un progetto espositivo integrato con il Museo dei fossili del Monte San Giorgio (patrimonio mondiale dell'UNESCO) grazie al suo eccezionale patrimonio fossile risalente al Triassico Medio (circa 240 milioni di anni fa) dove si potrà, infatti, visitare una sezione temporanea dedicata al Cyamodus, un rettile marino enigmatico, vagamente somigliante alle tartarughe, che 242 milioni di anni fa abitava le calde acque del mare del San Giorgio.

 

Giovedì 20 Marzo ore 21.00 - Cinema Odeon, Bologna
Evento speciale SUGAR MAN - Una proiezione unica del film alla presenza di Sixto Rodriguez e la sua famiglia

Per festeggiare le tappe italiane del tour di Sixto Rodriguez, I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection riportano in sala Sugar Man. All'evento, realizzato in collaborazione con Cinema Odeon e Circuito Cinema Bologna, parteciperà eccezionalmente lo stesso Sixto Rodriguez e la sua famiglia, in Italia per i due concerti che si terranno a Bologna e a Milano.
Un'occasione imperdibile per chi non avesse ancora avuto modo di vedere - o per chi volesse rivedere - questo film potente e commovente, vincitore dell'Oscar® 2013 come miglior documentario e di numerosi altri riconoscimenti internazionali, tra cui un BAFTA, due International Documentary Association Award come miglior film e miglior colonna sonora e il Writer's Guild of America Award per la miglior sceneggiatura.

 

 

Giovedì 13 marzo ore 21
ABC - Arte Bologna Cultura - Via Farini 30, Bologna
"L'origine della malattia e l'Arte di Vivere"
Incontro con SIMONE RAMILLI

ABC ospita la conferenza dal titolo "L'origine della malattia e l'Arte di Vivere" tenuta da Simone Ramilli, naturopata e autore di pubblicazioni di successo. Scrittore e libero ricercatore in neurobiologia, Ramilli apre ad un approccio del tutto originale e ad una visione della malattia per certi versi rivoluzionaria, in cui l'"arte di vivere" rappresenta l'orizzonte in cui curare sia il corpo che lo spirito. è possibile guardare alla malattia in una visione sistemica e non come un "nemico da combattere"? Esiste una logica nella malattia, o la stessa è frutto di un errore, legata al caso o alla sfortuna?

 

 

 

 

Domenica 9 marzo 2014
Complesso monumentale di S. Maria della Vita a Bologna
Concerto e tavola rotonda intorno alla Missa «In illo tempore» (1610)
di Monteverdi, lo studioso americano Jeffrey Kurtzman fra gli ospiti

La Cappella musicale di S. Petronio, in collaborazione con Genus Bononiæ - Complesso monumentale di S. Maria della Vita, proporrà una doppia iniziativa, musicale e musicologica, intorno a uno dei capolavori della polifonia sacra: la Messa «In illo tempore» a sei voci di Claudio Monteverdi. L'opera sarà eseguita, alle ore 21 dalla Cappella musicale di S. Petronio e dall'Ensemble vocale "Color Temporis" sotto la direzione di Michele Vannelli.
Al concerto è associato un approfondimento musicologico: dalle 15.30 alle 18.30 una tavola rotonda che presenterà al pubblico la bellezza e la complessità di questo monumento polifonico. La relazione introduttiva sarà tenuta dallo studioso americano Jeffrey Kurtzman, considerato il massimo esperto della produzione sacra di Monteverdi; seguiranno gli interventi di autorevoli musicologi e musicisti quali Paolo Da Col, Sara Dieci, Roberto Gini, Elisabetta Pasquini, Michele Vannelli. Lorenzo Bianconi coordinerà lo svolgimento dei lavori.

 

Martedì 4 marzo, Sala Bio Milano - Lunedì 10 marzo, Sala Bio Bologna
The Act of Killing - L'atto di uccidere, un film di Joshua Oppenheimer
proiezioni speciali

Fra i più attenti sostenitori della pellicola Werner Herzog che lo ha definito "Il film più potente, surreale e spaventoso dell'ultimo decennio". O Erol Morris che traccia questa geniale sintesi dell'opera: "Uno straordinario ritratto di un genocidio. Alla inevitabile domanda: A cosa stavano pensando gli assassini? Oppenheimer dà una risposta. Tutto inizia come una finzione, un tentativo costruito per permettere agli assassini di rimettere in scena ciò che hanno fatto, ma poi succede qualcosa di davvero sbalorditivo. Il sogno si dissolve in un incubo e infine in un'amara realtà. Un film sconvolgente e sensazionale"
Premi e riconoscimenti al film: Miglior Documentario BAFTA Awards 2014, Candidato agli Oscar® 2014 come Miglior Documentario, già Vincitore in Italia del Lancia Award per il miglior documentario durante Biografilm Festival 2013; presente, raccogliendo unanimi consensi, nei principali festival cinematografici da Berlino (2013) a Toronto e Telluride ( 2012) e molti altri. è distribuito da I Wonder Pictures, distribuzione indipendente di Biografilm Festival

 

Martedì 25 febbraio Ore 21.00
Sala Bio Milano - Cinema Colosseo
TIR un film di Alberto Fasulo

Alberto Fasulo introdurrà la proiezione milanese. TIR è Vincitore Premio Solinas 2010 per la sceneggiatura in collaborazione con Apollo 11 e del Marc'Aurelio d'oro per il miglior film 2013 al Festival internazionale del film di Roma. Nella motivazione al Premio Solinas si legge «per lo sguardo rigoroso, l'originalità, l'angolazione del racconto. Un film che interroga con intelligenza il nostro tempo e la definizione di identità erranti in un'Europa dai confini porosi». Fasulo ha convinto Branko Završan ("No Man's Land") a vivere in simbiosi con lui e la sua cinepresa nella cabina di un TIR per tre mesi, dopo avergli fatto prendere la patente di guida e un'assunzione a tempo determinato da autista in una ditta di trasporto italiana.

 

 

 

Lunedì 24 febbraio ore 21.00
Sala Bio, al Cinema Odeon, Bologna
SIDE BY SIDE di Chris Kenneally

Anteprima in lingua originale con sottotitoli in italiano di Side By Side di Chris Kenneally, titolo distribuito da I Wonder Pictures.
I grandi del cinema raccontano il passaggio epocale dalla pellicola al digitale, intervistati da Keanu Reeves: Danny Boyle, James Cameron, Christopher Nolan, Robert Rodriguez, David Fincher, Joel Schumacher, Martin Scorsese, Steven Soderbergh, Lars Von Trier, George Lucas, David Lynch, Vittorio Storaro

 

 

 

 

Da gennaio 2014
A Bologna prende il via Progetto LOTO

Uno studio di ricerca sulle basi biomolecolari del carcinoma dell'ovaio, orientato al monitoraggio delle donne a rischio e alla personalizzazione della terapia.
Frutto della collaborazione fra Azienda Ospedaliero-universitaria di Bologna Policlinico S.Orsola-Malpighi di Bologna (Oncologia Medica Addarii, Ginecologia Oncologica, Genetica Medica) e St. Elisabeth Hospital dell'Università di Colonia in Germania (Dipartimento di Patologia Molecolare). I primi risultati nell'arco di due anni. Loto onlus è attivamente impegnata nel favorire la raccolta di fondi per questo progetto e la lotta a questa gravissima forma di tumore

 

 

 

18 - 19 - 20 febbraio 2014
Milano, Torino, Roma, Bologna, Firenze
Anteprima di THE SQUARE - INSIDE THE REVOLUTION
di Jehane Noujaim

The Square - inside the revolution, il documentario distribuito da I Wonder Pictures nella Unipol Biografilm Collection candidato al premio Oscar® 2014 che ha conquistato il Sundance Film Festival e il Toronto Film Festival (nelle sale italiane dal 20 febbraio). Il film racconta la lotta del popolo egiziano per la conquista della libertà dal 2011, anno della fine della dittatura trentennale di Mubarak, fino al golpe militare avvenuto nell'estate del 2013 che ha rimosso dal suo incarico il presidente Morsi, leader della "Fratellanza Musulmana".
The Square - inside the revolution esce nelle sale italiane a tre anni esatti dall'inizio della rivoluzione egiziana ed è testimonianza di un processo di profondo cambiamento del paese che ad oggi non sembra essere definitivamente compiuto.
L'evento milanese (in Sala Bio) sarà presentato da Giancarlo Zappoli, direttore responsabile di Mymovies.

 

Mercoledì 12 febbraio 2014
ABC - Arte Bologna Cultura
CARAVAGGIO, ASSENTE
un amore sotto le Due Torri, tra braci di memoria il soffio della speranza

Un nuovo appuntamento del ciclo Salotto Letterario, con la presentazione del primo romanzo di Gabriele Via, edito da Editutto, piccola casa editrice bolognese con la prefazione di Italo Moscati. Dialoga con Via, Giovanna Degli Esposti, preside delle Scuole Manzoni e storica dell'arte. Insieme, partendo dal romanzo, parleranno di Bologna, sfondo vivente del romanzo, e di pittura, metafora portante del libro. La presentazione del volume avviene appositamente collegata agli eventi de "Il mistero dell'orecchino di perla" che vedono l'esposizione all'interno di ABC di un'opera di Giuseppe Maria Crespi, "Ritratto di donna in veste di Cleopatra", con l'occasione della mostra a Palazzo Fava della celebre 'La ragazza con l'orecchino di perla' di Vermeer. Fil rouge impalpabile, sulla cover del libro di Gabriele Via appare un'altra ragazza con l'orecchino: la 'Giuditta' di Caravaggio.  
 

 

m.a.x.museo, Chiasso (Svizzera)
Inaugurazione: venerdì 7 febbraio 2014;
aperta al pubblico fino al 4 maggio 2014
LUIGI ROSSINI (1790-1857) Incisore - Il viaggio segreto

All'inaugurazione, venerdì 7 febbraio 2014, sono intervenuti, oltre alle curatrici Maria Antonella Fusco, Direttrice dell'Istituto Nazionale per la Grafica di Roma, e Nicoletta Ossanna Cavadini, Direttrice del m.a.x. museo e dello Spazio Officina di Chiasso, lo storico dell'arte Carlo Bertelli, che ha anche curato la prefazione al catalogo.
Il tema scelto per la stagione del Centro Culturale Chiasso (Svizzera) 2013-2014 - il viaggio - si sposa con il filone relativo alla "grafica storica". Il m.a.x. museo propone così una mostra che per la prima volta approfondisce il percorso artistico e biografico di Luigi Rossini (1790-1857), maestro dell'arte incisoria e riconosciuto dalla critica come l'ultimo grande illustratore delle meraviglie di Roma e Pompei dopo Giuseppe Vasi e Giovanni Battista Piranesi, prima dell'avvento della fotografia. Cugino del compositore Gioachino, amico e collega dello scultore Adamo Tadolini, Rossini collaborò per tutta la vita con Bartolomeo Pinelli, beneficiando della stima e della protezione di Antonio Canova e Vincenzo Camuccini.

 

Gennaio 2014
"Genovapervoi, navigando tra i migliori prodotti della tradizione ligure"

È una nuova proposta per chi ama il buon cibo, fresco e fatto bene. I prodotti, rigorosamente testati per qualità e gusto, da Francesca Carmi e Maurizio Bertasi - fondatori e ideatori di GPV - e dai loro amici genovesi, possono essere acquistati on line, le consegne sono rapide e sicure. Genovapervoi, è un sito pensato per essere navigato agilmente, che presenta il prodotto in modo semplice e diretto , illustrandone il plus valore e le caratteristiche, oltre a segnalare ricette, curiosità, tradizione, percorsi segreti, e molto altro. Puntando sulla sostanza. Un vero e proprio viaggio enograstronomico (e non solo) che coniuga tradizione e modernità

 

Mercoledí 29 gennaio 2014
Foyer Cinema Teatro, Chiasso (Svizzera)
Anteprima di ChiassoLetteraria con il poeta siriano in esilio Golan Haji

In occasione della pubblicazione della raccolta di poesie L'autunno, qui, è magico e immenso, di Golan Haji, editrice Il Sirente, 2013, invece di una presentazione canonica, si è pensato ad un incontro, poetico uno scambio di versi con il poeta Alberto Nessi che verrà letto in arabo da Golan Haji e i versi di Golan Haji in italiano dal poeta ticinese, con l'arabista Luisa Orelli, invece, lo scambio sarà sulla poesia sufi, Costanza Ferrini farà dialogare queste diverse anime. L'edizione 2014 di Chiassoletteraria sarà dal 1 al 4 maggio, il titolo della 9° edizione è Storia/e, che investigherà il rapporto tra la storia e la letteratura
 
 
 
 
 

 

Sabato 25 gennaio 2014
BIO ART NIGHT - Meet the East - Cinema Odeon, Bologna
PROJEKT: RAK di Damjan Kozole
Ulay's Journal from november to november

La terza edizione di BIO ART NIGHT é realizzata in collaborazione con Cinema Odeon e Circuito Cinema Bologna in sintonia con l'edizione 2014 di ArteFiera che dedica un focus ai paesi dell'Est, area geografica selezionata quest'anno, la cui economia emergente ha dato un grosso slancio al mercato dell'arte e alla scena culturale in genere.
Il regista sloveno Damjan Kozole per un anno intero ha documentato la quotidianità di Ulay, pioniere della body art alle prese con una diagnosi di cancro che cambierà per sempre la sua vita. Frank Uwe Laysiepen, in arte Ulay, é stato a lungo compagno di Marina Abramović: le loro performance sono diventate negli anni icona della body art nell'immaginario collettivo e sono riconosciuti come la coppia di "performers and lovers" piú famosa della storia dell'arte contemporanea.
 

 

22 e 31 gennaio 2014
Museo del 900, Milano Due concerti a cura di NoMus

NoMus ha ospitato al Museo del Novecento: una lezione concerto di Cellosonate Nederland e del mezzosoprano Oda Hochscheid con il patrocinio del Consolato Generale dei Paesi Bassi (22 gennaio); Le violon noir (31 gennaio), con musiche interpretate da Guido Rimonda eseguite con lo Stradivari Le Noir del 1721, strumento legato alla misteriosa morte del suo proprietario piú noto: J.M.Leclair.

 

Gennaio e febbraio
Sala Bio Milano

21 gennaio - The Pervert's Guide to Ideology
27 gennaio - Le dernier des injustes - L'ultimo degli ingiusti
28 gennaio - Dallas Buyers Club
4 febbraio - All is lost
11 febbraio - Saving Mr. Banks
18 febbraio - The square

 

Sabato 18 gennaio 2014
SpazioOfficina (Chiasso, Svizzera)
workshop a cura di Atelier Contrepoint di Parigi (ex Atelier 17)

In occasione del finissage della mostra dedicata a Serge Brignoni al m.a.x.museo, il workshop Omaggio a Serge Brignoni: prove di stampa a cura del celebre Atelier Contrepoint di Parigi (ex Atelier 17) per la prima volta in Ticino, con Hector Saunier, Shu Lin Chen e l'artista Alex Dorici, un'occasione imperdibile per vederli lavorare da vicino, rivolta a grafici, illustratori, incisori e studenti, ma anche per un pubblico curioso e interessato alle tecniche di stampa.
 
 
 
 
 
 

 

Gennaio > Giugno 2014 - Museo dei Cappuccini, Milano
Come il lupo di Gubbio: la simbologia degli animali
raccontati dalle opere d'arte

Un nuovo ciclo di indagine rispetto all'iconografia dell'opera d'arte, cifra distintiva degli approfondimenti del Museo, a cura di Rosa Giorgi, direttrice del Museo dei Cappuccini
Si tratterà della simbologia degli animali nella lettura delle opere d'arte, a partire dall'esperienza dell'uomo del medioevo e la conseguente diffusione nei secoli successivi. L'incontro con gli animali all'interno delle opere d'arte, dal lupo di Gubbio agli uccelli della famosa predica di San Francesco a Bevagna, sono lo spunto per indagare come questi sono stati osservati come simbolo di stati d'animo o di atteggiamenti umani, ma anche di Cristo o del demonio. Gli incontri: L'uomo e l'immagine del creato (14 gennaio), Gli animali del bosco (11 febbraio) Gli animali dell'aria (11 marzo), Gli animali domestici (8 aprile), Animali e creature mostruose (3 giugno)
 

 

10 e 11 gennaio 2014 - Lugano Palazzo dei Congressi
SICUREZZA: LE NUOVE SFIDE - Convegno internazionale

Il Convegno è organizzato dal MISC - Multinational Intelligence Studies Campus di Lugano, ente dedito alla formazione universitaria, sorto come Think Thank internazionale nel 2011 e divenuto Fondazione lo scorso anno, che lavora in partnership con alcuni fra i principali istituti europei di ricerca in materia di Intelligence. Mai come negli ultimi anni l'attività di intelligence ha assunto un ruolo primario a garanzia della vita democratica; è un tema caldo e delicato, sempre più sentito proprio nei Paesi che hanno alla base del loro ordinamento la garanzia di una vita sociale quieta, libera e democratica (si veda come esempio la strage nel campus norvegese del luglio 2011).

 

Gennaio > aprile 2014
Musica nel Mendrisiotto

Al via la 36° stagione concertistica di Musica nel Mendrisiotto. Lo scopo principale é la diffusione della musica cameristica.
La musica da camera é un'antica tradizione che trova le sue radici nell'Europa settentrionale e comporta un contatto molto intimo tra gli esecutori e il pubblico.
Elemento essenziale delle nostre rassegne é inoltre la presenza, accanto a musicisti di fama internazionale, di molti giovani musicisti ticinesi, sia esecutori che compositori.
La scelta si colloca nella valorizzazione delle individualità musicali locali che sempre piú spesso sono costrette, per motivi di studio o di lavoro, a lasciare il proprio territorio.
La possibilità di collaborare con colleghi provenienti da altri paesi rappresenta un'ulteriore occasione di crescita e di arricchimento dei contatti professionali.
Un'altra particolarità è l'attenzione alla musica contemporanea e alla sua evoluzione; le opere contemporanee vengono proposte accanto ai grandi lavori del passato.
Regolarmente vengono commissionate opere a compositori viventi (oltre cento dalla fondazione).

 

5 e 18 dicembre 2013
SALOTTO MUSICALE di ABC - Arte Bologna Cultura

Aprire il Salotto Musicale dell'Associazione ABC con una serata sulla Sinestesia ha un significato ben preciso, ossia anticipare quello che sarà il lavoro successivo degli artisti legati ad ABC: creare intersezioni tra i vari ambiti in cui opera l'associazione per sviluppare progetti comuni originali e di ampio respiro, che regalino agli associati ed agli eventuali spettatori nuovi stimoli e nuove emozioni.
Giovedì 5 dicembre - Doppiosenso il duo formato da Valentino Corvino, referente dell'area musica di ABC, e Tommaso Arosio. Con loro anche Fedra Boscaro.
Mercoledì 18 dicembre - la cantautrice Roberta Giallo insieme a Valentino Corvino, che è anche arrangiatore dell'ultimo album della cantautrice.

 

Sala Bio Milano, 17 dicembre
Pussy Riot - A Punk Prayer

Dopo il successo riscosso al Biografilm Festival 2013, in sala Bio il documentario sulle celebri attiviste russe che hanno sfidato il potere di Putin.

 

SpazioOfficina - Chiasso (Svizzera)
Inaugurazione: sabato 14 dicembre 2013 - Aperta fino al 12 gennaio 2014
PREMIO GIOVANI ARTISTI 2013 - IL VIAGGIO: SOGNO O REALTÀ?
A cura di Barbara Paltenghi Malacrida e Nicoletta Ossanna Cavadini

Promosso insieme alla Fondazione Gino e Gianna Macconi di Mendrisio, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Chiasso; indetto con l'intento di promuovere l'arte contemporanea e individuare nuove personalità emergenti, il Premio Giovani Artisti è giunto alla seconda edizione.
Giovani artisti in mostra sono (in ordine alfabetico): Ramona Banfi, Matilde Beretta, Luigi Boccadamo, Francesco Di Raimondo, Tommaso Donati, Isa Doninelli, Alex Dorici, Alessia Giussani, Elia Gobbi, Atxurdin (Ulrico) Gonzato, Timothy Hofmann, Marianna Iozzino, Marta Malinverni, Anna Masdea, Alessandro Mazzoni, Laura Morosoli, Kerstin Nemeth, Fiamma Paganelli, Lucilla Papa, Laura Pellegrinelli, Sandro Pianetti, Irene Riva, Patrizia Stierli, Giulia Cristina Tassi, Gianmaria Zanda.

 
 

11 dicembre 2013 - Museo Del Novecento, Milano
Buon Natale, Bruno!

NoMus rende omaggio a Bruno Maderna a quarant'anni dalla scomparsa del grande compositore e direttore d'orchestra.
Durante la conferenza saranno proiettati estratti di From A to Z, il video presentato al Prix Italia nel 1969 dalla NOS (la TV olandese), verranno proposte alcune delle interviste maderniane più significative e ascoltate numerose testimonianze.
Interverranno Maurizio Corbella (Università degli studi di Milano) e Claudio Ricordi (Radio Popolare).

 

 


Stiamo cambiando gestore.
le news del sito potrebbero non essere aggiornate,
però potete seguirci su:

> www.facebook.com/laboratoriodelleparole
> twitter.com/labparole

 

10 dicembre
Anteprima contemporanea - Bologna Milano, Roma, Torino

Il Gruppo Unipol e Unipol Biografilm Collection portano nei cinema di Roma, Milano, Bologna e Torino Bert Stern - l'uomo che fotografò Marilynz, il documentario che narra la vita di uno dei più grandi fotografi di moda e pubblicità della storia. Bert Stern ha impersonato la figura mitica del fotografo pubblicitario degli anni '60 ed è riconosciuto universalmente come uno dei primi mad men, ma il suo nome è entrato nella storia anche per i suoi celebri ritratti di star, da Gary Cooper, Louis Armstrong, Audrey Hepburn, Elizabeth Taylor fino ad una giovanissima Drew Barrymore e naturalmente la diva per eccellenza: Marilyn.

 

Lunedì 9 dicembre 2013
Primo evento cinematografico di ABC Arte Bologna Cultura
"APPUNTI PER UN FILM SU ISOTTA ZERRI: LA SIGNORA DEI CAPPELLI" Film-documentario di Paolo Fiore Angelini

Paolo Fiore Angelini, autore e regista dell'opera, con questo primo lavoro su Isotta Zerri, inaugura il ciclo di film documentari "Appunti per un film su …", biografie di artigiani e artisti protagonisti di straordinarie avventure così complesse che non c'è film capace di esaurirle con un solo titolo.
Isotta Zerri, che apre il ciclo, è stata una perfetta sognatrice coraggiosa: modista esclusiva, ha iniziato la sua attività dagli anni '30, vissuta tra Bologna e Parigi, ha consacrato la sua vita alla realizzazione di inimitabili e inconfondibili cappelli per Chanel e Dior.

 
 
 
 
 

Bologna, 30 novembre e 1 dicembre 2013
FESTIVAL DI SCIENZA E VITA
La vita non è sola

Il Festival di Scienza & Vita, attraverso un lessico differente da quello di un convegno, affronta i temi più appassionanti controversi della bioetica e biopolitica.
Uno spazio culturale e informale in cui tutti potranno vivere una esperienza animata dal confronto anche di posizioni diverse, laicamente sostenute, declinate attraverso i
linguaggi dell'arte, della letteratura, della filosofia e della scienza. Tra i protagonisti di questa due giorni bolognese segnaliamo: Paola Ricci Sindoni, Domenico Coviello,
Sergio Belardinelli, Piero Damosso, Adriano Fabris, Salvatore Natoli, Luciano Violante.

 

 

14 novembre
Presso Istituto Addarii, Bologna
Nasce LOTO ONLUS

LOTO Onlus nasce con il preciso intento di colmare un vuoto informativo e di consapevolezza sul carcinoma dell'ovaio, impegnandosi nella diffusione di una corretta informazione, passando attraverso il supporto alle donne colpite da carcinoma ovarico e al sostegno della ricerca scientifica.
Il carcinoma ovarico è in assoluto il tumore ginecologico con il più alto tasso di mortalità ed è asintomatico.

 

 

 

 

 

dal 29 ottobre 2013
SALA BIO MILANO, presso il Cinema Colosseo , Milano

Sala Bio Milano nasce, dopo il successo bolognese, con l'obiettivo è di offrire al pubblico milanese l'opportunità di entrare a far parte di una community che ogni settimana si ritrova per scoprire importanti, appassionanti, divertenti storie di vita. Rispondendo così alla richiesta di un nuovo pubblico che ama il cinema di qualità e che ha piacere di condividere esperienze e visioni in un contesto culturale coerente e continuativo.
Sala Bio nasce come estensione nel corso dell'anno di Biografilm Festival - International Celebration of Lives di Bologna, il primo festival italiano dedicato alle biografie e ai racconti di vita i cui ambiti spaziano dal cinema alla letteratura, dal documentario alla fotografia, dall'arte al teatro, alla musica.

 

dal 24 ottobre al 1° dicembre 2013
Spazio Officina, Chiasso (Svizzera)
GOTTHARD SCHUH (1897-1969) - Il primo e l'ultimo viaggio
Bali 1938 - Venezia 1963

Gotthard Schuh (1897-1969). Il primo e l'ultimo viaggio. Bali 1938 - Venezia 1963 - ideata e curata dal Museo delle Culture della Città di Lugano per il ciclo Esovisioni, in collaborazione con la Fotostiftung Schweiz di Winterthur, offre la possibilità di seguire l'opera di Gotthard Schuh, uno dei fotografi svizzeri più rappresentativi del '900., durante due tra i suoi viaggi più significativi: Bali e Venezia. Il percorso si snoda attraverso 129 fotografie.

 

 

 

 

 

dal 18 ottobre al sabato 23 novembre 2013
spazio ABC - Arte Bologna Cultura
ISOTTA ZERRI, LA SIGNORA DEI CAPPELLI

In occasione del centenario della nascita di Isotta Zerri - fashion designer petroniana degli anni '30, vissuta tra Bologna e Parigi, dove creava inimitabili e inconfondibili cappelli per Chanel e Dior - l'Associazione ABC Arte Bologna Cultura le dedica la mostra antologica, a cura di Lavinia Turra, fashion designer bolognese contemporanea. L'evento è realizzato in collaborazione con Accademia di Belle Arti di Bologna, Genus Bononiae, Dams Cinema, CNA, con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura Regione Emilia-Romagna.

 

 

 

 

4 ottobre - 4 novembre 2013
Museo del Novecento, Milano
IN VIAGGIO CON ROBERTO LEYDI di Ferdinando Scianna

Nel decimo anniversario della scomparsa di Roberto Leydi, figura fondamentale per gli studi etnomusicologici in Italia, l'associazione NoMus e il Leav (Laboratorio di Etnomusicologia e Antropologia visuale dell'Università degli studi di Milano) hanno curato la mostra fotografica In viaggio con Roberto Leydi di Ferdinando Scianna (foto copyright F.Scianna)

 

 

 

 

 

Ottobre > dicembre
SALOTTO LETTERARIO di ABC - Arte Bologna Cultura

Sei incontri in cui il poeta Gabriele Via, curatore del Salotto Letterario per ABC, dialoga con Bruno Rombi, Elio Pecora, Francesco Scarabicchi, Alberto Masala, Gilberto Squizzato, Annamaria Picazio.

 

 

 

 

 

dal 3 al 9 ottobre 2013
Spazio Officina ( Chiasso, Svizzera)
Omaggio a Lora Lamm

Lo Spazio Officina - vero e proprio luogo della creatività e di performance - ospita una mostra che vede protagoniste tre illustratrici svizzere
(Ursula Bucher, Valérie Losa, Laura Mengani) e tre di stanza in Italia (Veronika Allmayer-Beck, Alice Beniero, Elisa Macellari)
che si sono ispirate alla grafica Lora Lamm. L'iniziativa è una coproduzione con il Museo del Novecento di Milano (partner dell'esposizione sulla Lamm), nell'ambito del Progetto 100 a cura di Marco Sammicheli.

 

 

 

 

Giovedì 3 ottobre ore 21
Bologna - Basilica di San Petronio

Concerto per la solennità di San Petronio in occasione delle celebrazioni per il 350deg; anniversario del completamento della basilica (1663-2013), al centro di un imponente restauro che presto verrà svelato alla città. A esibirsi saranno coro & orchestra della Cappella musicale arcivescovile della Basilica di San Petronio e l'ensemble vocale "Color Temporis" diretti da Michele Vannelli.
Verranno eseguiti due fra i massimi capolavori sorti nell'ambito della famiglia musicale petroniana: la Messa a 9 voci di Giovanni Paolo Colonna e, in prima ripresa moderna, il mottetto Gaudeamus omnes di Giacomo Antonio Perti a otto voci con quattro trombe e strumenti.

 

2 ottobre 2013, ore 18.30
Triennale di Milano
Presentazione volume STRIPSODY

"Così, mentre Cathy incominciava a 'cantare' questi suoni, Carmi procedeva a 'scrivere' la partitura. I due aspetti del lavoro sono nati insieme, e la voce di Cathy ha dato più di un suggerimento grafico mentre l'impaginazione di Carmi ha fornito più di una soluzione vocale". Così scrive Umberto Eco nel primo dei suoi testi per STRIPSODY.
La nuova edizione, pubblicata da Nomos, è arricchita di nuovi tesi di Umberto
Eco e di Eugenio Carmi, materiale fotografico di Cathy Berberian durante le performances di Stripsody, e di un cd con l'originale del brano interpretato dalla cantante.
Intervengono in Triennale: Umberto Eco, Eugenio Carmi, Cristina Berio.

 

 

27.28.29 settembre
Giardini Margherita - Bologna

La "Race for the Cure" di Bologna si svolgerà dal 27 al29 settembre, la manifestazione per sostenere la lotta ai tumori del seno, che si concluderà con la consueta corsa e passeggiata di solidarietà e di raccolta fondi, di 5 km, della domenica mattina.
Tre giorni si salute, sport e benessere, un week end ricco di iniziative per tutta la famiglia nel "Villaggio della Salute" allestito ai Giardini Margherita.

 

6 settembre - ore 18.30 e 21.30
Bologna - Via Farini 30

Un nuovo contenitore culturale che riparte dall'ABC, dagli aspetti basilari che si danno per scontati. Nasce a Bologna) l'associazione ABC - Arte Bologna Cultura, un progetto di aggregazione per persone che vogliono condividere un tempo comune e uno spazio, un'idea e una pratica di cultura, arte e socialità. Perché senza arte non c'è cultura e senza cultura non può esserci una vita piena.
Un nucleo, quello di ABC, nato in maniera trasversale alla provenienza professionale (artisti, certamente, ma anche imprenditori, professionisti, rappresentanti delle istituzioni, studenti, insegnanti e altri), per presentare e produrre arte e cultura in tutte le sue molteplici forme.
Italo Moscati inaugura le attività con un incontro (ore 18.30) cui seguirà (ore21.30) la proiezione del suo film "Concerto italiano".

 

Inaugurazione: venerdì 27 settembre ore 17.30
aperta al pubblico fino al 19 gennaio

La mostra Serge Brignoni (1903-2002) artista e collezionista. Il viaggio silenzioso celebra il 110° anniversario dalla nascita del Brignoni, ticinese, fra i maggiori surrealisti svizzeri, in contatto con importanti esponenti delle avanguardie europee. L'esposizione che si inserisce nel filone dei "maestri del XX secolo" nasce da un'intensa collaborazione con il Museo delle Culture di Lugano e presenta al pubblico un centinaio di opere provenienti da musei, istituzioni pubbliche, gallerie e collezionisti fra i più importanti di tutta la Svizzera. In risalto non solo la passione per il collezionismo di Brignoni, ma anche il suo essere artista a tutto tondo: pittore, scultore come pure grafico.
Il tema scelto per la stagione del Centro Culturale Chiasso 2013-2014 è il viaggio come metafora e come reale incontro fra culture.
A cura di Francesco Paolo Campione e Nicoletta Ossanna Cavadini

 

Martedi 17 settembre - ore 21.00
Multisala Odeon, Bologna

Per BIOGRAFILM - LE ANTEPRIME DI SALA BIO, sarà lo stesso Gianfranco Rosi a presentare SACRO GRA, il film vincitore del Leone d'oro, nella anteprima bolognese di martedì 17 settembre.

 

 

 

Mostra LA TRASPARENZA INQUIETA
Inaugurazione: sabato 7 settembre - ore 17.30
fino a domenica 27 ottobre
Galleria del Deposito, Genova/Boccadasse

La Galleria del Deposito del borgo di pescatori di Boccadasse (Genova), fulcro della scena artistica nazionale e internazionale negli anni sessanta, torna a vivere nel cinquantesimo anniversario della sua nascita grazie a una nuova mostra di uno dei suoi padri fondatori, Eugenio Carmi (Genova 1920) - artista che fin dalle sue opere degli anni cinquanta è considerato uno dei maestri dell'astrattismo della seconda metà del 900 - LA TRASPARENZA INQUIETA, 11 vetrate che Carmi ha creato,negli anni 2011 e 2012, grazie alla sapiente lavorazione del maestro vetraio Lino Reduzzi.
Mostra a cura di Claudio Cerritelli.

 

 

 

Mostra tavole STRIPSODY fino al 30 settembre
3 luglio 2013 ore 17,30
Museo del novecento, Milano

Al Museo del 900, In occasione della mostra delle le 14 stampe dipinte da Eugenio Carmi per Stripsody, composizione vocale scritta e interpretata da Cathy Berberian nel 1966. Sarà possibile visitare fino al 30 settembre nella Sala della rampa.
Il 3 luglio, per conoscere meglio Cathy Berberian (straordinaria artista che, grazie alle sue insuperate doti interpretative, ebbe un profondo impatto sulla storia della musica vocale tanto da influenzare l'intero repertorio contemporaneo), una "chiacchierata" fra gli amici che la conoscevano o la stimavan., Saranno presenti tra gli altri Eugenio Carmi, Luisa Castellani, Nicola Scaldaferri, Maurizio Corbella, Simeone Pozzini, Silvia Bettinelli Bianchera.

 

 

GIANNI GIANELLA (1930-2005)
13 giugno - 21 luglio 2013
SpazioOfficina, Chiasso (Svizzera)

Con la mostra GIANNI GIANELLA (1930-2005). Pittura dal paesaggio all'interiorità dell'anima, mostra a cura di Giuseppe Curonici eNicoletta Ossanna Cavadini
si conclude la stagione espositiva del 2012.2013 del Centro Culturale Chiasso.
La mostra allo Spazio Officina, come consuetudine a fine anno, intende offrire un approfondimento sulla realtà regionale riguardante artisti che hanno vissuto e operato sul territorio, come, in questo caso, Gianni Gianella, nativo di Chiasso, che nella sua opera riflette gli influssi della vita e degli studi milanesi, insieme e l'amore per la Valle di Blenio.


 

 

Biografilm Festival | International Celebration of Lives
Bologna 7-17 giugno 2013

La nona edizione di Biografilm Festival 2013, inserito nell'ambito di bè bolognaestate 2013, si aprirà il 7 giugno con l'anteprima italiana del documentario vincitore del premio Oscar® SUGAR MAN di Malik Bendjelloul. Il film sarà distribuito nel circuito The Space Cinemas da Unipol Biografilm Collection a partire da lunedì 10 giugno 2013.
E questo è solo l'inizio...
Biografilm Festival - International Celebration of Lives è il primo festival italiano dedicato alle biografie e ai racconti di vita: dal cinema alla letteratura, dal documentario alla fotografia, dall'arte al teatro, alla musica. Motto della nona edizione è Look Forward - Guarda avanti.

 

 

25 maggio > 21 luglio 2013
Lora Lamm
Grafica a Milano 1953-1963

LORA LAMM, di cui forse non tutti riconoscono il nome, ma di cui sicuramente conoscono il lavoro, ha segnato la grafica e la comunicazione negli anni '50.
Ha fatto nascere l'immagine dirompente de laRinascente, e poi Pirelli, Elizabeth Arden, etc.... e molte altre campagne.
Al m.a.x. museo saranno esposti una settantina di manifesti e un centinaio fra schizzi preparatori, biglietti di invito, carte da pacco (i cui layout sono ad acquerello), veline e fascette di cartone per incartare gli abiti delicati, buste e pacchi per la spedizione.
Conferenza presentazione italiana 21/05 ore 17,30 - Museo del novecento Milano
Vernice mostra 24/05 ore 18 - m.a.x.museo Chiasso (Svizzera)
Apertura mostra dal 25/05 al 21/07/2013

 

1 e 2 maggio ASSAGGI DI CHIASSOLETTERARIA
ARTE E MUSICA a ChiassoLetteraria

Il 1 maggio un primo assaggio di ChiassoLetteraria, Cinema Teatro di Chiasso (Via Dante Alighieri , alle ore 17,30) ospiterà la messa in scena di un'opera inedita scritta appositamente per ChiassoLetteraria dalla scrittrice bosniaca, da anni residente in Italia: Elvira Mujčić (E se Fuad avesse avuto la dinamite? La lingua di Ana), dal titolo I quaderni di Nisveta.
Molti appuntamenti di musica con, fra gli altri, i racconti di Vinicio Capossela (3 maggio, ore 18.30), la raffinata voce di Fatoumata Diawara (3 maggio, ore 21).
Due mostre: la collettiva Così lontano, così vicino alla Galleria Mosaico (Chiasso) dal 2 maggio > 7 giugno e le foto di Thomas Mailaender "Cathedral cars" ( allo Spazio Officina dal 3 > 5 maggio)

 

 

"A/POLIS - Pensieri dell'esilio"
ChiassoLetteraria - 8. Festival internazionale di letteratura
1-2-3-4-5 maggio 2013

Un teatro art-déco, un'officina trasformata in sala espositiva, un magazzino della stazione attraversato dallo stridio dei treni e ancora pub irlandesi e tipografie sono questi i luoghi urbani dal fascino sommesso ma vivido che connotano ChiassoLetteraria.

L'ottava edizione - dall'1 al 5 maggio 2013 – avrà come tema l'esilio, senza retorica, ma con il desiderio di ridare dignità e centralità alla parola e alla buona letteratura. Una ventina gli scrittori internazionali tra i quali Andreï Makine, Zeruya Shalev, Melinda Nadj Abonji (in collaborazione con Literaturhaus di Zurigo), Carmine Abate, Kader Abdolah, Yusuf Yesilöz, Vinicio Capossela, la cantante maliana Fatoumata Diawara e molti altri.

 

 

dal 27 marzo al 27 aprile 2013
Inaugurazione - martedì 26 marzo ore 18.30

NEL SEGNO DEL SEGNO. DOPO L'INFORMALE
Il Gruppo del Cenobio
AGOSTINO FERRARI
(insieme a Ugo La Pietra, Ettore Sordini, Angelo Verga, Arturo Vermi e Raffaele Menster, che presto abbandonò il gruppo) è fra gli artisti del Cenobioche espongono nella mostra, retrospettiva del movimento milanese, alla Galleria del Credito Valtellinese.
Sono 15 le opere di Agostino Ferrari esposte, fra cui una scultura: 12 le opere realizzate nel periodo 1960 / 1967, quindi negli anni del Cenobio,cui si aggiungono opere recenti realizzate fra il 2000 e il 2012.
Galleria Gruppo Credito Valtellinese
Mostra prodotta e organizzata dalla Fondazione Gruppo Credito Valtellinese.
Milano, Corso Magenta n. 59
A cura di Luciano Caramel

 

17 marzo > 16 giugno 2013
Venti capolavori per raccontare la Carità
Museo dei Cappuccini di Milano (via Kramer 5)

Un viaggio all'interno della rappresentazione della Carità con opere provenienti dai Musei Vaticani; Madrid (Hospital de la V.O.T.); Musei di Roma Capitale, Pinacoteca Capitolina; Venezia, Gallerie dell'Accademia; Milano, Pinacoteca di Brera e poi ancora le Civiche Raccolte d'Arte del Castello Sforzesco di Milano, Civica Raccolta della Stampe A. Bertarelli di Milano, Museo Poldi Pezzoli, patrimonio dei Beni Culturali Cappuccini di Lombardia...
Il Museo dei Cappuccini di Milano presenta un percorso biblico - iconografico sulla Carità, il comandamento nuovo dato da Gesù "amatevi gli uni gli altri come io vi ho amato".
Inaugurazione 16 marzo 2013 ore 18.00

 

 

 

14 marzo . 11 aprile . 16 maggio
RACCONTAMI UNA STORIA

Tre opere e tre storie possibili, ma di pura fantasia per raccontare e conoscere in maniera differente i musei cittadini. Dalla fantasia di Valeria Magli, Chiara Maci e Michele Cogo con i ragazzi Bottega Finzioni
E' questo il progetto Raccontami una storia nato a Bologna per volere di Unipol Banca, con l'idea di far vivere i musei non solo comecontenitori artistici o documentativi.
Tre bolognesi eccellenti la danzatrice Valeria Magli, la somellier e blogger di cucina Chiara Maci e lo sceneggiatore Michele Cogo con i ragazzi Bottega Finzioni, con il coordinamento artistico di Francesco Giardinazzo, professore di Letteratura Italiana e Antropologia dei processi comunicativi (Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori, Università di Bologna), hanno realizzato tre racconti attingendo dal proprio bagaglio culturale che appartiene ad ambiti del sapere non convenzionale, suggestionati da tre opere particolari esposte a Bologna.

 

11 marzo a Milano e Torino
12 marzo a Bologna
12, 13 e 14 marzo a Roma
QUANTO PESA IL SUO EDIFICIO, MR. FOSTER?

Arriva in Italia il film sul grande architetto, Presentato ai Festival di Berlino e San Sebastian, il film è un viaggio nella vita e nell'opera di uno dei più importanti architetti del mondo, e segue l'inesausto tentativo di Norman Foster di migliorare la qualità della vita attraverso l'architettura, riscrivendo le regole stesse di quest'arte e creando alcuni tra i più eccezionali edifici dei nostri tempi: dalla Hearst Tower di New York al 30 St Mary Axe e alla City Hall di Londra, dal Reichstag di Berlino all'Aeroporto di Pechino. L'anteprima italiana è un'esclusiva FELTRINELLI REAL CINEMA, sarà in anteprima al cinema in collaborazione con UNIPOL BIOGRAFILM COLLECTION e da aprile in cofanetto dvd+libro

 

 

 

Da sabato 2 marzo a domenica 12 maggio 2013
Inaugurazione: venerdì 1° marzo 2013, ore 18
CAPOLAVORI A CHIASSO

I maestri dell'arte grafica dal XVI al XX secolo dalle collezioni dell'Istituto Nazionale per la Grafica, Roma
42 Matrici e 17 stampe originali: da Marcantonio Raimondi (1480 ca.-1534) a Carla Accardi (1924)

Una mostra dedicata alle matrici incise dai grandi maestri dell'arte grafica italiana nel periodo storico compreso fra il Rinascimento e il Novecento. L'incisione rappresenta una vera rivoluzione all'interno del panorama artistico quando, a partire dal XVI secolo, sulla scia dell'invenzione della stampa, l'incisione diventa una vera e propria forma d'arte. A Chiasso si avrà l'opportunità di vedere le incisioni accanto alle stampe delle stesse. Un'occasione rara e di grande suggestione. MOLTE MATRICI ESCONO PER LA PRIMA VOLTA DAGLI ARCHIVI.

 

Bologna - 26 gennaio
Milano e Torino - 29 gennaio
Roma - 1 e 7 febbraio
Ai Weiwei: Never Sorry

Un road show per far conoscere al pubblico italiano le vicende di uno straordinario personaggio diventato paladino della lotta per la libertà di espressione e simbolo delle contraddizioni della Cina odierna.
Ai Weiwei: Never Sorry, il documentario sulla vita del celebre artista cinese vincitore del Gran Premio Speciale della Giuria al Sundance Film Festival ed era stato inserito nella shortlist dei 15 titoli in corsa per l'Oscar nella categoria miglior documentario.
Il film è in distribuito in Italia da Unipol Biografilm Collection, PFA Films e Feltrinelli Real Cinema

 

 

 

26 gennaio 2013
Biografilm Art Night

A partire dalle ore 22.30 al Cinema Odeon (via Mascarella 3 a Bologna) tre proiezioni in successione, fino a notte fonda, per gli amanti dell'arte
Bob Wilson's Life and Death of Marina Abramovic
di Giada Colagrande
Ai Weiwei: Never Sorry
di Alison Klayman
preview di How Much Does Your Building Weigh, Mr Foster?
di Norberto Lopez Amado & Carlos Carcas

inoltre
Biografilm Art Street
Call for Ai Weiwei – Happening artistico in favore di Ai Weiwei

 

26 gennaio 2013
Segni d'incontro
Agostino Ferrari e Nja Mahdaoui
a cura di Martina Corgnati
(Fondazione Horcynus Orca)

Inaugurazione: sabato 26 gennaio ore 18
Reggio Calabria
Foyer del Teatro Cilea

Insieme al comunicato sono disponibili anche l'invito, tre brevi schede biografiche di artisti e curatore e qualche foto.

 

 

 

 

 

23 gennaio 2013
Agostino Ferrari
SEGNO frammenti di un percorso
a cura di Martina Corgnati

Inaugurazione: mercoledì 23 gennaio ore 18
Milano
Palazzo Lombardia
Ingresso: Via Galvani 27

 

 

 

 

 

 

PROROGA MOSTRA AL 17 FEBBRAIO 2013
Ogni sguardo un passo

Grande successo
Lucia Moholy, Leonilda Prato e Stefania Gurdowa: tre fotografe, fino a un paio di mesi fa note per lo più agli esperti,  le cui mostre, inaugurate il 24 novembre al m.a.x.museo di Chiasso (Svizzera), hanno riscosso un tale successo - come peraltro l'insieme delle esposizioni ed eventi della Biennale dell'Immagine - da indurre la direzione del museo a prorogarne la durata.